Quanto costa vivere a Parigi

  1. Consigli per studiare a Parigi– Andare a studiare a Parigi
  2. Quanto costa vivere a Parigi
  3. Come arrivare a Parigi - Arrivare a Parigi in auto, treno, aereo o pullman
  4. Quartieri di Parigi - Scoprite i quartieri e i distretti di Parigi
  5. Alloggi per studenti a Parigi– Consigli, suggerimenti e trucchi
  6. Uscire a Parigi – Guida alle discoteche, bar e clubs a Parigi
  7. Dove mangiare a Parigi? - La gastronomia francese a Parigi
  8. Trasporti a Parigi – Spostarsi a Parigi
  9. Top 20 dei luoghi da non perdere a Parigi – Cosa fare a Parigi?
  10. Escursioni di un giorno da Parigi– Posti da vedere attorno a Parigi
  11. Festival a Parigi– Feste a Parigi e giorni festivi
  12. Visitare Parigi in 3 giorni – Cosa vedere a Parigi in 3 giorni?

Il tenore di vita a Parigi è abbastanza alto, soprattutto perché la Francia è già un paese piuttosto caro, e lo è ulteriormente se prendiamo in considerazione la sua capitale, che in quanto tale ha sempre prezzi più elevati. Parigi è una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo, ed è per questo che nei luoghi più frequentati della città dai turisti, i prezzi salgono alle stelle. Gli alloggi, i ristoranti, ecc. dipendono da dove ti trovi a Parigi, i prezzi possono variare molto da una zona all'altra.

L' alloggio

La maggior parte del vostro budget verrà speso con l'alloggio. Potete richiedere un alloggio per studenti in una delle residenze universitarie del CROUS (Centres régionaux des œuvres universitaires). Se la vostra domanda viene accettata, l'affitto vi costerà tra 150 e 350 € a seconda della grandezza e della posizione. Purtroppo c'è molta richiesta e poca offerta per cui non contate di ottenere un alloggio nella residenza del CROUS al 100%. Altrimenti, una camera mezzo decente (spesso all'ultimo piano e molto piccola) vi costerà intorno ai 600 €. Un monolocale vi può costare tra 700 e 900 €. Un'alternativa molto più economica potrebbe essere quella di dividere l'appartamento con altri studenti e ve la cavereste con 450-550 € a testa. Tutti gli studenti hanno diritto a un sussidio per l'alloggio direttamente dal CAF chiamato APL (Aide Personnalisée au Logement) il cui importo è compreso tra i 90 e i 180 € al mese. Torneremo su questo punto in modo più dettagliato nella sezione su come risparmiare a Parigi.

Prodotti alimentari

Per la spesa 200 o 300 € dovrebbero bastarvi. Tra l'altro, potrete mangiare nella mensa universitaria un pasto completo (antipasto, primo, pane, frutta o dolce) a soli 3,25 €. Per quanto riguarda i supermercati, alcuni sono più cari di altri. Ad esempio, fare la spesa al Lidl sarà molto più economico che farla al Monoprix, ma sta a voi decidere quali prodotti vi servono.

I trasporti

Per quanto riguarda i trasporti, tratteremo anche questo nei minimi dettagli più avanti. Tuttavia, già vi posso anticipare che vi dovrete fare il "pass Imagine R", un abbonamento rivolto ai giovani il cui costo è di 350 € all'anno, ovvero 38 € al mese.

Piani telefonici e abbonamento a internet

L'abbonamento a Internet e i piani di telefonia mobile possono essere abbastanza economici. Il prezzo del pacchetto Internet (internet illimitato + telefono fisso e televisione spesso inclusa) si aggira intorno ai 30 €. Per i cellulari, l'operatore Free offre un pacchetto di 2€ al mese, che include 2 ore di chiamate, SMS illimitati e 50Mo di Internet. Se consumate molti dati Internet, ci sono altre promozioni altrettanto interessanti per meno di 20 € con compagnie quali Free, SFR, Orange o Bouygues Télécom (i 4 operatori telefonici in Francia).

Come risparmiare a Parigi - Consigli per vivere a Parigi con un budget da studenti

Per sopravvivere al costo così elevato della vita parigina, è molto importante cercare affari, sconti e offerte per poter risparmiare il più possibile, e lo sapete bene, non c'è modo di mettere da parte, soprattutto quando si è studenti! Allora, qual è la procedura e quali documenti dovete fornire per ricevere il sussidio di alloggio? Che tipo di sconti ci si può aspettare con la tessera dello studente, o semplicemente essendo giovani (ci sono tariffe under-26 quasi ovunque a Parigi e spesso con viaggi gratis)? Queste sono le domande a cui cercheremo di rispondere qui.

Sconti per studenti - La tessera dello studente

Con la tessera studenti, avete diritto a degli sconti quasi ovunque: al ristorante, al cinema, a teatro, ecc. Chiedete in giro, ci sono spesso eventi che potreste pensare che sono troppo cari ma che in realtà sono accessibili grazie a questi sconti per studenti. Gli under-26 ad esempio, possono andare in alcuni cinema della capitale in settimana a soli 4.90 €.

Musei gratuiti per gli under-26

Un grande vantaggio per i giovani a Parigi è entrare gratis in alcuni musei. Ed effettivamente, molti dei musei più importanti della città (il museo del Louvre ad esempio) son gratuiti per tutti gli under-26. Così come per certi monumenti, come l'Arco di Trionfo, per il quale normalmente bisogna pagare 9 € per poter salire su in cima. Oltre ad essere gratuito per i giovani, è anche possibile visitare numerosi altri musei gratuitamente in alcune date, spesso la prima domenica del mese. Troverete tutte le informazioni sulla pagina web: Paris Info.

Le pass Imagine R

Il "pass Imagine R" è forse l'opzione migliore se avete intenzione di usare i mezzi pubblici. Per ulteriori informazioni al riguardo e sui trasporti pubblici in generale, andate in fondo alla guida.

La CAF (sussidio per l'alloggio)

Ci sono diversi documenti da fornire per ricevere il cosiddetto APL, un sussidio per l'alloggio fornito dallo stato francese. Come detto in precedenza, può generalmente variare tra i 90 e i 180 €, che non è niente male. Ciò nonostante, preparati per riunire tutti i documenti necessari perché si tratta di un procedimento lungo e palloso. Logicamente non riceverete il primo bonifico prima di uno o due mesi. Potete fare la procedura direttamente online e la domanda rimane registrata anche se non la completate del tutto al primo accesso. Vengono richiesti documenti standard, come il contratto di casa (da richiedere al padrone di casa), informazioni sull'alloggio (grandezza, se è arredato o no, numero di abitanti, ecc. ), un IBAN (International Bank Account Number) conosciuto in francese como RIB (Relevé d’Identité Bancaire), ecc. La lista completa è consultabile su questo sito o direttamente sul sito web della CAF.


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!