Un giorno a Gozo e Comino

Ciao a tutti!

Poco tempo fa in un altro post, vi ho parlato dell'Isola di Malta, nella quale ho potuto passare qualche giorno assieme ai miei amici dell'Erasmus in Croazia. Durante il nostro viaggio a Malta abbiamo visitato anche le vicine isole di Gozo e Comino, appartenenti anch'esse al paese.

Le abbiamo viste entrambe nello stesso giorno, pertanto la visita è stata abbastanza veloce. Per avere il tempo di vedere tutto abbiamo comprato un'escursione che ci ha permesso di visitare la mattina Comino e la Laguna Blu, e il pomeriggio i luoghi più importanti di Gozo.

Un giorno a Gozo e Comino

È molto facile trovare queste escursioni, noi siamo andati al porto di Sliema poiché lì ci sono tantissimi posti in cui le vendono. Abbiamo comparato i prezzi, ma poiché cercavamo un'escursione di un solo giorno, non avevamo molte opzioni e tutte avevano più o meno lo stesso prezzo.

Avevamo un po' paura poiché in quei giorni il tempo non era molto buono e il mare era abbastanza agitato, pertanto il giorno precedente erano state cancellate quasi tutte le escursioni in barca per questo motivo.

Ci hanno assicurato che il giorno dopo, quando saremmo dovuti andare noi, non sarebbe successo lo stesso. Per fortuna alla fine il tempo è migliorato e abbiamo potuto andare in traghetto fino a Gozo e da lì prendere una piccola barca fino a Comino.

Un giorno a Gozo e Comino

Ma andiamo in ordine. Da Malta bisogna andare in autobus o con una macchina a noleggio a Cirkewwa. Da lì si prende un traghetto enorme nel quale si possono anche trasportare le auto.

Quando siamo arrivati la fila era lunghissima e avevamo paura che non c'era più posto e che quindi dovevamo aspettare il giorno dopo, però ancora una volta siamo stati fortunati. Questo traghetto porta direttamente fino a Mgarr, il porto dell'isola di Gozo. Non ricordo con precisione il costo del traghetto ma era intorno ai 5 €, quindi non era affatto costoso, e il tragitto durava mezz'ora.

Isola di Gozo

L'Isola di Gozo è la seconda più grande delle tre isole di cui vi parlerò, dopo Malta ovviamente. Era meno popolata di quest'ultima, e questo la rende un'isola tranquillissima, perfetta per godere del suo patrimonio culturale e in special modo dei luoghi incredibili che la natura ha creato.

In sostanza, Gozo è un'isola verde e rurale con pochi turisti, che vi permette di conoscere una Malta più autentica.

Un giorno a Gozo e Comino

Come vi ho detto non è molto grande, quindi si può visitare in un giorno, sempre se si ha a disposizione un'automobile o si compri un'escursione, come abbiamo fatto noi. Così, una specie di autobus molto piccolo ci portava in giro per la città.

C'è da dire che è sempre meglio andare con la propria auto perché così si ha la libertà di fermarsi dove si vuole e per tutto il tempo che si vuole. Ad ogni modo anche la opzione che abbiamo scelto noi non è male, infatti abbiamo potuto visitare in poco tempo molti posti dell'isola.

Ora vi racconterò nei dettagli la mia visita a questa bellissima isola:

Finestra Azzurra

La nostra prima fermata è stata in quello che per molto tempo è stato il luogo più famoso dell'isola: La Blue Window o Finestra Azzurra. Per sfortuna, come già saprete, due anni fa è crollata per via di una mareggiata prodotta durante una forte tempesta. Si trattava di un arco roccioso creato dall'erosione del vento e del mare nel corso degli anni.

È stato triste avere l'opportunità di visitare questo posto solo un anno dopo la sua caduta, però c'è da dire che è comunque un posto da vedere assolutamente se visitate la città. Offre un incredibile paesaggio di scogliere e delle bellissime viste sul mare.

Un giorno a Gozo e Comino

Inoltre, ci sono varie piscine naturali in zona, in cui vale la pena farsi un bagno. Secondo me è l'angolo più bello di Gozo quindi non lo perdete se visitate Malta.

Un giorno a Gozo e Comino

Altra curiosità è che anche questo luogo è stato uno dei molti posti in cui sono state girate delle scene de Il Trono di Spade. Nello specifico, il matrimonio di Daenerys e Drogo nella prima stagione della serie.

Gharb

La nostra fermata successiva è stata al Santuario di Ta' Pinu, in stile neo-romanico e un'importante meta di pellegrinaggio. Sicuramente non è uno dei posti più visitati dell'isola, però io penso che vale la pena andarci poiché così si può scoprire il patrimonio culturale dell'isola.

Un giorno a Gozo e Comino

Un giorno a Gozo e Comino

Victoria, la capitale

Dopo il Santuario di Ta' Pinu abbiamo fatto una fermata abbastanza veloce nella capitale dell'isola. In antichità si chiamava Rabat, pertanto a volte oggigiorno viene ancora chiamata con questo nome. Il nome fu cambiato in Victoria per onorare la regina Vittoria del Regno Unito quando la città apparteneva all'Impero Britannico.

La cosa più interessante da vedere in questa piccola città è La Cittadella, una zona fortificata con un importante patrimonio storico e architettonico. Le mura che la circondano furono costruite per proteggere la città e e il popolo dagli attacchi turchi.

Per entrare bisogna salire una piccola collina, lì arriverete fino alle mura, sulle quali si può salire per ammirare dall'alto tutta l'isola.

Un giorno a Gozo e Comino

Non potete perdere nemmeno la Cattedrale di Santa Maria, che vedrete appena entrate nella Cittadella. Vale anche la pena visitare l'antico Palazzo Episcopale e passeggiare per tutta la zona per ammirare l'architettura tipica del posto.

Dopo la visita, abbiamo fatto una passeggiata fuori dalle mura e abbiamo visto molti posti in cui vendevano oggetti artigianali incantevoli.

Dopo di questa visita siamo saliti sull'autobus per dirigerci alla nostra ultima fermata.

Ramla Bay

Questa spiaggia è stata l'ultima cosa che abbiamo visto dell'isola e si tratta della spiaggia più famosa di Gozo. Il bus ci ha lasciati in un parcheggio proprio ai piedi della spiaggia, e abbiamo potuto godere si essa per quasi un'ora.

Si caratterizza per la sua sabbia di colore rossastro e, almeno quando siamo andati noi, le onde erano molto grandi e di conseguenza c'erano molti surfisti.

Un giorno a Gozo e Comino

Molto vicino a questa spiaggia ci sono altri due posti che vale la pena visitare: Baia di San Blas, altra spiaggia però più piccola e con meno turisti, e la Grotta di Calipso.

Non erano presenti nel nostro itinerario, e inoltre non avevamo molto tempo prima della partenza del nostro traghetto di ritorno per Malta, quindi non li abbiamo potuti visitare.

Isola di Comino

Ora è il turno di Comino che, come vi ho detto, abbiamo visitato in mattinata, prima di visitare l'Isola di Gozo.

Una volta sbarcati nel porto di Gozo, abbiamo preso un motoscafo nel quale viaggiava solo il nostro gruppo (eravamo circa 15 persone). Ho un brutto ricordo di questo tragitto in motoscafo perché non avevo mai viaggiato in una barca così piccola e così veloce, quindi ho avuto paura e il guidatore anche se ha visto che non stavo bene, non ha diminuito la velocità.

Per fortuna poco a poco mi sono calmata e mi sono goduta il tragitto. Prima di arrivare all'isola di Gozo abbiamo potuto vedere alcune scogliere e bellissime grotte della zona, come quella che vi mostro nella foto.

Un giorno a Gozo e Comino

Comino è l'isola più piccola delle tre, infatti ha un'estensione di soli 4 chilometri quadrati. È un territorio totalmente inabitato ma è comunque una zona molto visitata dai turisti perché è qui che si trova la "Blue Lagoon" (Laguna Blu).

La laguna blu

A dir la verità, nonostante mi aspettavo la presenza di un buon numero di turisti, mi ha sorpreso vedere quanto era affollata. In più, anche se il posto è veramente paradisiaco, la spiaggia era piena di lettini e c'era anche una specie di chiosco, cose che secondo me tolgono incanto al posto.

Per questo motivo è importante visitarla nei mesi in cui il tempo è gradevole ma non c'è troppo turismo di massa, come all'inizio di maggio o ottobre.

Un giorno a Gozo e Comino

Ad ogni modo, è un luogo incredibile con acque cristalline e turchesi perfette per fare immersioni. Mi è sembrato di essere in uno di quei posti da film. Per sfortuna, non abbiamo potuto godere molto di questo posto perché i tempi erano divisi in modo da poter visitare Gozo nel pomeriggio, quindi ci siamo semplicemente fatti un bagno e siamo stati lì per un'ora più o meno.

Un giorno a Gozo e Comino

Se voi disponete di più tempo, vi consiglio di visitare più zone dell 'isola, ci sono infatti dei sentieri che vi permettono di scoprire la parte più selvaggia di Comino, con altre spiagge più piccole ma meno affollate.

Questo è tutto su Malta!

Spero che l'articolo vi sia piaciuto! A presto!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!

Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!