Advertise here

Palazzo di Versailles


  - 1 opinioni

Ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Il palazzo di Versailles (le Château de Versailles) è una delle altre visite inevitabili se vai a Parigi. So che si trova fuori dal centro è che ti serve metà mattina, ma ne vale la pena, se avete due giorni per visitare Parigi, ve lo consiglio anche solo per vedere la parte esterna e non entrare dentro, che fu quello che feci io la prima volta che ci andai, però la seconda volta entrai dentro.

Si trova nella città di Versailles, vicino Parigi. Fu la residenza reale di vari re e personaggi importanti della storia francese. Il palazzo e il parco di Versailles furono dichiarati patrimonio dell'umanità dall'Unesco nel 1979.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Anche se il re Luigi XIII comandò di costruire lì un padiglione di caccia con un giardino, il merito è del re Luigi XIV che la ampliò e gli diede la sua popolarità. Luigo XIV visse a Parigi, nel palazzo reale del Louvre, e passò molto tempo in altre zone, ma non si sentì comodo fino a quando non si trovò a Versailles. Dopo, Luigi XV e Luigi XVI vissero anche loro qui durante un periodo del loro regno fino alla rivoluzione francese del 1789 quando il palazzo reale fu preso dal popolo e sequestrato e obbligarono la famiglia reale a trasferirsi a Parigi. Dall'allora, si utilizza solo occasionalmente.

A me impressionò l'interno come l'esterno, credo che mi piacque di più l'esterno perché è immenso, pieno di zone verdi e laghi e vedere il palazzo reale da lì fu anche impressionante.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Quando arrivate, vedete la facciata del palazzo che è immensa, inoltre dentro ha una porta e un cancello dorato molto bello. Lì c'erano anche diversi stand, punti d'informazione, etc., e alcune frecce indicavano le differenti direzioni che si potevano prendere.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Io iniziai con i giardini. Senza alcun dubbio alcuno, è una delle mie visite preferite di tutti i posti che ho vistato. Mi piacciono molto i luoghi verdi con zone con acqua, e questo è il luogo migliore.

Dentro i giardini, si notano molte zone distinte, ma che sono difficili da descrivere. Fai attenzione quando entri in una di esse se non hai tempo, perché sono infinite, sembrano un gran labirinto.

Nelle zone acquatiche ci sono varie parte di cui vado a parlare. Tra tutte, si nota il gran canale Misura più di un chilometro e mezzo di lunghezza, e sembra che non abbia una fine, si fonde con tutto il resto dei giardini di Versailles.

Ci sono varie fontane per i giardini, ma la più spettacolare è la fontana di Apollo. Ha al centro un scultura spettacolare di Apollo su di un carro tirato da vari cavalli che sembra che escano dall'acqua. Mi sembra un'opera molto realitsica, ed adeguata per Versaille. Trasmette molta forza e potere. Si trova tra il passaggio che scende dal palazzo che ha varie sculture ai lati e il gran canale.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Un'altra bella fontana è quella della piramide. Ha quattro pile soprapposte che vanno da minori a maggiori dimensioni e che sono rete da tritone e dai delfini.

Giusto sotto la facciata del palazzo, ci sono due laghi che sono noti come le aiuole d'acqua che riflettono nell'acqua la facciata del palazzo. Hanno alcune sculture ai bordi che gli da un tocco più classico ed elegante.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Vale la pena entrare nel palazzo, è pieno di spazi preziosi e di lusso, così come la storia della famiglia reale francese. Le diverse stanze che si possono visitare all'interno e che più si notano sono le seguenti:

La camera del re e le sue stanze: nella camera si nota il broccato dorato ed argentato su di un fondo color cremisi. Ci sono varie pitture di artisti importanti, così come altri oggetti che sembrano presi da un palazzo di una racconto di fate, anche in questo caso la realtà supera la fantasia.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

La camera della regina e le sue stanze: le stanze della regina sono dello stile di quelle del re ma con un stile più femminile per quanto riguarda la decorazione e i colori che vi sono. Fu occupata da tre regine diverse però l'ultima e la più famosa fu Maria Antonietta.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Galleria degli specchi: è molto famosa perché lì si firmo il trattato di Versailles, il trattato di pace che pose fine alla prima guerra Mondiale nel 1919. E' la mia stanza preferita all'interno del palazzo. E' molto grande, di forma rettangolare, con molte lampade a gocce di cristallo e con pitture che decorano il tetto. Io e le mie amiche facemmo un po' le stupide e ci mettemmo a ballare il valzer per la sala.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

La Cappella: è veramente molto bella, ed è stata progettata per la famiglia reale. Ci sono due piani: al piano inferiore si notano gli archi che ci sono intorno alla parte centrale e che terminano all'altare. Mentre il piano superiore in vece degli archi ha delle colonne. L'altare è piccolo ma per il dorato che si nota. Proprio in cima al altare al piano superiore c'è un organo ed alla fine una pittura a metà cupola che si allarga fino alla parte centrale del tetto.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Le stanze delle mesdames: per chi non lo sappia, il nome delle mesdames indica le sei figlie del re Luigi XVI. Queste stanze hanno lo stesso stile di quelle della regina, ma sono più sobrie, c'è meno lusso e ci sono meno decorazioni.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Oltre alle sale principali, mi piacquero molti i balconi che vi sono nel palazzo e la parte migliore è la loro vista.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

Una cosa che non ho mai visto è il Trianòn, spero di poterlo vedere la prossima volta. C'è anche uno spettacolo ai giardini tutti i fine settimana da Aprile a Ottobre "Grandi acque e giardini musicali" mi hanno raccontato che è magnifico, ed ancora non ho potuto vederlo.

Dentro il dominio, ci sono vari posti dove si può mangiare qualcosa e comprare dei souvenir. E' qualcosa di costoso, ma se ne hai bisogno non fa mai male. Anche se per gli studenti e per colore che hanno un budget limitato, giusto di fronte la stazione dei treni, c'è un McDonald's.

La visita all'interno del palazzo è gratuita per i minori di 18 anni e per gli studenti con meno di 26 anni, quindi non esitate ad entrare anche se solo per una visita veloce. Tuttavia il biglietto normale per entrare al palazzo costa 15 euro! , e il biglietto ridotto 13 euro. Il prezzo mi sembra abbastanza caro, sono felice di essere entrato come studente, anche se è compresa un audioguida in 11 lingue differenti che il mio biglietto non prevedeva. La visita dei giardini e del parco è gratuita la maggior parte dell'anno, il quale mi sembra un privilegio dato quello che si può vedere, ma vi consiglio di vederlo prima, perché lo spettacolo "Grande acque e giardini musicali" credo che non sia gratis, come per il resto dei musei a Parigi e Strasburgo è uguale.

ritorno al lusso dell'epoca di Luigi XIV

L'orario di visita del palazzo cambia a seconda della stagione dell'anno a seconda di che si va a visitare (giardini, palazzo) per cui è meglio consultare prima la pagina web prima di andare.In breve, da Novembre a Marzo dalle 9 alle 17:30, anche se i giardini sono aperti più tempo. Da Aprile a Ottobre sta aperto per più tempo, dalle 9 alle 18:30, e giardini fino alle 20. 30. Durante l'alta stagione dovrebbe essere tutto più bello (io sono sempre andata durante la bassa stagione), ma ci sono più persone, per cui conviene andare presto.

Da Parigi si può arrivare in macchina o in treno il viaggio dura mezzora e credo che i biglietti andata e ritorno costoro circa 7 euro. Il treno ti lascia molto vicino al palazzo dato che si trova vicino la stazione. Devi uscire alla destra, andare dritto e lo troverai.

Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Lascia un commento riguardo questo luogo!

Conosci Palazzo di Versailles? Condividi la tua opinione su questo luogo.


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!