Luoghi da visitare a Madrid

Ho già visitato Madrid due volte: la prima in vacanza nel 2013 e poi nel 2015, quando sono andata a trovare una amica nel suo anno all'estero mentre vivevo a Barcellona. Dalla capitale della Catalogna si può prendere un treno alla stazione di Sants fino alla stazione di Atocha di Madrid e ci metterà tre ore. Inoltre, c'è una bancarella di cibo che vende cava (vino) e patatine (tra le altre cose), quindi ero più che felice di star lì e trascorrere tre ore con il mio libro e un drink. Ma non sono qui per parlare del treno. Se state visitando o vivendo a Madrid per un po', ecco alcuni dei posti da non perdere.

Luoghi da visitare a Madrid

Azotea

Questo bar con panorama situato sopra l'organizzazione culturale Círculo de Bellas Artes merita sicuramente una visita, soprattutto nelle giornate di ciel sereno. Se avete intenzione di andare in estate, un breve avvertimento: portare la protezione solare. La vista da questo bar è spettacolare, tutta la città si estende davanti ai vostri occhi. Ci sono tavoli per uno spuntino, oppure ci si può rilassare sulla lunga area-salotto quasi come se si stesse a letto, magari con un cocktail. Come ci si potrebbe aspettare, le bevande sono un po' costose, ma lo sono sempre quando si ha questo tipo di panorama incluso nel prezzo. Raccomando, in particolare nei mesi estivi, di prendere il mojito alla fragola: dolce ma non stucchevole, attraversato dal sapore aspro del lime, menta fresca e una buona dose di rum.

Per circa due ore, io e la mia amica siamo state in comodità, sorseggiando cocktail e cava incredibilmente ben fatti, abbiamo goduto del panorama e in generale ci siamo sentite come in una vacanza di lusso. In realtà non eravamo in vacanza, né, essendo in quel momento studentesse, avevamo la possibilità di fare un viaggio di lusso, ma quel gioiello sul tetto ci ha dato l'illusione, durata un intero pomeriggio di sole.

Luoghi da visitare a Madrid

(Una delle viste dal Bar Azotea)

Parque de Buen Retiro

Adoro un bel parco. I giardini di Lussemburgo a Parigi, il Parque Ciutadella a Barcellona, le numerose aree verdi di Londra (Green Park, Hyde Park, St. James 'Park, ecc. ), li adoro tutti. E il Parque de Buen Retiro di Madrid non fa eccezione. È il posto perfetto per rilassarsi con un libro o fare un picnic (ne parlerò più avanti) con amici, familiari o innamorati. Si può prendere una barca e remare sul lago, magari non bene, se siete come me e la mia amica Fiona, ma finché non cadete o vi scontrate spesso con con la gente, la mancanza di abilità nel canottaggio non sarà tanto importante quanto essere in grado di galleggiare sull'acqua e godersi il sole sul viso.

Luoghi da visitare a Madrid

(Le nostre abilità nel remare erano così scarse che siamo state cacciate dal lago, ma è stato molto divertente una volta che siamo riuscite! )

Ci sono anche delle cose da vedere qui, tra cui una serra chiamata Il Palazzo di Cristallo (El Palacio de Cristal); oltre ad essere impressionante di per sé, ospita mostre d'arte da ammirare se si vuol fare una pausa dall'aria fresca e dalla natura. I Buskers (musicisti di strada) suonano musica dal vivo come il jazz, e ci sono un paio di piccoli caffè all'aperto dove è possibile prendere un boccale di birra ed essere tutt'uno con la natura.

Luoghi da visitare a Madrid

(El Palacio de Cristal)

Per me, questo parco è un'oasi nella città di Madrid, spesso rumorosa e affollata, e lì non ho altro che ricordi felici.

Luoghi da visitare a Madrid

(Una delle fontane del parco, al sole)

Restaurante Vegetariano Al Natural

La Spagna forse non è un paese famoso per la sua cucina vegetariana - infatti è famoso in tutto il mondo per i suoi prodotti a base di maiale e formaggio. Ho anche scoperto che, in genere, il cibo tende a restare tradizionale, quindi non c'è molto spazio per la sperimentazione o l'innovazione. Tuttavia, occasionalmente si trovano ristoranti come "Al Natural". Sono venuta qui in cerca di una via di fuga da salumi e formaggi, e ho trovato un ristorante ideale per alimentazione a base vegetale.

Ormai sono passati due anni da quando ho mangiato lì, quindi potrei confondermi, ma so che è stato così buono che il ricordo del ristorante è rimasto con me fino ad oggi. Ricordo sicuramente le croquetas (crocchette) speziate con pere (sembra strano, ma era buono) e i falafel con affetto nel mio cuore, e credo di aver preso pure una torta salata, il tutto accompagnato da succo fresco. Il menù di insalata, anche se non ho avuto modo di provarlo, sembrava più che soddisfacente.

Se siete alla ricerca di cibo vegetariano fresco e di provenienza locale, in una città piena di bocadillos de jamón (panini al prosciutto), questo ristorante è assolutamente da non perdere.

Mercado San Miguel

Per quanto io ami un bel parco, nel mio cuore c'è anche spazio per un bel mercato. Tornando all'idea di un pic-nic nel Parque de Buen Retiro, il Mercado de San Miguel è un posto fantastico per trovare qualsiasi cibo per fare un pic-nic, specialmente se non si vuol perder tempo a fare una besciamella per croquetas fatte in casa.

Oltre a poter comprare una vasta gamma di tapas da asporto dalle varie bancarelle del mercato interno, si può anche prendere uno sgabello da bar e mangiarle con un amaro freddo San Miguel guardando i passanti (uno dei miei hobby preferiti). Ovviamente c'è la selezione di bancarelle che vende frutta, verdura e carne - come nei mercati della Boquería o Santa Caterina di Barcellona.

Oppure, se siete come i miei amici e avete un debole per i dolci, ci sono anche negozi di dolci e bancarelle di gelati. Il gelato alla violetta (che sopra ha un biscotto a forma di panino) sembra essere fantastico per chi ama la violetta, secondo un'amica che adora il sapore. Ho un'antipatia molto forte per il profumo e il gusto della violetta, quindi dovrete solo fidarti della sua opinione. Ero soddisfatta delle croquetas de bacalao (crocchette di baccalà) e dalla paella di mariscos (paella con pesce), per me è un ottimo accompagnamento per una birra o una sangria alla luce del parco. A ognuno il suo!

Luoghi da visitare a Madrid

(Gelato alla violetta di Fiona - Può non piacermi il gusto alla violetta, ma riconosco che era carino)

Jazz Bar

Questo è il mio bar preferito nell'intera città di Madrid. Anche due anni dopo averlo trovato durante il mio primo viaggio a Madrid, potevo ancora andarci senza mappa nel mio secondo viaggio. I miei muscoli sembrano conoscere la strada per la buona musica e il buon gin ovunque nel mondo. Ho scoperto questo posto mentre sfogliavo una guida a Madrid e sapevo che dovevo andarci. Ci sono andata e ho trascinato con me Fiona, sia la prima che la seconda volta, a due anni di distanza.

Luoghi da visitare a Madrid

Il bar è piccolo e intimo, con pannelli di legno scuro e poster di artisti Jazz. Si può scivolare in una delle poltrone foderate di rosso o sedersi su uno sgabello al bar. Il Gintonic (Hendricks, preferibilmente) era pieno di ghiaccio, proprio come piace a me, e la musica jazz - ovviamente - riempiva con delicatezza l'ambiente. Cosa si può volere di più?

Il bar si trova in un bivio, e ha un piccolo patio se si vuol bere fuori. Se si resta dopo il tramonto, si vedrà questo patio illuminato da archi di luci dorate dentro dei barattoli. Chiamatelo hipster se volete, ma questo era il loro aspetto almeno fino al 2013, mi piace pensare che fossero avanti rispetto a tutta l'estetica art-angosciata. Se volete goderne appieno, fermatevi in questo posto poco prima del tramonto e rimanete fino a quando il sole sarà calato: in un primo momento, sarete felici di poter sfuggire al sole splendente della città, e alla fine sentirete il calmo sollievo delle luci fiabesche che punteggiano la tiepida oscurità della sera.

Luoghi da visitare a Madrid

(Luci nell'oscurità)

In ogni caso, non posso dire che esista un momento in cui non andare in questo bar.

Luoghi da visitare a Madrid

(Ho trovato questo posto in una strada laterale, quando una volta a mezzanotte avevamo voglia di churros e cioccolata calda)

Madrid ha un sacco di bar nascosti, churrerías, terrazze e ristoranti - più di quanto un articolo di blog possa mai descrivere. L'unico modo per trovare i vostri posti preferiti, è quello di uscire ed esplorare. Una delle cose che preferisco di Madrid, come anche di Barcellona, è la possibilità di passeggiare nella notte e sentirsi totalmente al sicuro: anche a mezzanotte le persone sono sedute all'aperto con bicchieri di vino o chiacchierando con tapas, correndo nei parchi o portando a spasso i loro cani. Raramente si vedono persone ubriache o fuori controllo. Questa sensazione di sicurezza che si ha anche la sera, dà la possibilità di avere ancora più ore al giorno per girare la città e prendere un bicchiere di cava qui, un piatto di olive lì, magari un Llao Llao (il mio yogurt gelato preferito) o una cioccolata calda con churros. Inoltre, quando la città diventa asfissiante, ricordatevi che c'è il parco dove poter trascorrere alcune ore in pace!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!

Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!