Cucina polacca - La gastronomia della Polonia e i piatti tipici

  1. Suggerimenti per studiare all'estero a Cracovia - Studiare all'estero a Cracovia
  2. Costo della vita a Cracovia
  3. Come arrivare a Cracovia - Arrivare a Cracovia in aereo, treno, autobus o macchina
  4. Quartieri di Cracovia - Le zone principali di Cracovia
  5. Alloggi per studenti a Cracovia - I migliori suggerimenti e consigli
  6. Vita notturna a Cracovia - Dove uscire la sera a Cracovia
  7. Dove mangiare a Cracovia - I migliori ristoranti a Cracovia
  8. Cucina polacca - La gastronomia della Polonia e i piatti tipici
  9. Mezzi pubblici a Cracovia - Spostarsi a Cracovia
  10. Le migliori attrazioni a Cracovia - Le cose più belle da fare a Cracovia
  11. Gite in giornata da Cracovia - Posti da visitare ed escursioni intorno a Cracovia
  12. Festival a Cracovia - Calendario delle festività e feste
  13. Cracovia in 3 giorni - Cosa vedere a Cracovia in 3 giorni

Scoprire una nuova città non significa solo visitare i monumenti, i musei o i posti turistici, ma anche conoscere le persone, gli usi e i costumi e, naturalmente, il cibo. Dato che in Polonia le temperature possono raggiungere i -20 gradi, la cucina polacca consiste in molte zuppe, carne, patate e in generale, cibi pesanti per mantenere le persone forti e al caldo (e diciamoci la verità, anche in autunno e in primavera tende a fare abbastanza freddo).

Quindi, se stai andando in Polonia dimenticati di mangiare una Cesar salad o del pesce fresco e smetti di contare le calorie (a meno che tu non debba andare nel nord del paese), e prendi confidenza con le parole tipo pierogi, kotlet o bigo.

I prodotti basici polacchi sono il pane, le salsicce, il prosciutto e il formaggio. Si usano anche le barbabietole, i cetrioli (cetriolini), panna acida e cavolo. Perciò, una tipica cena polacca consiste in antipasti di zuppa (la zuppa di barbabietole -barszcz- è molto famosa e anche quella di pollo -rosół-) e poi un grande piatto di carne -come la cotoletta- e patate bollite o purè e non dimentichiamoci dell'insalata di cavolo o di un bel piatto di cetriolini o barbabietole.

Se ti capita di fare un cenone di famiglia la domenica, uno shot di vodka (o due... ) è un buon modo per digerire tutto.

Cucina polacca - Cosa assaggiare

Pierogi

Probabilmente il piatto polacco più famoso: chi va in Polonia deve provarlo almeno una volta. Il pierogi è uno "gnocco" di forma semi circolare, preparato con impasto di farina di noodle, o alcune volte di pasta sfoglia. Si possono farcire con formaggio quark, carne, funghi o anche frutta e normalmente vengono bolliti, ma si possono anche infornare o friggere. I più famosi sono: pierogi ruskie (con formaggio quark) e pierogi z mięsem (con carne). Li puoi comprare praticamente ovunque - in negozi di alimentari, ristoranti, gelaterie, mense scolastiche, ecc. Buon appetito!

Placki ziemniaczane

In Polonia le frittelle di patate vengono spesso servite con sugo di carne, gulash o panna acida. Questo piatto è diventato molto popolare soprattutto durante la seconda guerra mondiale quando c'era carenza di cibo, dato che per la ricetta bastavano una o due patate grandi, cipolla, uova e sale e pepe. Si tratta di uno dei piatti più tipici che puoi ordinare quasi in ogni ristorante di cucina polacca.

Kotlet schabowy z ziemniakami

La cotoletta polacca con le patate è un piatto che si prepara quasi in tutte le case polacche la domenica. Anche se alcuni dicono che sia solo una cotoletta di maiale impanata con qualche patata, il sapore ti lascerà senza parole e ne vorrai ancora. Per preparare questa deliziosa cotoletta, non puoi comprare una fetta di carne di maiale qualsiasi, deve essere di alta qualità. È una delle pietanze che si trova in tutti i ristoranti polacchi. Quindi, vai e assaggiala!

Gołąbki

Gołąbki, che significa letteralmente “piccioni”, non ha niente a che fare con gli uccellini che si mangiano. Si tratta di un piatto di involtini di cavolo preparati con foglie di cavolo sbollentate, farciti con carne di maiale o di manzo macinata, cipolla tritata e riso. Si cuoce in forno in una casseruola e si serve con salsa di pomodoro. Semplice e squisito, dovrebbe assolutamente essere inserito nella lista dei migliori cibi polacchi.

Naleśniki

I Naleśniki sono la versione polacca dei pancake o crepe. Sono delle tortine sottili e circolari cotte in pentola antiaderente e semplicissime da preparare, devi solo avere a disposizione farina, uova, latte e un pizzico di sale e zucchero. Sono molto conosciute in Polonia e si mangiano con solo lo zucchero, ma anche con il prosciutto, la frutta, come banana e mela o con diversi condimenti saporiti. Sono un'ottima scelta per uno studente che deve pranzare velocemente! Ci sono molti ristoranti di naleśniki in Polonia, alcune volte si chiamano “naleśnikarnia”.

Żurek

Una tipica zuppa nazionale, probabilmente la più esotica per gli stranieri. La tradizione vuole che si mangi a Pasqua, ma si può mangiare sempre; la troverai in qualsiasi ristorante polacco. È una zuppa di farina di segale con patate, uova e salsiccia bianca polacca (biała kiełbasa). Normalmente è servita in una ciotola fatta di pane o semplicemente in una zuppiera con una fetta di pane. Assolutamente deliziosa!

Barszcz czerwony

Borscht di barbabietola rossa. Un'altra zuppa, in questo caso a base di barbabietole, Alcune volte viene preparata con panna acida (per addensare la zuppa) e servita con purè di patate ma anche con un uszka (una sorta di piccolo pierogi), La Barszcz è anche una delle tipiche zuppe per la cena della Vigilia di Natale - per l'occasione cucinata senza panna.

Bigos

Questo spezzatino contiene carne trita con crauti e cavolo. Si può cucinare in diversi modi, il più tipico è con funghi secchi e della kiełbasa (salsiccia affumicata), ma anche con vino rosso secco o uvetta e prugne. La sua peculiarità è che dopo un paio di giorni è più saporita, dal momento che viene scaldata qualche volta e i sapori si fondono e si mescolano del tutto. È buonissima con una fetta di pane!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!