15 cosa da fare e vedere a Porto

Ciao a tutti!

Oggi vi parlerò di una città molto bella e che è dietro l'angolo. Nel mio caso, vivo a Cangas del Morrazo e da qui dista solo un'ora e mezzo, però è comunque vicina ad altre parti della Galizia. Inoltre l'aeroporto di Porto ha voli diretti a molte città della Spagna e dal resto d'Europa.

Porto è la seconda città più grande del Portogallo, dopo Lisbona. È il tipo di città che mi piace per la personalità della sua architettura, per il suo cibo, la gente e le sue strade strette e acciottolate. Per poterla visitare bene c'è bisogno di almeno due o tre giorni.

15-cosas-ver-oporto-a8fc932a69106c72e7bd

È anche una città che sta diventando sempre più turistica, per questo, come dico sempre, è meglio non andare in alta stagione in modo da evitare code, folla eccessiva e disagi.

Una curiosità è che trattandosi di una città di pescatori, spesso molti di loro dovevano andare via per molto tempo e quindi stare lontani dalla propria famiglia. Si dice che che il famoso "fado portoghese" che è un tipo di musica, sia nato proprio qui, infatti si tratta di canzoni tristi che venivano cantate quando un componente della famiglia andava via e non si sapeva se sarebbe tornato o no. Inoltre si dice che le facciate delle case che si affacciavano sul fiume venivano pittate con colori vivaci per dare allegria alla città dopo la partenza dei pescatori.

Ora vi elencherò 15 cose da vedere e da fare in questa meravigliosa città.

Salire sulla Torre dei Chierici

La chiesa dei Chierici è uno dei monumenti più famosi della citta, in special modo la torre, che è una delle più alte del Portogallo con i suoi 76 metri d'altezza.

Per salire sulla torre bisogna pagare 4 €, però l'entrata nella chiesa è gratuita.

Vale la pena salire i più di 200 scalini della torre e ammirare la bellissima vista della città. Salendo si possono vedere anche le 49 campane, che sono controllate da un sistema automatico.

15-cosas-ver-oporto-e9476d4bc49091a6c1cc

Entrare nella libreria Lello e Irmão

La prima volta che ho visitato Porto è stata a marzo di tre anni fa. Ho un bel ricordo della visita a questa libreria, anche se era piena di gente ed è stato difficile muoversi. Sono andata di nuovo l'anno scorso alla fine dell'estate ed é stato ancora più asfissiante. Bisogna fare la fila per acquistare il biglietto d'entrata (che costa 5 € e che possono essere rimborsati comprando un libro) e poi fare un'altra coda per entrare nella libreria.

Mettendo da parte le code e la folla, l'interno è molto carino, ma sinceramente nel mio caso, tutta la parte precedente ha tolto la magia di quel posto.

15-cosas-ver-oporto-2e6bb0d6ec24493beed9

Girano delle voci che dicono che al suo interno sono state girate alcune scene dei film di Harry Potter, ma non è sicuro, magari semplicemente alcune scene sono ispirate ad essa.

Molto vicina a questa libreria, situata in via Rúa do Carmo, si trova la Chiesa del Carmen (do Carmo). La sua facciata laterale è coperta da un murale di azulejos (un tipico ornamento dell'architettura portoghese che consiste in una piastrella di ceramica con una superficie smaltata e decorata).

15-cosas-ver-oporto-314fa49e2eedd04d5378

Attraversare il ponte di Don Luis I

Questo è uno dei miei luoghi preferiti di Porto, ed è senza dubbi uno dei simboli della città.

15-cosas-ver-oporto-1e2236143f7c514a1cca

È il ponte più famoso di Porto ed unisce la città con Vila Nova de Gaia. È a due piani: uno inferiore dove circolano le automobili e l'altro superiore dove circola la metro. In entrambi è permesso camminare a piedi. Io consiglio di attraversarlo dal piano superiore per poter osservare da lì il quartiere di Riberira, inoltre è molto più tranquillo che è passare nel piano inferiore pieno di auto e con poco spazio per il numero di pedoni che di solito attraversa il ponte.

15-cosas-ver-oporto-2a63b9791f1ada7a512b

Visitare la Cattedrale di Porto (la Sè)

Si trova nella parte alta della città, vicino al Barrio de la Sé (il quartiere Sé), uno dei quartieri principali della città.

È stata dichiarata Monumento Nazionale e vale la pena vedere sia l'esterno che l'interno. Inoltre, l'entrata è gratuita, anche se bisogna pagare 3 € per accedere al chiostro.

Per quanto mi riguarda, mi è piaciuta l'atmosfera che si respirava all'entrata della cattedrale poiché c'è quasi sempre qualcuno che suona o canta oppure persone che girano nella zona per vedere la cattedrale o la città.

15-cosas-ver-oporto-cefdc283207cc68d5b2e

Scendere nel Barrio Do Barredo

Dalla cattedrale si può scendere in questo quartiere così particolare. Si caratterizza per i suoi edifici rovinati color ocra, i vestiti stesi al sole... Questo è ciò che rende speciale questo posto. Il modo perfetto di conoscere la vera Porto.

Provare il vino di Porto nelle cantine di Vila Nova de Gaia

Il fiume Duero fa da confine tra le città di Porto e Vila Noia de Gaia, collegate da vari ponti, tra cui il famoso ponte Luis I di cui vi ho parlato prima.

A Vila Nova de Gaia si produce il vino DOC di Porto. La differenza principale tra il vino di Porto e gli altri è che viene aggiunto l'alcool etilico per interrompere la sua fermentazione. Così viene conservata la dolcezza dell'uva mantenendo un'alta gradazione alcolica.

Si possono visitare numerose cantine di Vila Nova de Gaia, e nella maggior parte di essa l'entrata non supera i 5-10 €. Di solito la visita di queste cantine si svolge in compagnia di una guida che spiega tutto il processo di elaborazione del vino attraverso le varie macchine e alla fine del tour c'è la degustazione del vino.

Alcune tra le cantine più famose sono quella di Ramos Pinto e la cantina Ferreira.

Visitare Piazza della Libertà

Probabilmente è la più famosa della città. Al centro c'è la statua equestre di Re Pedro IV alta 10 metri, in bronzo, realizzata da Antoine Calmels.

Questo è il luogo in cui si riuniscono i portoghesi per festeggiare il nuovo anno, per la festa di San Giovanni Battista e per molti altri eventi.

Da Piazza della Libertà parte la Avenida de los Aliados (via degli alleati) una delle più famose e trafficate di Porto.

Consiglio anche di visitare Piazza della Trinità e la Chiesta della Trinità, che si trovano proprio dietro il Municipio.

Perdersi nel Mercato di Bolhão

Questo mercato si trova molto vicino a Piazza della Libertà e per accedervi ci sono 4 entrate.

Una volta lì vedrete tutti i tipi di bancarelle, soprattutto di frutta e verdura, ma anche di carne, salumi e pesce. Inoltre ci sono un sacco di fiori che abbelliscono il mercato. All'interno del mercato ci sono anche bar e ristoranti dove mangiare.

15-cosas-ver-oporto-0f2bd80305baa4c2f3bf

Anche se il mercato non è molto curato, è famoso per essere il posto in cui si possono trovare prodotti di altissima qualità.

Fare shopping in via Santa Caterina

Si tratta di una via pedonale, la più affollata della città. È la via perfetta per fare shopping poiché la maggior parte dei negozi si trovano lì, ma anche per prendere qualcosa in uno dei tanti bar della zona.

È la via in cui si trova il famoso Café Majestic. Questo caffè era il luogo dove si incontravano gli artisti portoghesi. Di solito è abbastanza pieno e a dire il vero, i prezzi sono abbastanza elevati però vi consiglio comunque di entrare a prendere anche solo un caffè perché l'interno è spettacolare.

Molto vicino a questa via si trova la Cappella delle Anime. Vi troverete di nuovo avanti ad una bellissima facciata di piastrelle azzurre e bianche su cui vengono rappresentate scene religiose della vita di Santa Catalina e San Francesco di Assisi. Fu costruita durante il XVIII secolo ed è in stile neoclassico.

Ammirare la stazione di Sao Bento

Questa stazione dei treni è di sicuro una delle cose da vedere assolutamente in città. Se c'è qualcosa che caratterizza Porto, sono i suoi azulejos, e questa stazione è impressionante per via del suo atrio che è ne ha più di 20 000. Ma non sono piastrelle qualsiasi, su di essi è rappresentata la storia del Portogallo, con scene campestri, battaglie, incoronazioni...

Si chiama così perché è stata costruita sulle rovine del Convento di Sao Bento che fu distrutto da un incendio. Fu inaugurata nel 1916 ma cominciò a funzionare già qualche anno prima. All'inizio del XX secolo il Portogallo cominciava l'espansione delle sue linee ferroviarie, quindi la stazione di Sao Porto ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo di questo tipo di trasporto.

Visitare la Chiesa di San Ildefonso

Opera di Jorge Colaçao, anche questa facciata è decorata con i tipici azulejos bianchi e azzurri.

Si trova in Piazza della Battaglia ed è abbastanza semplice localizzarla poiché si trova in una zona alta della città, quindi è abbastanza visibile. Per arrivarci bisogna salire per una grande scalinata.

In realtà io non ci sono entrata, ma se non mi sbaglio è gratuita.

Passeggiare per la Ribeira

Come indica il suo nome, si trova sulla riva del fiume.

Vale la pena visitare il quartiere sia di giorno, per apprezzare i colori delle bellissime facciate, che si notte cenando in uno dei tanti ristoranti. Secondo me per mangiare è meglio andare nella zona di Vila Nova de Gaia perché in generale, i ristoranti dell'altra zona danno l'impressione di offrire cibo precotto e nel menù non c'è quasi niente di tipico del Portogallo o che comunque sembri casereccio. Nel caso delle francesinhas (un tipico panino portoghese), se comparate il loro aspetto tra due ristoranti, vedrete che non c'è paragone! Per questo motivo bisogna prestare attenzione e scegliere bene. Almeno, io ho mangiato su entrambi i lati della Ribera e questa è stata la mia impressione.

Da qui si possono prendere della barche per far un giro sul Duero, io non l'ho mai fatto però vorrei farlo la prossima volta che andrò in città.

15-cosas-ver-oporto-e3df32621010d92ecd38

15-cosas-ver-oporto-dfd1d15ede4b711ed98b

Palazzo della Borsa

Si trova in pieno centro storico ed è la sede dell'Associazione Commerciale di Porto. In più, è stato dichiarato Monumento Nazionale.

Nella mia mia visita l'ho visto solo da fuori, però è possibile entrare pagando un'entrata di de 8€. Le visite sono guidate ed è possibile farle in quattro lingue differenti. Per quello che ho visto in foto, merita di essere visto poiché le sue sale sono fantastiche. È famoso soprattutto per la Sala Araba (che ricorda un po' l'Alhambra di Granada), il Patio delle Nazioni, la Sala Presidenziale e la stanza dell'Assemblea Generale.

Provare le famose francesinhas

La francesinha è il piatto del Portogallo per eccellenza. È una specie di panino però ripieno di carne e salumi. Sopra c'è del formaggio sciolto e a volte anche un uovo fritto e, cosa più importante, una salsa fatta a base di pomodoro e birra a cui di solito si aggiunge un tocco piccante. In sostanza, una bomba calorica. In più di solito si serve accompagnato da patatine fritte.

Il prezzo va dagli 8 ai 12 €, però non vi fate ingannare, anche se sembra un semplice panino, è enorme, infatti non tutti riescono a finirlo la prima volta che le assaggiano.

15-cosas-ver-oporto-579a05d8853fb651911b

Come ho detto anche prima, l'importante è saper scegliere il ristorante per provarle, poiché in base ad esso vi lasceranno incantati o totalmente indifferenti.

Rilassarsi nei Giardini del Palazzo di Cristallo

Posto perfetto per rilassarsi, respirare, fare un pic-nic... Non solo c'è il bellissimo Palazzo di Cristallo, ma anche un lago, molte fontane, una moderna biblioteca pubblica e, ovviamente, i giardini.

15-cosas-ver-oporto-9dc7d5b03a68b0d2aa33

I giardini si dividono per zone tematiche, per esempio c'è il giardino di piante aromatiche, quello delle piante medicinali e quello delle rose. Di conseguenza si tratta anche di un giardino botanico perché tutte le piante hanno un cartello con scritto la propria specie ed il paese d'origine. È anche pieno di vari tipi di uccelli che girovagano nel parco. Noi siamo rimasti sorpresi alla vista improvvisa di pavoni ed altri tipo di uccelli che passeggiavano molto vicini ai turisti.

In conclusione è un luogo molto carino e dal quale è possibile ammirare il fiume Duero.

15-cosas-ver-oporto-c73706c7ba1b9038b86b

Dove alloggiare

Oltre al dirvi cosa fare e vedere a Porto, vi voglio raccontare la mia esperienza per quanto riguarda l'alloggio.

Come ho detto prima, sono stata due volte a Porto. La prima volta abbiamo trovato un'offerta sulla pagina buscounchollo.com e abbiamo alloggiato due notte nell'hotel Belver Beta Porto 4*. Abbiamo preso una stanza tripla poiché viaggiavo con due amiche e abbiamo pagato 51€ a persona per 2 notti. Inoltre era inclusa la colazione e l'accesso alla spa ed in più avevamo i biglietti per fare un tour in autobus con l'audio-guida per la città. Insomma, cosa si potrebbe volere di più? Ad ogni modo secondo me se si prenota direttamente all'hotel il prezzo sarà molto più alto poiché appunto è un hotel a 4*, per questo bisogna tenere d'occhio le offerte di pagine come quella di cui vi ho parlato prima.

15-cosas-ver-oporto-efea33b04771d3423cf0

La seconda volta che ho visitato la città invece, ho prenotato un appartamento abbastanza centrico tramite Booking. Il nome era Apartment Center Oporto e abbiamo pagato 78€ in totale per due notti. L'appartamento era molto buono: moderno, pulito e ben arredato. Comunque sia, ci sono tantissime opzioni per trovare un appartamento economico in città.

Per oggi è tutto. Spero che l'articolo vi sia piaciuto e vi sia d'aiuto! A presto!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!

Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!