Advertise here

Parc Olimpic


  - 2 opinions

Olympic memories in Montjuich

Published by Emanuele Benetti — 5 years ago

The summer of 1992 marked a real turning point for Barcelona, as the city housed the 25th edition of the Summer Olympic Games. Under some aspects, it was an historical editions for the Games as well, as it recorded the presence of more than 9,000 athletes from 172 different countries and representing a return to the regularity after the somewhat unordinary editions of Moscow, Los Angeles and Seoul.

olympic-memories-montjuich-b1b646ae5dfd7

Some of the marks of that magic summer are still visible in the capital of Catalonia, especially in the Montjuich area, which was the heart of the Olympics. The most impressive of them is of course the Olympic stadium, the temple where the best athletes in the world challenged each other and a good number of medals were handed over. Built in 1929, the stadium was totally restored before the Olympics and entitled to Lluis Companys, who was president of Generalitat de Catalunya since 1934 and during the dramatic years of the Civil War. Another significant setting for the Games was the Palau Sant Jordi, located just a few metres from the stadium. This arena was the scenery for the deeds of the phenomenal American basketball team, called Dream Team, who dominated most of the games of the tournament, winning the gold medal and captivated the audience with spectacular plays. It was probably the best team ever seen in the history of team sports.

olympic-memories-montjuich-7b08cb7989385

Finally, it is also interesting to notice the peculiar monument dedicated to Francesc Ferrer i Guardia. Located on the other side of the road, on the path connecting the Olimpic Parc and the Catalan National Art Museum (MNAC), it bears the following inscription: "Barcelona repara amb aquest monument molts anys d'obltt i d'ignorancia d'un home que va morir per defensar la justicia social, la fraternitat i la tolerancia" (With this monument, Barcelona makes up for many years of oblivion and forgetfulness towards a man who died to defend social justice, brotherhood and tolerance). A pedagogic and an intellectual, Ferrer i Guardia is regarded as one of the fathers of the modern school system. In 1909 he was held responsible of the popular protests following the forced recruitment for the colonial wars, and after being arrested was finally shot in the Montjuich Castle.

olympic-memories-montjuich-63d7e8e703d28

Photo gallery


Ricordi olimpici sul Montjuich

Published by Emanuele Benetti — 5 years ago

L'estate del 1992 segnò una vera e propria svolta per Barcellona, dato che la città ospitò la venticinquesima edizione dei Giochi Olimpici estivi. Sotto alcuni punti di vista, fu un'edizione storica dei Giochi, dato che si registrò la presenza di oltre 9.000 atleti provenienti da 172 Paesi differenti, rappresentando allo stesso tempo un ritorno alla normalità dopo le edizioni poco convenzionali di Mosca, Los Angeles e Seoul.

Alcune tracce di quella magica estate sono ancora visibili nel capoluogo della Catalogna, soprattutto nell'area del Montjuich, che fu il cuore delle Olimpiadi. La più imponente di esse è, ovviamente, lo Stadio Olimpico, il tempio nel quale si sfidarono i migliori atleti del mondo e furono consegnate numerose medaglie. Costruito nel 1929, lo stadio fu totalmente ristrutturato prima delle Olimpiadi e dedicato a Lluis Companys, che fu presidente della Generalità di Catalogna a partire dal 1934, e dunque durante gli anni drammatici della Guerra Civile. Un altro teatro significativo per i Giochi fu il Palau Sant Jordi, situato a pochi metri dallo stadio. Questo palazzetto fece da cornice alle gesta della fenomenale nazionale statunitense di pallacanestro, chiamata Dream Team, che dominò la maggior parte delle partite di quel torneo, vincendo la medaglia d'oro ed incantando il pubblico con giocate spettacolari. Fu probabilmente il miglior team mai visto nella storia degli sport di squadra.

Infine, è interessante notare un peculiare monumento dedicato a Francesc Ferrer i Guardia. Situato sul lato opposto della strada rispetto al parco olimpico,sul sentiero che porta da quest'ultimo al Museo Nazionale d'Arte di Catalogna (MNAC), reca la seguente iscrizione: "Barcelona repara amb aquest monument molts anys d'obltt i d'ignorancia d'un home que va morir per defensar la justicia social, la fraternitat i la tolerancia" (Barcellona pone rimedio con questo monumento a tanti anni d'oblio nei confronti di un uomo che morì per difendere la giustizia sociale, la fratellanza e la tolleranza). Pedagogo e intellettuale di rilievo, Ferrer i Guardia è considerato uno dei padri del moderno sistema scolastico. Nel 1909 fu ritenuto responsabile per le proteste popolari che seguirono i reclutamenti forzati per le guerre coloniali, e dopo essere stato arrestato fu infine giustiziato nel castello del Montjuich.


Rate and comment about this place!

Do you know Parc Olimpic? Share your opinion about this place.

Rate and comment about this place!

More places in this city


Don’t have an account? Sign up.

Wait a moment, please

Run hamsters! Run!