Visitare Parigi in 3 giorni – Cosa vedere a Parigi in 3 giorni?

  1. Consigli per studiare a Parigi– Andare a studiare a Parigi
  2. Quanto costa vivere a Parigi
  3. Come arrivare a Parigi - Arrivare a Parigi in auto, treno, aereo o pullman
  4. Quartieri di Parigi - Scoprite i quartieri e i distretti di Parigi
  5. Alloggi per studenti a Parigi– Consigli, suggerimenti e trucchi
  6. Uscire a Parigi – Guida alle discoteche, bar e clubs a Parigi
  7. Dove mangiare a Parigi? - La gastronomia francese a Parigi
  8. Trasporti a Parigi – Spostarsi a Parigi
  9. Top 20 dei luoghi da non perdere a Parigi – Cosa fare a Parigi?
  10. Escursioni di un giorno da Parigi– Posti da vedere attorno a Parigi
  11. Festival a Parigi– Feste a Parigi e giorni festivi
  12. Visitare Parigi in 3 giorni – Cosa vedere a Parigi in 3 giorni?

Avete tre giorni da passare a Parigi e non sapete come organizzarvi? Alcuni amici vengono a trovarvi per soli 3 giorni e volete usare questo tempo per vedere più cose possibili? Ecco a voi una proposta di organizzazione (che siete liberi di modificare a vostro piacimento, l'importante è riuscire a godersi la capitale) per avere un'ottima visione di Parigi in 3 giorni. . A Parigi ci sono cosi tante cose da vedere e da fare in 3 giorni che non sarà una visita esaustiva ma potrete già vedere l'essenziale e i monumenti da non perdere in priorità.

Primo giorno

Il mattino

Per il vostro primo giorno nella capitale, potete cominciare tranquillamente a fine mattinata con una passeggiata nel Quartier Latin raggiungendo Odéon con la linea 4 o 10. Poi, attraversando la Senna, arriverete a l’Île de la Cité e ’Île Saint-Louis e vedrete la Cattedrale Notre-Dame de Paris, e se avete ancora tempo potreste visitare qualche zona a vostro piacimento, come la place de Vosges o la place de la République. Un modo piacevole per arrivarci è prendere una delle tante biciclette-taxi che troverete sulla piazza di fronte Notre-Dame.

Pausa pranzo

Credo che a questo punto, la stanchezza del viaggio e la fame inizino a farsi sentire, no? Perciò, vi consiglio un ristorante con una splendida vista sulla cattedrale, con del buon cibo, i cui prezzi sono davvero convenienti. Si tratta del Restaurant Jardin Notre-Dame, che si trova subito dopo il piccolo ponte. Cucina tipica francese per iniziare il pomeriggio con il piede giusto.

Nel pomeriggio

In seguito, potreste fare un giretto nella zona di Bastille se prima non siete andati in direzione di place de Vosges e République. Anche in quetso caso, è molto più divertente spostarsi nelle biciclette-taxi e approfittare dei consigli del vostro autista. Dopodiché è arrivato il momento di visitare il tanto atteso Museo del Louvre per passarvi diverse ore (ed eventualmente una breve visita al Musée d'Orsay se avete fatto un giro molto veloce del Louvre. Tuttavia, non ha senso aver fretta ed è meglio tralasciare qualcosa che non approfittare di ogni posto in cui andate, specialmente il Louvre, che richiede molto tempo).

Per il primo di questi tre giorni, vi propongo un programma relativamente tranquillo per adattarvi alla città dopo il vostro arrivo e per prepararvi al vostro pomeriggio dentro il Louvre.

Secondo giorno

Questo secondo giorno si svolgerà principalmente nella zona ovest di Parigi. Vi farò visitare dei veri must della città più bella del mondo come... il viale più bello del mondo! Successivamente, nel pomeriggio, è tempo di visitare il quartiere di Montmartre e la sua celebre basilica del Sacro Cuore dove potrete godere di uno splendido panorama sulla città di Parigi.

Il mattino

Date inizio a questa bella giornata, dirigendovi verso alcuni dei must di Parigi con alcuni dei suoi luoghi più emblematici. Tenetevi forte, perché questa mattina... Si va alla Torre Eiffel! Per arrivarci, la maniera più semplice è arrivare all'area monumentale del Trocadéro, tramite la stazione della metropolitana omonima, attraverso la quale passano le linee 6 e 9 della metropolitana (consultate la sezione trasporti Île-de-France per maggiori informazioni circa prezzi e funzionamento). Dal "Troca" come piace chiamarlo ai parigini, potrete già ammirare la "Signora di ferro" da un angolo perfetto. Dopo qualche minuto di stupore, vorrete solo andare ai piedi di questo magico edificio di ferro. Cosa c'è di meglio che percorrere i giardini del Trocadero, da una parte o dall'altra? Questo percorso vi porterà ai piedi della Torre Eiffel, dove potrete comprare i biglietti ecc. Tutte le informazioni relative a questo argomento le troverete qui (link Torre Eiffel).

Pausa pranzo

Dopo questa splendida visita forse avrete già un buco nello stomaco. Se si vuole fare una pausa pranzo bella ed economica, può essere interessante preparare un picnic e goderselo sotto il sole (quando c'è!) sul Campo di Marte, il giardino ai piedi della Torre Eiffel. Soprattutto perché i ristoranti della zona sono generalmente di alto livello e quindi hanno un prezzo altrettanto elevato.

Nel pomeriggio

Anche per il pomeriggio, il programma è ben pensato. Ci si dirige verso le rive della Senna, esattamente quella destra da cui si guarda la Torre Eiffel dal Campo di Marte. Una bella passeggiata per arrivare alla meravigliosa place de la Concorde e il suo obelisco che si trova al centro. Da una parte, il giardino delle Tuileries (con il Museo del Louvre sul fondo) e dall'altra, il famoso viale degli Champs-Elysées, soprannominato anche il più bel viale del mondo. Ecco, a voi di risalire i quasi due chilometri degli Champs-Élysées, fermandovi se vi va nei negozi su entrambi i lati del viale e apprezzando la bellezza del luogo, fino a raggiungere l'Arco di Trionfo. Se cliccate su questa sezione, avrete tutte le informazioni e in particolare come salire in cima gratuitamente se avete meno di 26 anni. E per terminare la giornata, vi propongo una bella passeggiata nel cuore del quartiere di Montmartre. Per arrivarci, prendete la metropolitana in una delle stazioni del campo, ad esempio Charles de Gaulle-Etoile, et scendete ad Abbesses.

Terzo giorno

Quale modo migliore per terminare il tour della capitale francese se non con una visita al mitico Castello di Versailles? Troverete più informazioni sulla nostra rubrica Top 20 dei luoghi da non perdere a Parigi.

Vi fermate più a lungo? Che fortuna! Non abbiate paura di perdere il vostro tempo, perché a Parigi è impossibile annoiarsi. Avrete sempre qualcosa da visitare, un ristorante in cui andare a mangiare, un bar in cui andare a bere qualcosa oppure un evento da festeggiare… Se volete conoscere la regione in profondità o vedere il Paese, potete allontanarvi un giorno per esplorare i dintorni di Parigi!


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!