Advertise here

Statua dell'Amore


  - 1 opinioni

Storia d'amore e La statua semovente

Ciao a tutti!

Spero che stiate tutti bene. Se avete letto i miei articoli precedenti avrete letto la mia esperienza a Batumi. Mi sono dimenticato di menzionare una cosa fantastica che ho visto a Batumi, quindi ho deciso di raccontarvela qui. Credo anche fermamente che abbia bisogno di una descrizione speciale in quanto c'è una forte storia su questa nuova statua. Questo luogo fantastico che oggi condivido con voi si chiama "Statua dell'Amore" e si trova nella città famosa in tutto il mondo, Batumi, in Georgia.

In Georgia "la Statua dell'Amore" viene chiamata "Sekhvarulis Kandakaeba". È un'enorme statua di 7 metri della forma di un uomo e una donna. Questa statua si trova sulla spiaggia del Mar Nero a Batumi Boulevard. Questa fantastica opera d'arte è stata creata dall'artista georgiana Tamara Kvesitadze ed è basata sulla famosa storia d'amore tra Nino e Ali. Una miniatura di questa statua venne esibita a Londra durante un'esibizione d'arte dopo la quale la statua originale venne stabilita a Batumi. La cosa più affascinante di questa statua è che i due personaggi si muovono l'uno verso l'altro dopo le 7 di sera, controllati da un computer. Da lontano sembra che si stiano baciando. Vengono illuminate magnificamente e questo dona agli spettatori una vista che non dimenticheranno mai. Ci sono voluti quasi dieci mesi all'artista e al suo team per costruire quest'opera d'arte.

Storia d'amore e La statua semovente

Vorrei anche condividere con voi brevemente questa storia d'amore. È famosa in questa parte del mondo, proprio come "Romeo e Giulietta" di Shakespeare. Il primo libro su Nino e Ali venne pubblicato in tedesco, sotto lo pseudonimo di "Kurban Said" che in origine si scriveva "Gurban Said". Sono molti gli scrittori che dicono di essere gli autori di questo libro in quanto è stato corretto e ristampato parecchie volte. I più controversi tra questi autori sono due scrittori dell'Azerbaijan di nome Yusif e Essed Bey. I georgiani credono fermamente che sia stato scritto da Yusif, ma c'è un dibattito al riguardo. La storia del libro è interessante. Racconta la storia di un ragazzo dell Azerbaijan che vuole sposare una principessa georgiana. Il nome del ragazzo è Ali Khan Shirvanshir; cresce e studia in un collegio per ragazzi russi. Viene dall'Azerbaijan quindi appartiene ad una famiglia mussulmana. Crescendo, conosce i valori cristiani e altre cose sul mondo occidentale nella sua scuola. Questo lo fa innamorare della principessa Nino che è cristiana. Entrambi, Ali e Nino, si godono la vita viaggiando in luoghi diversi e passando il tempo insieme. Dopo il diploma, Ali vuole sposare Nino ma lei ha paura. Ali le promette che non dovrà seguire la tradizione mussulmana dell'indossare il velo dopo il matrimonio, quindi non c'è bisogno di spaventarsi. Il padre di Ali accetta le nozze nonostante sia mussulmano, in quanto vuole la felicità del figlio. I problemi sorgono quando un amico armeno di Ali rapisce Nino. Ali diventa folle di rabbia e insegue l'amico che aveva rapito il suo amore. Ali uccide l'amico e salva la sua amata. Scappa nel Daghestan per salvarsi dalla punizione che avrebbe dovuto ricevere. Dopo molti mesi Ali e Nino si rincontrano in un piccolo villaggio dove si sposano e vivono un avita povera ma felice.

È stesso periodo storico in cui ha luogo la rivoluzione russa e l'esercito ottomano si muove per salvare la città di Baku dai russi. In quel momento Ali e Nino scappano a Teheran in Iran, dove Nino ha difficoltà a seguire le tradizioni mussulmane. Questo la rende infelice in quanto Ali le aveva promesso che non avrebbe dovuto seguirle. Entrambi hanno la vita difficile in Iran, quindi quando l'Azerbaijan ottiene l'indipendenza e viene fondata la Repubblica d'Azerbaijan, si trasferiscono in Azerbaijan. Lì ricevono la proposta di essere ambasciatori in Francia, ma ad Ali la proposta non piace e la rifiuta. A soli due anni dalla nascita della Repubblica di Azerbaijan, la Russia invade di nuovo il paese quindi Ali decide di combattere per la sua terra natia. Nino va in Georgia insieme al figlio. Ali muore in guerra e i russi conquistano il paese il che porta allo stabilirsi della cultura sovietica in Azerbaijan. La storia potrebbe essere considerata vera perché coppie da diversi paesi vivevano in Azerbaijan nei primi anni del 1900. È una storia veramente bella e viene messa in scena in varie occasioni in Georgia.

Spero che sia piaciuta anche a voi. Quando l'ho vista interpretata per la prima volta in casa di anziani non l'avevo capita bene. Ma quando ho visitato la città di Batumi, ho visto la statua e ho letto la storia, mi ha affascinato. È un posto da vedere assolutamente, specialmente la notte quando le luci sono accese e le statue si muovono. Potete raggiungere Batumi via aereo, via nave o via terra. Ci sono voli per il Batumi International Airport, bus e minivan da diverse stazioni di autobus a Tbilisi e altre città importanti. I treni partono la notte dalla stazione centrale dei treni di Tbilisi a Vukzali.

La statua è davvero una vista bellissima... quindi non perdetevela! Grazie per aver letto pazientemente e se avete commenti o suggerimenti potete lasciarmeli scritti. Continuate a sorridere fino a quando scriverò il mio prossimo articolo, saluti!

Galleria foto



Lascia un commento riguardo questo luogo!

Conosci Statua dell'Amore? Condividi la tua opinione su questo luogo.


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!