Advertise here

Vitello e broccoli saltati in padella

Pubblicato da Jennilyn Lobis — 4 anni fa

Blog: Le mie ricette preferite
Tags: Ricette Erasmus

Questo è uno dei piatti che farei una volta alla settimana. È così buono, saporito sano, semplice... Insomma è un piatto ottimo da fare sia a pranzo che a cena. Per me la combinazione perfetta è ovviamente con abbondante riso bianco o riso all'aglio saltato in padella ma è ottima anche con dei semplici noodles. Mi viene già l'acquolina in bocca!

Source de la foto

Il vitello e i broccoli vanno a braccetto grazie alla salsa che li accompagna alla cottura. Una salsa gustosa e ricca di sapori. La tenerezza del vitello e la croccantezza dei broccoli fa sì che questo piatto sia uno dei miei piatti preferiti in assoluto. Magari diventerà anche il vostro, non vi resta che provare!

Ingredienti

  • 500g di vitello
  • 250g di broccoli
  • 4 spicchi di aglio tritati
  • 2 pezzo di zenzerotritato
  • 3 cucchiai di salsa di ostriche
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • pepe
  • olio per friggere
  • 1 cucchiaino di vino di riso
  • un cucchiaino di amido di mais
  • 1 bicchiere di brodo ( 1 bicchiere d'acqua con mezzo dado da cucina diluito)
  • 1 bicchiere d'acqua

Marinatura

  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di vino di riso
  • pepe

Passo per passo

  1. Iniziate a marinare la carne. In un recipiente che sia abbastanza largo, ponete tutti gli ingredienti per la marinatura assieme al vitello ben tagliato in piccole parti. Assicuratevi che tutte le parti siano ben coperte dalla marinatura. Coprite e mettetelo da parte, per almeno 30 minuti.
  2. In una ciotola mischiate gli ingredienti per la salsa: brodo, salsa di soia, di ostriche e il pepe.
  3. Passati i 30 minuti, riscaldate una grande padella con un filo d'olio. Quando sarà ben calda disponete il vitello affinché tutti i pezzi tocchino la padella. Mi raccomando ci deve essere sfolo uno strato di carne, altrimenti dovete prendere una padella ancora più grande per risolvere il problema.
  4. Cuocete tutti i lati della carne a fiamma moderata e nel frattempo fate bollire dell'acqua dove immergerete i broccoli per un paio di minuti, circa 2-4 minuti. Ogni tanto controllate la carne. Ci vorranno circa 1-2 minuti per lato.
  5. Togliete i broccoli dall'acqua bollente e poneteli in un recipiente pieno di acqua ghiacciata per un paio di secondi. Poi scolateli e metteteli da parte.
  6. A questo punto il vitello sarà pronto, quindi mettete l'aglio e lo zenzero tritati e cuoceteli per 1 minuto.
  7. Aggiungete la salsa e fate bollire.
  8. Unite i broccoli e lasciate cuocersi per un altro minuto. Mescolate bene affinché tutti i broccoli siano ben coperti della salsa.
  9. In un bicchiere di acqua aggiungete l'amido di mais e fatte in modo che si sia ben sciolto, senza grumi. Per essere sicuri prendete un colino e filtrate, aggiungendolo nella padella.
  10. Cuocete finché la salsa non si sia addensata.
  11. Spegnete il fuoco e guarnite con una manciata di cipollotti.
  12. Servite ben caldo e buon appetito!

Source de la foto

Consigli e curiosità

Per questa ricetta è meglio usare la parte del vitello o manzo più tenera e non troppo spessa, per esempio, io uso sempre il filetto di vitello. Se in casa non ce l'avete assicuratevi di tagliare la carne in parti piccole e sottilissime. Ciò assicurerà un risultato migliore e il tempo di cottura sarà più breve.

Ingredienti come la salsa di ostriche e il vino di riso sono reperibili in qualsiasi supermercato ben fornito ma se non li trovate potete provare nelle drogherie, nelle quali di solito prodotti come questi sono in vendita. La salsa di ostriche è indispensabile per questa ricetta mentre il vino di riso potete anche ometterlo anche se, naturalmente, il gusto sarà alterato. Potete provare a sostituirlo con un qualsiasi aceto ma non vi garantisco un risultato perfetto. Io l'ho semplicemente omesso.

Oltre ai broccoli sono molto buoni anche i funghi e i peperoni verdi o rossi.


Galleria foto


Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!

Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!