Giro di bacari a Venezia- I "bacari" veneziani | Blog Erasmus Venezia, Italia

Giro di bacari a Venezia- I "bacari" veneziani

Siete a Venezia e non sapete dove andare a bere qualcosa con gli amici dopo l'università? Nessun problema! Forse non vi sembrerà così, ma la città è piena di locali molto belli e poco costosi, dove potrete fare festa per tutta la sera.

A Venezia infatti ci sono diversi tipi di bar che prendono il nome di Bacari. Sono dei locali in stile rustico dove potrete ordinare da bere mentre stuzzicate qualcosa. Nei bacari più grandi ci si può anche sedere e cenare come in un normale ristorante, ma nella maggior parte di questi locali ci si limita ad ordinare qualcosa da bere al banco (ad esempio un'"ombra", ossia un bicchiere del vino della casa) assieme ad un paio di "cicheti" (preparazioni fritte e piccoli panini farciti).

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Spritz e "cicheti" nell'osteria Al Squero.

Fonte

Il nome "bacaro" ha un'origine davvero interessante. Ci sono ben due teorie a riguardo. La parola potrebbe derivare dal dio del vino Bacco e dalla sua ebbrezza. Ma potrebbe anche derivare dall'espressione veneziana "far bàcara", che significa "far festa".

Ora vi scriverò qui sotto i nomi dei miei locali preferiti, così non finirete nei posti sbagliati e non resterete delusi. Supponiamo che arriviate in Piazzale Roma a Venezia che abbiate voglia di fare un giro per i bacari di tutta la città. Partiamo allora!

Bacareto Da Lele

Oh Lele, quante volte sono venuto qui per staccare per un paio d'ore dallo stress degli esami o per festeggiare dopo aver preso un bel voto (e sempre attorno alle due del mattino)?! Se siete a Venezia, Lele diventerà il vostro amico e compagno più fedele. E inoltre, questo è il primo bacaro che ci accoglie al nostro arrivo nella laguna. Non appena raggiungete Piazza Roma, dirigetevi in direzione del Giardino Papadopoli, superate i due ponti che vedrete e voilà, sarete arrivate al Campo dei Tolentini. Il Bacareto Da Lele si trova proprio qui, e da fuori assomiglia molto ad un magazzino di un ristorante.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Lele all'ora di pranzo

Fonte

Questo bacaro è forse uno dei più piccoli della città, e perciò non potrete sedervi all'interno del locale (ma anche stando in piedi non possono starci più di cinque persone). Per questo motivo dovrete ordinare qualcosa e poi spostarvi fuori, sulla Fondamenta (strada che costeggia il canale), oppure potete anche sedervi sui gradini della Chiesa dei Tolentini. Lele offre diversi tipi di vino e ogni bicchiere può costare dai 0, 60 € ai 1, 50 € (no, non avete letto male! ). Inoltre Lele propone anche dei piccoli panini farciti con diversi affettati e verdure, e dei taglieri di legno su cui sono disposti salami, Parmigiano a scaglie e pane.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Vino e panini da Lele.

Fonte

Bacaro Quebrado

Se decidete di venire a Venezia in treno, dovrete scendere alla stazione Santa Lucia. Non appena lascerete alle vostre spalle l'edificio, attraversate il ponte bianco (Ponte degli Scalzi), che vi condurrà dall'altra parte di Canal Grande. Da qui sarete solo ad un paio di metri da questo bacaro favoloso, che non è tra i più famosi della città, ma che vi sorprenderà sicuramente.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Ecco il percorso da fare una volta usciti dalla stazione (e non sottovalutate la poesia delle piccole stradine di Venezia! ).

Fonte

Ciò che rende davvero speciale questo posto, è l'aperitivo che propone (dalle 18:30 alle 20:00) durante il quale il vino, lo Spritz e il Prosecco costano solo 3 € e in più c'è a disposizione anche un piccolo (ma delizioso! ) buffet. Troverete sempre diversi tipi di verdure grigliate, panini farciti e una grande ciotola di pasta. Di solito la pasta è al ragù o all'aglio, olio e peperoncino, oppure semplicemente condita con i pomodorini. Di venerdì e nei giorni di festa (come ad esempio per Carnevale o per altre ricorrenze), all'aperitivo c'è anche la pasta con i frutti di mare (vongole, cozze, gamberi... ). E tutto questo per soli 3 €!

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Buffet con pasta e panini ripieni.

Fonte

Ma affrettatevi! , perché se arriverete troppo tardi non troverete più niente. Vi consiglio di venire qui per le 18:30 o massimo per le 19:00, perché altrimenti dopo diventa difficile riuscire a trovare qualcosa di fresco.

Non lasciatevi spaventare dal proprietario: è un po' pazzo ma è davvero carino e disponibile. Una volta ha preparato per me un piatto speciale di pasta, perché io non mangio pesce e quella sera nel buffet c'era solo la pasta con i frutti di mare.

Campo Santa Margherita

Non lontano da qui (circa cinque minuti a piedi), c'è il famoso Campo Santa Margherita. O almeno, è conosciuto da tutti i ragazzi che sono venuti almeno una volta a Venezia. Questo posto infatti è il centro della vita notturna della città. Per tutta la piazza ci sono tantissimi locali che hanno più o meno gli stessi prezzi. Ma i primi bar (che incontrate se venite da Campo San Pantalon) sono sicuramente i migliori. Proprio dopo il ponte vederete il Chet, il bar più economico di tutti. Ma devo anche dirvi che qui la qualità dei Cocktails non è nulla di che. Se avete voglia di qualcosa sopra le righe, allora proseguite per circa 50 metri e vi ritroverete al Do Draghi, il mio preferito.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Interno del bar Do Draghi.

Fonte

L'Aperol Spritz è molto buono, ma anche tutti gli altri vini e i cicheti lo sono (anche se questi non sono poi così economici rispetto ad altri locali).

Altri posti interessanti sono il bar Skillà e il Caffè Rosso, dove il caffè è davvero buono. Ma anche i suoi tramezzini non sono male.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Il Caffè Rosso al centro del Campo Santa Margherita.

Fonte

Osteria Al Squero

Dal "Campo" proseguite verso sud e vi ritroverete a un bivio da cui potrete procedere o verso l'Accademia e il Guggenheim Museum, o verso le Zattere. Scegliamo di seguire questa seconda opzione e andiamo in un locale che si trova nei pressi delle Zattere sulla fondamenta Nani, proprio vicino allo Squero di San Trovaso, il più importante cantiere di gondole, dove potrete vedere come sono costruite le tipiche gondole veneziane.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Vista del cantiere dall'interno del locale.

Fonte

Questo bacaro offre dei cicheti speciali, che sono preparati con ingredienti particolari. Potete trovarli con il salame, con i pomodori secchi, con le salse fatte in casa, con lo speck, con i funghi, con il salmone, con le noci, gli spinaci, il cavolo rosso, il formaggio brie e molto altro ancora. I cuochi si inventano sempre qualcosa di nuovo! E così qui non avrete solo una fantastica vista sulle gondole, ma ve ne andrete anche a pancia piena.

El Chioschetto

Questo piccolo bar davvero affascinante si trova nel centro della fondamenta Zattere, da dove avrete una vista mozzafiato sull'isola Giudecca e sull'hotel Hilton. Ma da qui si può vedere anche la Marghera, il porto industriale di Venezia, che fa sempre provare una sensazione strana e surreale ogni volta che lo si guarda (il perché lo capirete una volta qui! ).

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Fate un giro al El Chioschetto al calar del sole: è uno spettacolo bellissimo! :)

Fonte

Da bere potrete ordinare vino, birra o Spritz (la maggior parte della gente preferisce lo Spritz, ma a Venezia è una cosa abbastanza normale). Ci sono anche dei piccoli stuzzichini da mangiare, ma non troverete i cicheti qui, solo tramezzini e panini, che però non sono niente male. Ma in caso di dubbio preferisco sempre andare al Al Squero, perché qui i cicheti sono strepitosi. El Chioschetto è più adatto per bere uno Spritz.

Bacarando in Corte dell'Orso

Il nostro giro continua in direzione Rialto. Prendere la strada che conduce al ponte dell'Accademia, perché è più corta (secondo me la strada che passa dalla Basilica dei Frari è più bella, ma è anche più "pericolosa" perché è molto facile perdersi qui). Una volta attraversato il ponte, dirigetevi verso il Campo Santo Stefano e poi seguite semplicemente i cartelli per arrivare a Rialto.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

I cartelli gialli vi aiuteranno ad arrivare a destinazione.

Fonte

Una volta giunti a Campo San Bartolomeo non salite sul ponte, ma dirigetevi nella direzione opposta, passando sotto al "sotoportego", una specie di portico con gli archi. Girate poi a sinistra e poi a destra. Il bacaro è a pochi minuti dalla piazza principale, ma la strada per arrivarci sembra molto un labirinto, formato dai vicoletti della città. Se non doveste trovarlo subito, chiedete alle persone del posto, sicuramente sapranno darvi le giuste indicazioni.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Quando vedrete questa porta, sarete certi di aver trovato il locale.

Fonte

Il locale è molto elegante ed è anche un ristorante molto buono. Ma al piano terra è allestito un bancone pieno di cicheti squisiti e se sarete fortunati, potrete anche sedervi con il vostro bicchiere di vino su un comodissimo divano di pelle, che si trova nella sala a fianco.

Spesso vengono anche organizzati numerosi eventi musicali e l'intero locale si riempie. Per questo spesso ci sono molte persone che si mettono fuori dal bar per godersi il loro bicchiere di vino e per ascoltare la musica che proviene dall'interno.

Al Remer

Questo è davvero una chicca. Infatti in questo locale organizzano un aperitivo direttamente sul Canal Grande. Dal Campo San Bartolomeo (vicino al Ponte di Rialto), seguite la strada principale verso la stazione (guardate ancora una volta i cartelli). Ad un paio di metri dal negozio di scarpe Bata, girate a sinistra nella piccola via Calle Remer, e andate avanti fino a che non arrivate a destinazione.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Campiello Remer davanti alla taverna con la vista sul Canal Grande e sul mercato di Rialto.

Fonte

Di base questo è un locale molto caro (non adatto agli studenti, come la maggior parte dei ristoranti a Venezia), ma ogni giorno, dalle 17:30 alle 19:30 c'è un Happy Hour dove assieme ad un bicchiere di vino (o di birra o di altro, anche se non so esattamente che cosa potreste prendere visto che qui tutti bevono vino! ), che costa 5 €, potrete accedere ad un piccolo buffet con pasta, riso, insalata e panini farciti.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

L'Happy Hour al Remer.

Fonte

È un locale davvero particolare, sia per questa offerta di cui vi ho parlato, sia per la sua atmosfera romantica e la sua vista sul Canal Grande.

Paradiso Perduto

Questo magico posto si trova nel mezzo di Canareggio, la città vecchia (chiamata anche Sestiere). Qui ci sono davvero tanti locali e tanti bacari, situati tutti sulla famosa Fondamenta della Misericordia. Dovete venire al Paradiso di lunedì sera, perché vengono organizzati dei concerti con musica dal vivo, che animano l'intero locale. Se avete voglia di mangiare qualcosa, vi consiglio di venire presto o di prenotare per telefono, perché di solito è sempre tutto al completo. Di lunedì poi è praticamente impossibile mangiare, e solo per avere il proprio drink c'è da aspettare minimo dieci minuti.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Il Paradiso Perduto è conosciuto soprattutto per le sue specialità di mare.

Fonte

Al Timon

Più avanti, sempre sulla fondamenta della Misericordia, si trova il bacaro Al Timon ( tra i due locali vedrete tanti altri bacari, ma io vi consiglio i due migliori). Come negli altri posti, anche qui potrete trovare ottimo vino e deliziosi cicheti, ma quello che è davvero particolare è la barca che appartiene al locale stesso. Infatti potrete scegliere se sedervi all'interno del ristorante, fuori, sulla fondamenta, oppure anche nella barca di legno, che è ancorata al canale. Nei mesi più caldi è davvero bello bersi il proprio Spritz seduti sulla barca, godendosi i raggi di sole.

giro-di-bacari-a-venezia-venedigs-bacari

Vista dal Timon e la fondamenta Misericordia.

Fonte

La maggior parte dei bacari di cui vi ho parlato non hanno un sito web, ma potete sempre leggere commenti e recensioni su TripAdvisor. Questo tipo di locali si può trovare in tutta Venezia, ma al di fuori della città non sono molto diffusi. Quindi godetevi il vostro soggiorno nella laguna e visitate più bacari che potete, visto che sono uno degli aspetti più tipici della città.


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!