Advertise here

Viaggio in Slovenia

È stato un viaggio dell'ultimo minuto, inaspettato. Ho prenotato tutto martedì scorso, e sono partita venerdì, solo tre giorni dopo! Anche se è stato un viaggio dell'ultimo momento, non cambia il fatto che sia stato ben organizzato e bellissimo! Prima di partire ero molto entusiasta, era la prima volta che andavo in Slovenia, come potrete immaginare. Non si sente parlare chissà quanto della Slovenia, persino in Europa, ma mi è piaciuta moltissimo e la consiglierei a chiunque stesse cercando un luogo in cui andare a fare un viaggio. Lasciate che vi racconti di più riguardo a questo viaggio fantastico!

Abbiamo preso un autobus notturno da Milano per Lubiana. Siamo partiti alle 21:30 e siamo arrivati alle 5:30 a Lubiana, capitale della Slovenia. Il viaggio in autobus da Milano a Lubiana dura 8 ore e ci è costato circa 40 euro. Lungo il tragitto ci sono diverse fermate, quindi non è così facile dormire durante il viaggio, o almeno per me non lo è stato. Comunque, quando siamo arrivati a Lubiana, abbiamo aspettato che un bar aprisse in modo da poter fare colazione, prima di prendere un altro bus (questa volta dovevamo fare un tragitto molto più breve) per andare a visitare una città slovena di cui si parla molto ultimamente, soprattutto per il suo bellissimo lago: Bled.

Giorno 1: Visita a Bled

Il viaggio da Lubiana a Bled è durato poco più di un'ora e ci è costato 7 euro a persona, solo andata. Quando siamo arrivati, il sole splendeva, c'era abbastanza caldo e si stava davvero bene. Abbiamo iniziato a fare un giro e ci siamo diretti al lago. Durante il tragitto, abbiamo visto che diversi negozi offrivano attività da fare sia nel lago che fuori da esso, come escursioni, gite a cavallo, affitto di una canoa... Anche se non abbiamo fatto nessuna di queste, mi sarebbe piaciuto molto cavalcare un cavallo in un posto così bello e rilassante!

trip-slovenia-affc4c156b21cb3aabe1b267ac

Inizialmente volevamo passeggiare tutto intorno al lago perché non ci sembrava così grande, e volevamo vederlo da diverse angolazioni. Alla fine, però, avendo pianificato di stare lì solo alcune ore, abbiamo deciso di trascorrere il tempo nella parte del lago in cui ci trovavamo e godercela. Ci sono dei sentieri intorno al lago fatti apposta per passeggiare, correre, andare in bici etc. Ci sono anche dei ristoranti e delle gelaterie, così come aree in cui possono giocare i bambini in estate. Era davvero un posto molto bello.

In mezzo al lago c'è anche una piccola isoletta, raggiungibile attraversando l'acqua. Abbiamo deciso di andarci, e per farlo abbiamo noleggiato una barchetta. Costa solo 15 euro per un'ora, che penso sia abbastanza ragionevole come prezzo. Ci abbiamo impiegato 25 minuti per riuscire a capire come usare la barca e raggiungere l'isola, e poi abbiamo fatto un giro lì. Si fa molto velocemente dato che l'isola è piuttosto piccola. C'è solamente una chiesa, un ristorante e una gelateria.. Penso che affittare una barca e andare sull'isoletta sia qualcosa da fare se si va a Bled! Se non ve la sentite di remare, ci sono anche dei viaggi in barca organizzati per arrivarci.

trip-slovenia-a3db7282cc1a50cef6c493ebd5

Dopo aver trascorso circa 5 ore a Bled, abbiamo deciso di tornare a Lubiana. Abbiamo preso il treno e, mentre ci dirigevamo verso la stazione di Bled (che è situata un po' in alto su una piccola collina), abbiamo potuto ammirare il panorama su tutto il lago, è stato bellissimo.

Penso che Bled sia un posto che va visitato se si va in Slovenia. Sono stata molto contenta di andarci dopo aver visto così tante foto su internet l'inverno scorso, e di poterlo finalmente vedere coi miei occhi! Era davvero stupendo, quindi sia che ne abbiate sentito parlare o no, dovreste davvero andarci se vi capita di fare un viaggio in Slovenia!

Giorno 2: Visita a Lubiana

Abbiamo deciso di trascorrere il secondo giorno del nostro viaggio nella capitale. Direi che è stata una buona decisione, perché il tempo che ha fatto il giorno che siamo stati al lago era bello ma poi è peggiorato un po'. Non sapevo cosa aspettarmi per quanto riguarda Lubiana, quindi ero molto emozionata all'idea di scoprirla io stessa senza alcun pregiudizio o idea di cosa avrei visto!

Il centro della città di Lubiana non è molto grande, quindi è facile andare in giro a piedi ovunque. È comunque vietato il passaggio delle macchine per le strade, quindi è fantastico! La strada principale è situata sulle rive di un fiume, chiamato Ljubljanica. Le strade sono grigie e acciottolate, ci sono tanti ponti di stili differenti in cui poter attraversare il fiume da punti diversi. Tra questi c'è il più famoso, il ponte del drago (il drago è il simbolo della città) e il "ponte triplo", che è un grande ponte con due ponti più piccoli ai lati (questo è il mio preferito). Sono realizzati in cemento e pietre, infatti sembrano dello stesso colore delle strade!

trip-slovenia-392589f6398257944f8d426824

Lubiana mi è sembrata una città molto tranquilla e pacifica. Forse è dovuto al fatto che non ci sia il rumore delle macchine, dato che non possono circolare. È molto piacevole passeggiarci, con tutte le belle facciate degli edifici in ogni strada. Mi ha ricordato un po' Amsterdam con i canali e le piccole case ai lati. C'era una parte che aveva ristoranti e bar con terrazze lungo i canali, molto bello di sera col sole.

trip-slovenia-dabf3104e48b2cb7f441abaa44

C'è anche un castello che sovrasta la città. Lo si può vedere da ogni via, è come un punto di riferimento quando si cammina per la città. Siamo saliti lassù per visitare il castello: abbiamo preso le scale, ma c'è anche una funicolare che vi porta fino in cima, ed è possibile anche arrivarci in macchina. Quando ci siamo arrivati abbiamo scoperto che il cortile del castello era stato riorganizzato e che c'era un ristorante, che dev'essere sicuramente un posto fantastico in cui cenare! Abbiamo passeggiato intorno al castello, da cui si può vedere tutta Lubiana dall'alto, cosa che mi piace sempre fare in ogni città. È possibile visitare alcune parti del castello gratuitamente, ma per altre bisogna pagare. Ah e non dimenticatevi! Quando visitate un posto in Slovenia, ce ne sono molti che offrono un prezzo ridotto per gli studenti! Non dimenticatevi di richiederlo!

Gli sloveni sono stati molto gentili con noi! Erano tutti in grado di parlare inglese (davvero tutti, mi ha lasciato molto sorpresa che così tante persone parlassero un inglese così buono). Sono stati molto accoglienti e carini con noi, cosa che fa sempre piacere quando si visita un posto nuovo e non si parla la lingua locale.

Passeggiando per la città il venerdì sera, abbiamo trovato una piazza, non lontana dalla principale, in cui c'era un festival della birra e degli hamburger. C'erano dozzine di stand di diversi ristoranti e negozi di alimentari della città, che vendevano esclusivamente hamburger e birra! Avevano persino i propri barbecue e apparecchiature per cucinare gli hamburger di fronte a noi e mantenere la birra fresca fino al momento di servirla. Più tardi abbiamo scoperto che questi eventi vengono organizzati spesso a Lubiana, c'è una sorta di "festa del cibo" ogni venerdì sera (quando non piove) nello stesso posto, in modo che la gente si raduni attorno al cibo e si passi una bella serata tutti insieme. Colui che ci spiegò questo era uno sloveno stesso, ci disse che valeva davvero la pena vedere il festival! Ci disse anche che gli sloveni amano il cibo e la birra in generale, e che probabilmente è per questo che si possono trovare in tutta la città.

trip-slovenia-9f6c514a84a69211be808f89be

(Striscione all'entrata del festival, "pivo" significa birra in sloveno, burger è una parola piuttosto comprensibile... )

Abbiamo visitato Lubiana tutto il giorno! La città mi è piaciuta tantissimo e penso che si possano trascorrere tre giorni lì per visitare tutto! È una città molto carina e rilassante, nonostante non sia una delle destinazioni più comuni tra i viaggiatori attualmente, penso che lo diventerà nei prossimi anni! Andateci ora se volete visitarla prima degli altri!

trip-slovenia-5907b0439e61c4d9c6aa20e732

Giorno 3: Visita a Piran

Durante il nostro terzo e ultimo giorno in Slovenia, abbiamo deciso di visitare Piran, che è considerata la cittadina di mare più bella della Slovenia. Abbiamo preso un autobus da Lubiana a Koper (che ci è costato 10 euro solo andata), e poi un autobus urbano da Koper a Piran. Siamo arrivati verso le 11:00 e, sfortunatamente, il tempo non era dei migliori, ma ci è comunque piaciuto visitare la città.

trip-slovenia-4e17c907e5730e733af0607223

La prima cosa che abbiamo visto quando siamo arrivati è stato il piccolo porto, con piccole barche e casette tutto intorno, mi è piaciuto tanto. Siamo poi arrivati nella piazza principale della città, dedicata a un musicista che ebbe un ruolo importante a Piran. Tutto intorno c'erano case colorate e un altro castello, che sovrastava la città da una piccola collina.

trip-slovenia-4fed7302519efb3879fa1a16bb

Abbiamo iniziato a salire verso il castello, ma prima che arrivassimo abbiamo notato che era possibile fare un'altra fermata, in cui c'era una chiesa. Da lì si ha una bellissima vista sulla città da una parte, e sul mare dall'altra. È stato il mio panorama preferito della giornata, trovo che la città sia molto carina con tutti quei tetti arancio/rossi. Dopo aver fatto una pausa e aver scattato tante foto, ci siamo diretti di nuovo verso il castello. La scalata è stata un po' dura, ma alla fine ce l'abbiamo fatta e abbiamo anche scoperto che si dovesse pagare per visitare il castello. Il prezzo per gli studenti era solo di 1, 50€ quindi l'abbiamo visitato, ma penso si dovrebbe mettere un cartello che avvisi del biglietto da pagare prima di far fare tutta la scalata... A parte questo, la vista da lassù era altrettanto bella, ma era un po' più distante dalla città rispetto a quella precedente che si vedeva dalla chiesa. Il resto del castello era vuoto, quindi l'unica cosa da vedere era il panorama.

trip-slovenia-f8ae38a51b0040f7cbf26b1f3b

Dopo essere tornati giù, abbiamo passeggiato un altro po' per le piccole e adorabili stradine di Piran.

Anche questo è un posto molto rilassante e pacifico, e avere il mare così vicino gli dà un valore aggiunto. Dopo un paio d'ore, siamo dovuti tornare a Koper per prendere l'autobus di ritorno a Milano.

Questo è tutto per quanto riguarda il mio viaggio di tre giorni in Slovenia! Per riassumere, questo Paese mi è piaciuto molto e lo consiglierei a chiunque! La Slovenia non è così lontana dall'Italia (se volete prendere un autobus notturno) ed è una fantastica scappatella per un weekend! Sono molto felice di aver potuto fare questo viaggio durante il mio anno di Erasmus!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!