Advertise here

musée royal de l'armée et d'histoire militaire


  - 1 opinioni

musée royal de l'armée et d'histoire militaire

Pubblicato da Elisa Cecchini — un anno fa

Durante la giornata del patrimonio umanitario, la città di Bruxelles fu chiusa al traffico, perciò era possibile girare solo in bicicletta, a piedi o con i mezzi pubblici. Invitate dal fantastico proprietario di casa, tra l'altro italiano, io e la mia coinquilina, abbiamo approfittato di questa spettacolare giornata di sole, per farci una bella passeggiata in bicicletta, prestate generosamente dal proprietario, e visitato i tantissimi musei aperti della città! Essendo in compagnia del proprietario, uno dei tantissimi italiani trasferitesi in Belgio per lavoro, non abbiamo avuto bisogno di nessuna guida per sapere e conoscere tutto quello che c'è da sapere sulla città! Eccellente insegnante che ci interroga sulle diverse storie che ci racconta riguardo a Bruxelles, e non solo! :-) Così oggi, voglio condividere con voi un po' di tutta questa conoscenza!

Musée royal de l'armée et d'histoire militaire: vasto e importante museo riguardante e rappresentante tutto quello che concerne la guerra e i mille e uno modi di combattere, dalle spade settecentesche ai giganteschi carri armati dell'ultima guerra, senza tralasciare gli aerei da caccia, in un allestimento completo, vario ed interessante. Luogo perfetto per tutti gli appassionati di storia e modellismo.

Tra le diverse sale, troverete la bellissima Sala delle armi e armature in cui sono esposte spade, lance, balestre, elmi, scudi e armature complete, tutte in ottime condizioni risalenti all'ottavo secolo fino ad arrivare alle più recenti risalenti al diociottesimo secolo. Proseguendo si arriva alla sala dedicata alla Prima Guerra Mondiale, ricca di artiglierie uniche. Infatti il Belgio, che apparve come una nazione martire, beneficiò di un impressionante numero di doni alla fine della guerra. Continuando il tour, un cortile riunisce al suo interno carri armati e blindati, mentre nelle sale che lo circondavo potrete ammirare centinaia di vetrine contenenti tesori di oreficeria dei Cosacchi della Guardia Imperiale russa.

Al primo piano, dispositivi interattivi illustrano, in maniera didattica, i maggiori conflitti del periodo 1914-1944, con particolare attenzione ai conflitti e vicende sviluppatosi durante la Seconda Guerra Mondiale. Vi troverete narrati e descritti tutti i più importanti episodi: dalla guerra del Mediterraneo al D-Day. Si possono ammirare, originali o ricostruiti, il ponte di comando di una nave da guerra, la camera di ascolto di un sottomarino, l'interno di un bunker, la torretta di un bombardiere e tanto altro ancora.

Per concludere, nell'immenso hangar di ferro e vetro, si trova il clou del museo: più di 130 aerei disegnano la storia dell'aviazione, dalla mongolfiera agli aerei a reazione. Si tratta di una collezione più unica che rara, in grado di affascinare non solo gli intenditori e gli appassionati, ma chiunque visiti il museo. 

A pochi passi, inoltre, è possibile usufruire dell'ascensore per salire alle terrazze dell'Arco di trionfo, da cui si può godere di una vista mozza fiato dall'alto della città: in una direzione è possibile ammirare Avenue de Tervuren, dall'altra Rue de la Loi che corre verso il centro. 

Galleria foto


Lascia un commento riguardo questo luogo!

Conosci musée royal de l'armée et d'histoire militaire? Condividi la tua opinione su questo luogo.


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!