Advertise here

Blog Erasmus Yangon

  • La pagoda Shwesandaw

    La pagoda Shwesandaw è in assoluto una delle più alte di Bagan, e soprattutto una delle più frequentate per la sua pozione privilegiata e la possibilità che offre una vista a trecentossessanta gradi su tutta la valle di Bagan.  La pagoda, alta 328 piedi, fu...

    0 scritto da Chiara, 9 mesi fa
  • le grotte di Pindaya

    Le grotte di Pindaya sono un famoso luogo di pellegrinaggio per i devoti al buddismo.  In realtà le grotte sono tre, ma solo quella più a sud è accessibile ai fedeli e ai turisti e può essere esplorata in ogni suo angolo.  Essa è nota per contenere oltre 8000...

    0 scritto da Chiara, 9 mesi fa
  • Le donne giraffa dell'etnia Kayan

    I Kayan, noti anche con il nome di Padaung, sono un’etnia che fa parte della popolazione Karenni, minoranza di lingua tibeto-birmana.  Tra la fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90, a causa del regime militare instaurato in Myanmar, molti membri...

    0 scritto da Chiara, 9 mesi fa
  • L'ultimo giorno in Myanmar

    Eravamo ormai giunti all'ultimo giorno del viaggio. Già la mente, ancora invasa di ricordi recentissimi, era impegnata nel cercare di memorizzare il più possibile di questa intensissima esperienza, andando a catalogare, un po' per temi, i contenuti principali di un...

    0 scritto da Chiara, 9 mesi fa
  • La roccia d'oro

    La pagoda Kyaiktiyo, nota anche con il nome di roccia d’oro, è un importante luogo di pellegrinaggio per la popolazione buddista della Birmania, situato nello Stato Mon. E’infatti il terzo luogo di pellegrinaggio del Myanmar, dopo la pagoda Shwedagon di Yangon e la...

    0 scritto da Chiara, 9 mesi fa
  • Mandalay

    Subito dopo la classica colazione a base di frutta tropicale, quella mattina ci dirigemmo verso la Pagoda Kuthodaw. La nostra guida Bobo continuava a dire che si trattava del “libro più grande del mondo” e noi non riuscivamo affatto a capire cosa potesse...

    0 scritto da Chiara, 9 mesi fa
  • Yangon

    Dopo un lunghissimo viaggio aereo, la mattina del 10 marzo arrivammo all'aeroporto di Mingaladon a Yangon. Recuperati i bagagli conoscemmo la nostra guida Bobo, noto come "Bobo Birmania" e avemmo modo di apprezzare la perfetta organizzazione che ci mise a disposizione...

    0 scritto da Chiara, 10 mesi fa

Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!