Advertise here

Petiscaria


  - 1 opinioni

Petiscos fino allo stop

Pubblicato da Alessia Boni — 4 anni fa

Ciao a tutti

questa sera abbiamo voluto provare la famosissima Petiscaria, con i miei amici continuavano infatti a ripetere che un giorno o l'altro saremmo dovuto andare a mangiare li.

Non sapendo che ci saremmo andati, e avendo deciso all'ultimo minuto non avevamo prenotato e quindi tutti i posti erano occupati. La petiscaria in cui siamo andati era in rua da fabrica 93, molto vicino ad Aliados e ad altri mille ristoranti. Facendo un giro intorno per trovare un'alternativa nessuno di questi ci ha  convinto, e la maggior parte erano già pieni.

Così siamo tornati alla petiscaria, e per un caso fortuito dei posti si erano ormai liberati.

Il cibo

Il menù in questo ristorante non esiste potete leggerlo sulla vetrina e nulla più. Con questo i proprietari cercano di onorare le vecchie tascas, dove, per la maggior parte dei casi, non c'erano i menu, ma i piatti del giorno venivano elencati direttamente dal cameriere.

Il cameriere molto gentile e accomodante ci ha spiegato come funzionava il menù.

Ci ha spiegato che potevamo ordinare quello che volevamo dal menù che si trovava fuori dalla finestra o altrimenti avremmo potuto fare un misto di tutti quanti i piatti. Ce li avrebbero portati a ruota e saremmo stati noi a dover dire quando fermarsi e finquando andare avanti a portare piatti.

Abbiamo deciso di fare quest'opzione per assaggiare un po' tutti i piatti tipici di Porto senza avere grosse porzioni.

Il mix di petiscos

Così hanno iniziato a portarci gli antipasti, dai classici lupini a delle carote con curry, olive nere e formaggio di capra con miele e speck...e chi più ne ha più ne metta!

A dire il vero eravamo già sazi con questi antipasti, ma ovviamente non ci siamo fermati lì!

Ci hanno poi portato un choritzo che hanno cotto lì davanti a noi con una fiamma che partiva direttamente dal piatto, ed è stato forse è una delle prime volte credo che ho visto qualcosa prendere fuoco davanti ai miei occhi!

Poi ci hanno portato un'insalata di tonno e legumi e insalata and altri assaggi di primi con dei risotti. In ultimo, e al chè ci siano infatti fermati, ci hanno portato una porzione molto piccola di baccalà con panna e patate.

Il baccalà con pane patate è uno dei miei piatti preferiti, quindi l'apprezzo sempre, anche se questo purtroppo era davvero troppo poco per tre persone. Era giusto una asaggino, avendo già mangiato altre cose prima non sono riuscita a gustarlo al meglio.

Se avessi saputo che ci sarebbe stato il baccalà con panna e patate sicuramente avrei evitato di mangiare i lupini, la salsiccia e soprattutto... l'insalata di tonno!

Alla fine abbiamo deciso di fermarci al momento del baccalà perché eravamo davvero pieni.

Il prezzo

Il conto che ci si è presentato è stato a mio parere troppo elevato per quello che abbiamo mangiato, infatti abbiamo speso circa € 47 in tre persone. Non abbiamo mangiato niente di poi così speciale, considerando che ci hanno portato un piattino di olive e un piattino di lupini e altre cose già pronte.

Quindi se doveste andare in Petiscaria prestate attenzione al fatto che ogni cosa che vi servono nel menù misto avrà poi un prezzo sul menu, e non sarà dieci euro tutto compreso come invece io purtroppo avevo capito! È solo per chiarezza.

Il servizio

Per quanto mi riguarda tornerò sicuramente in questo posto perché il servizio è stato ottimo. Il cameriere infatti era sorridente e parlava in italiano facendoti quindi sentire più a casa.

Il servizio è stato velocissimo, giusto il tempo di finire una portata e ce n'era già un altra pronta.

Questo anche per il fatto che non hanno una vera e propria cucina ma si limitano a riscaldare i piatti, che probabilmente provengono dalla Petiscaria di Sao Bento, della stessa proprietà.

Questo rende il servizio al tavolo veloce, ma ritengo inopportuno pagare quindici euro per cose fredde o riscaldate al microonde!

Il locale

Il locale è ha posto esterno leggermente in discesa, su alcuni tavoli di legno. Da fuori si può vedere tutto quello che succede all'interno in quanto ci sono due grosse vetrine

Su queste vetrine è scritto il menù e all'interno non ne troverete altri , quindi se necessitate del menu vi conviene fare una foto alla vetrina

Dopodiché l'interno non è niente di speciale, ci sono dei tavoli di legno e degli sgabelli, quindi se volete la comodità massima forse questo posto non fa proprio per voi!

Per il resto non è presente una cucina, c'è un grosso bancone che occupa buona parte del locale, tutto è aperto quindi si può vedere tutto e all'interno ci sono sia degli strumenti di cucina che altre cose come microonde e forno per scaldare i piatti che poi serviranno. Però è chiaro che le cose non le hanno cucinate lì.

Voto per la Petiscaria

Si merita a mio parere un sette. Le cose che fa infatti non sono completamente tipiche e quando chiedo un mix di tipico mi aspetto che mi portino un mix di cose tipiche... ma forse probabilmente avrei dovuto specificarlo.

In ogni caso le tapas costano forse un pochino troppo. Se dovessi tornarci evitarei di prendere sicuramente gli antipasti, che sono stati irrilevanti, e anche dei primi che mi sono arrivati che non non erano particolarmente buoni.

Andrei dritta senza pensarci sul baccalà con panna e patate.


Lascia un commento riguardo questo luogo!

Conosci Petiscaria? Condividi la tua opinione su questo luogo.


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!