Advertise here

Casa Amatller


  - 2 opinions

A lovely neighbour

Published by Emanuele Benetti — 5 years ago

The grass is always greener on the other side. Or at least, this is what one may think when visiting Casa Amatller, a charming building whose only drawback is having been built in the wrong place, namely right next to Casa Battlò on Passeig de Gracia. Indeed, most of the times this fine piece of architecture goes almost unnoticed due to the dazzling splendour of its neighbour. And yet, in my opinion, Casa Amatller contributes decisively to increase the great charm of the place.

a-lovely-neighbour-ad2744653258007b6a5cb

This Modernist masterpiece was designed by one of the most famous architects of the end of the 19th century, Puig i Cadafalch. Commissioned by Antoni Amatller, a philanthropist and a tycoon of chocolate, it is a spectacular blend of architectonical styles. The wonderful Gothic windows, indeed, are in apparent contrast with the strange gable, resembling some elements of the Dutch architecture. The decorations of the abovementioned windows are perhaps the most fascinating element of the building, together with the delicate pattern characterising the facade. Once again, it is worth stopping for some minutes to appreciate the various shades of colours created by the sunlight.

a-lovely-neighbour-42b242ceafd8b4fbe2ff2

At the moment, the inside of the house is undergoing restoration works, aiming to reestablish the original environment and furniture which characterised this upper-class mansion at the beginning of the 20th century. In the meantime, though, it is possible to take part in guided visits, which will show you around the house, including a final taste of Amatller chocolate. At the end of the day, Casa Amatller appears to me as the ideal complement to such a gem as Casa Battlò. Not by chance, the best photos of the Manzana de la Discordia (the block where the two buildings are located) will no doubt include both Casa Battlò and Casa Amatller, standing in mutual enrichment with their own peculiar styles.

Photo gallery


Un amor di vicino

Published by Emanuele Benetti — 5 years ago

L'erba del vicino è sempre più verde. O perlomeno questo è ciò che si potrebbe pensare visitando Casa Amatller, un edificio davvero affascinante la cui unica colpa è quella di essere stato costruito nel posto sbagliato, ossia giusto di fianco a Casa Batllò lungo Passeig de Gracia. Di fatto, il più delle volte questo splendido capolavoro architettonico finisce per passare quasi inosservato a causa dell'abbagliante splendore del suo vicino. Eppure, a mio modo di vedere Casa Amatller contribuisce in modo decisivo ad accrescere il fascino di quel luogo unico che è la Manzana della Discordia.

Questo capolavoro modernista fu progettato da uno dei più famosi architetti della fine del XIX secolo, Puig i Cadafalch. Commissionato da Antoni Amatller, filantropo e magnate del cioccolato, consiste in una spettacolare mescolanza di stili architettonici. Le splendide finestre gotiche, infatti, sono in apparente contrasto con lo strano timpano, che sembra riprendere elementi dell'architettura olandese. Le decorazioni delle suddette finestre sono forse l'elemento più affascinante dell'edificio, insieme alla delicata trama che caratterizza la facciata. Una volta di più, vale la pena fermarsi per alcuni minuti ad apprezzare le varie sfumature di colore create dai raggi del sole.

Al momento, l'interno della casa è in fase di ristrutturazione, con l'obiettivo di ripristinare l'ambiente e gli arredi originali che caratterizzavano questa dimora nobiliare al principio del XX secolo. Nel frattempo, comunque, è possibile partecipare periodicamente a visite guidate, che vi porteranno a scoprire l'interno della casa, includendo anche un assaggio di cioccolata Amatller. Alla fine dei conti, dunque, Casa Amatller mi sembra l'ideale complemento per una perla come Casa Batllò. Non a caso, le migliori foto della Manzana de la Discordia (l'isolato in cui sono situati i due edifici) includono senza dubbio sia Casa Batllò sia Casa Amatller, ritraendole affiancate, in arricchimento reciproco con i propri stili peculiari.


Rate and comment about this place!

Do you know Casa Amatller? Share your opinion about this place.

Rate and comment about this place!

More places in this city


Don’t have an account? Sign up.

Wait a moment, please

Run hamsters! Run!