Primo giorno all'università

Essere uno studente in Spagna è un po' complicato. Non fraintendetemi, non sto dicendo che sia brutto. Potrebbe essere anche molto divertente (a seconda dell'università, ovviamente), ma è decisamente complicato. La Spagna in sé è una nazione complicata perché tende spesso ad essere disorganizzata. Nuovamente, non fraintendetemi, per favore! Gli spagnoli sono fantastici. Sanno come divertirsi. Escono molto. Sono comunicativi, loquaci, sono gentili con tutti e, la cosa più importante, sono intenzionati ad aiutarvi. Sono contento di essere finito lì. Si tratta di un bel posto in cui vivere se siete stranieri. Credetemi, essere uno straniero non è mai facile, non importa dove siate. Ma almeno potrebbe essere più semplice. Questo è ciò che mi è successo. Sono capitata in un luogo in cui essere straniero non è poi così un problema. I miei compagni di classe in università sono sempre fantastici e gentili con me. Voglio ringraziare caldamente ognuno di loro. Vi amo, ragazzi!

Primo giorno all'università

Fonte

Il mio giorno in università è stato, comunque, molto strano. Dovevo frequentare la cerimonia di benvenuto. Fanno questa breve, diciamo, celebrazione, all'inizio del semestre. Ci sono diversi discorsi del preside, vice preside (o qualcosa di simile) e così via.

Sono andata nella mia stanza per scoprire che eravamo un gruppo molto vasto. Capire il professore sembrava facile, ma capire gli studenti era molto più difficile. La gente giovane parla molto velocemente e poco chiaro. Mi sono dovuto abituare a studiare in spagnolo. All'inizio non parlavo con nessuno perché mi vergognavo e mi risultava difficile esprimermi.

Un giorno sono uscita a fumare e ho visto un'altra ragazza della mia classe. Mi ha chiesto qualcosa riguardo la lezione precedente che aveva saltato e abbiamo iniziato a parlare. Le ho dato alcune informazioni sulla lezione e lei ha promesso di restituirmi i miei compiti. Ecco come ho conosciuto la mia prima amica spagnola.


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!