Advertise here

La Statua della Libertà di Parigi


  - 1 opinioni

La Statua della Libertà di Parigi

La Statua della Libertà di Parigi

Nonostante la gente pensi che la Statua della Libertà si trovi negli Stati Uniti, vi renderete conto che ci sono di fatto delle repliche della statua a Parigi e in molti altri paesi, ma che l'originale fu progettato e costruito dai francesi.

In francese la si conosce come la Statue de la Liberté e tutto nacque per le relazioni tra USA e Francia e grazie a uno scultore francese con il nome di Frederic Auguste Bartholdi, che venne ispirato a creare un monumento dopo una discussione con un cavaliere chiamato Edouard René de Laboulaye.

Fu nel giugno del 1871 che Frederic Auguste Bartholdi attraversò l'Oceano Atlantico e portò con se la proposta di un monumento nazionale, insieme al suggerimento di posizionarlo all'entrata del porto di New York.

E al suo ritorno a Parigi, con l'idea di costruire un statua per rappresentare Libertas, la dea della Libertà, avvolta da una tunica e che sostiene una torcia simbolo di pace, cominciò a fare dei bozzetti e dei modelli.

La Statua della Libertà di Parigi

Bartholdi riuscì ad attirare l'attenzione di una rinomato architetto chiamato Eugene Viollet-le-Duc, che elaborò dei piani per una banchina di mattoni per ancorare la statua e nel 1875 il progetto fu annunciato come un'unione franco-americana.

Inizialmente fu prodotto un modello in gesso, il quale fu donato al Museo delle Arti e dei Mestieri di Parigi dalla vedova dello scultore, e poi fu prodotto un modello di bronzo che si sarebbe in seguito posizionato nell'Isola dei Cigni nel 1885. E alla fine Bartholdi donò un altro modello di bronzo della Statua della Libertà per il Museo di Lussemburgo nel 1900, che si trova nei giardini di Lussemburgo; ci stiamo ora avvicinando a noi.

La costruzione principale della prima parte della colossale statua, visto che si trattava della testa e del braccio destro che sostiene la torcia, stava avvenendo in un laboratorio vicino a Parigi e la testa vera e propria fu presentata all'Esposizione Universale di Parigi nel 1878. Ma il braccio e la torcia che erano destinati ad essere mostrati durante un'esposizione negli Stati Uniti, non arrivarono mai a destinazione in tempo.

Venne fatta una raccolta fondi per pagare la statua e ciò significava che i lavori potevano continuare più velocemente, ma purtroppo Viollet-le-Duc morì e Bartholdi fu costretto a ingaggiare un nuovo ingegnere per progettare la torre di appoggio della Statua della Libertà. L'innovativo ingegnere scelto fu Gustave Eiffel, il quale nome è noto per la progettazione della famosa Torre Eiffel a Parigi.

Costruita interamente in Francia e terminato nel 1884, poi smontata e inviata via mare, per poi essere nuovamente montata nel luogo d'arrivo, la Statua della Libertà nel porto di New York fu ufficialmente inaugurata nel 1886.

La Statua della Libertà di Parigi

Si può trovare più di una Statua della Libertà a Parigi, e la prima è un bronzo che lo scultore francese Frederic Auguste Bartholdi produce come modello con la stessa scala dell'originale che si trova negli USA. Questo si trova al Museo d'Orsay con una copia ai giardini di Lussemburgo, ossia il luogo dove l'originale di una volta fu messa in piedi. Ma ci sono anche diverse sculture, miniature, ecc. al Museo delle Arti e dei Mestieri, insieme a un modello in gesso anch'esso originale.

Ma la Statua della Libertà principale, o la "Statue de la Liberté", così come si conosce in francese, si trova nell'Isola dei Cigni nella punta dell'isola nel fiume Senna, giusto a fianco del ponte Pont de Grenelle.

Questa statua di bronzo a Parigi venne inaugurata ufficialmente nel 1889, ma il suo creatore odiava il fatto che essa fosse posta verso est, dando perciò le spalle agli Stati Uniti, perché non era lo scopo della statua e non rappresentava le intenzioni di mantenere i rapporti tra Francia e USA.

Fu però solo in occasione dell'Esposizione Universale del 1937, quando si costruirono luoghi come il Palais de Chaillot, conosciuto anche come Trocadero, che la statua fu effettivamente spostata nella sua posizione attuale, come se si volgesse verso gli Stati Uniti, così come era l'intenzione originale.

Esiste anche la così chiamata Flamme de la Liberté, che fu donata dagli Stati Uniti alla Francia, la quale è una copia esatta in scala della fiamma di New York. Ciò si trova insieme al ponte Pont de l'Alma. Diventò poi un monumento non ufficiale per la Principessa Diana dopo che morì in un incidente d'auto lì vicino.

Visitare la Statua della Libertà a Parigi

Abbiamo già detto dove si trovano le altre statue della Libertà a Parigi, così che ci concentreremo nella principale, che è la Statue de la Libertè nell'Isola dei Cigni in mezzo alla Senna.

Si trova in realtà nel punto estremo opposto dell'isola con il ponte di Bir-Haikeim e la statua France Reanaissante, e si trova su una piattaforma con una passerella dal Pont de Grenelle, alla quale si può accedere dal quindicesimo o sedicesimo distretto.

La Statua della Libertà di Parigi

Per quanto riguarda i trasporti pubblici di Parigi, la stazione metro più vicina è la fermata "Javel- André Citroën" per il Pont Mirabeu e qui si trova anche una stazione RER (rete espressa regionale) chiamata "Javel". Altrimenti se siete nella direzione della sorgente del fiume nel Pont de Bir-Hakeim nell'estremo opposto dell'Isola dei Cigni, avrete allora la stazione metro di "Bir-Hakeim" sulla banchisa dove vi trovate o nel lato opposto si trova la fermata metro "Passy".

Galleria foto



Lascia un commento riguardo questo luogo!

Conosci La Statua della Libertà di Parigi? Condividi la tua opinione su questo luogo.


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!