I quartieri di Londra - I quartieri più importanti di Londra

  1. Prima di arrivare a Londra
  2. Come arrivare a Londra – Arrivare a Londra in aereo, treno, autobus o macchina
  3. Mezzi pubblici a Londra - Muoversi per Londra
  4. Costo della vita a Londra
  5. Come risparmiare a Londra - Consigli per vivere a Londra con un budget da studenti
  6. I quartieri di Londra - I quartieri più importanti di Londra
  7. Vita notturna a Londra - Guida per locali e uscite serali a Londra
  8. Dove mangiare a Londra - La cucina e i ristoranti tipici britannici
  9. Le migliori attrazioni di Londra - Cosa fare assolutamente a Londra (parte 1)
  10. Le migliori attrazioni di Londra - Cosa fare assolutamente a Londra (parte 2)
  11. Le migliori attrazioni di Londra - Cosa fare assolutamente a Londra (parte 3)
  12. Le migliori attrazioni di Londra - Cosa fare assolutamente a Londra (parte 4)
  13. Escursioni di un giorno a Londra – Posti da vedere e escursioni nei dintorni di Londra
  14. Festival a Londra – Calendario delle festività e degli eventi
  15. Londra in 3 giorni - Cosa vedere a Londra in 3 giorni

Londra è suddivisa in 33 distretti (delle sorte di grandi zone), inclusa Greater London, nei quali si trovano ben 4 siti patrimonio dell'UNESCO! Alcuni distretti sono più importanti di altri, quindi per aiutarvi a capire quali sono i più interessanti ho stilato una lista (sì, un'altra) di tutte le cose da vedere assolutamente in ognuno.

NB: oltre ai siti UNESCO, ci sono anche "blue plaques", ovvero collegamenti tra un luogo e una persona famosa che ha vissuto/soggiornato proprio in quel distretto.

Westminster

Se vi sentite a vostro agio in ambienti pieni di stimoli, allora Westminster è il posto che fa per voi. Gli edifici governativi presenti nella zona lo rendono uno dei distretti più importanti di Londra e, grazie a Bukingham Palace e a tutti i suoi parchi, c'è anche un'aria di regalità che va di pari passo con il nome "Westminster".

Non è esattamente sinonimo di avventura o di unicità visto che è la sede della maggior parte degli edifici governativi di Londra, ma è comunque una zona impregnata di storia che si manifesta in modo diverso in ogni edificio del quartiere. Luoghi come Bukingham Palace portano una ventata di regalità alla zona, mentre i parchi rompono il denso ammasso di importanti edifici governativi, come la Houses of Parliament.

Centro del governo britannico e sede dell'Università di Westminster e del London King's College Strand Campus così come della London School of Economics (LSE), Westminster è un quartiere molto importante e ha una delle più alte concentrazioni di attrazioni turistiche e punti di riferimento storici, come il Palazzo di Westminster (Houses of Parliament) che è uno dei 4 siti patrimonio mondiale dell'UNESCO. Bukingham Palace è a pochi minuti a piedi da Trafalgar Square, dal Tate e dalla Colonna di Nelson che si trovano tutti nella stessa area.

Per quanto affascinante sia l'architettura, anche madre natura gioca un ruolo importante in questo quartiere con St James' Park (probabilmente uno dei più belli), l'ampio Green Park e i viali alberati che dimostrano tutto il talento dei giardinieri di Londra.

Poco lontano dai luoghi turistici, ci sono tranquille zone residenziali, meravigliosi spazi verdi e antichi pub che danno un'atmosfera più sommessa a questo quartiere londinese dal potere globale.

Camden

Per chi ama tutto ciò che ha a che fare con l'arte, la diversità e la cultura, entrare a Camden sarà come entrare in paradiso. Di giorno è pieno di vita grazie al Camden Market che brulica di acquirenti in cerca di oggetti unici e di profumate bancarelle di cucina internazionale che attireranno la vostra attenzione. In tutto questo caos c'è comunque un gradito tocco di tranquillità portato dal canale che serpeggia accanto al mercato come se niente fosse. Una simile sensazione di vitalità e festa si manifesta di notte nei bar e pub alternativi e nei locali di musica dal vivo.

Sede dell'Università di Londra e dello University College London (UCL) e sempre più famosa grazie alla sua vivace rete di mercati e caffè, Camden offre esperienze uniche per visitatori di tutte le età. Non solo i turisti moderni e la gente del posto lo adorano, ma anche oltre 165 personalità importanti della storia, tra cui Charles Darwin, Charles Dickens e Sigmund Freud, l'hanno chiamato casa.

Probabilmente, la caratteristica più nota di Camden è il suo mercato che è aperto ogni giorno della settimana! Il Camden Market sembra un po' un bazaar messo al centro di Londra che vende di tutto da gioielli a opere d'arte, oltre a proporre piatti provenienti da tutte le cucine del mondo. Testate le vostre doti di baratto e scambiate due chiacchiere con i proprietari delle bancarelle per cercare di ottenere qualche sconto su quello che volete comprare!

A Camden potrete fare anche qualche affare durante il vostro shopping o andare in uno dei tantissimi bar e pub in cui hanno bevuto anche celebrità come Amy Winehouse.

Se il trambusto del mercato diventa eccessivo, visitate le fantastiche aree all'aperto come Primrose Hill, Little Venice e Regent's Park situate nelle vicinanze, oppure salite sul Waterbus che vi porterà su e giù per il canale.

Soho

L'aria bohemian della zona attirerà la vostra attenzione sia di giorno che di notte e vi entrerà dentro. Soho ha uno spirito sempre attivo ed edificante che vi farà sentire davvero a vostro agio e la presenza di Chinatown aggiunge un fascino culturale alla zona già carismatica di suo. È il distretto gay autoproclamata di Londra, quindi un luogo dove non importa quale sia il vostro background, razza, etnia o orientamento.

Situato nel distretto di Westminster, Soho era il quartiere di Londra in cui andare per feste sfarzose, club unici e sexy shop che si trovavano sparsi per tutta la zona. Negli anni più recenti, però, ha subito diversi cambiamenti. Nonostante Soho stia perdendo il suo titolo di distretto delle feste in favore dell'East end, ha ancora un fascino indiscutibile.

Il rigoglioso quartiere settentrionale di Soho è coronato da Soho Square, una piccola piazza che fu costruita nel 1681 e in cui è presente una minuscola replica di una casa Tudor, in passato utilizzata da un giardiniere come rimessa. Lo spazio sottostante è stato utilizzato come rifugio antiatomico sotterraneo durante la Seconda guerra mondiale. Nella parte meridionale di Soho Square si trova Dean Street che, anche se oggi è piena di bar e ristoranti, in passato è stata la casa di Karl Marx dal 1851 al 1856 (la sua casa era al numero 28 se mai ve lo steste chiedendo).

Soho rimane ancora fedele alla sua reputazione di essere un orgoglioso quartiere gay. Molti bar e pub gay si trovano su Old Compton Street che è il cuore del gay village. È una zona che tutti amano, sia gay che non, e ha un fascino tutto suo grazie ai fantastici bar, ai negozi risqué e a un'ottima atmosfera in generale.

Ovviamente non potete dimenticarvi che anche la Chinatown di Londra si trova a Soho. Nonostante non sia enorme (ha solo due vie), vi trascinerà comunque in un'atmosfera completamente diversa grazie alle sue strade decorate con varchi in stile orientale, lanterne rosse, segnali stradali cinesi e ottimi ristoranti, negozi e supermercati asiatici. Il periodo perfetto per visitare Chinatown è durante il Carnevale cinese che solitamente cade tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio. Le strade si riempiono di vibrazioni positive e allegria e durante questa ricorrenza i ristoranti propongono ottime offerte. Vedere la cultura cinese, splendidamente tradizionale, mescolarsi con le sfarzose strade del West End di Londra è davvero qualcosa di incredibile.

The Royal Borough of Kensington & Chelsea

Kensington & Chelsea è sinonimo di lusso e trasuda ricchezza e opulenza da tutti i pori sia che si tratti dei lussureggianti spazi verdi o dei negozi di alta moda che vendono solo marchi rinomati. Ci sono, però, zone all'interno del quartiere in cui potrete rilassarvi se avete voglia di prendervi una pausa dall'eleganza e dal lusso generale e controllare di non essere in un sogno.

Il nome ne è un indizio, infatti il distretto di Kensington e Chelsea è una zona abbastanza ricca, ma ci sono molte cose da fare che non richiederanno troppi sforzi al vostro portafogli. Sede dell'Imperial College London, Kensington e Chelsea ospitano molte attrazioni sia per studenti che per turisti.

Alcuni dei musei più famosi come il V&A, il Museo della Scienza e il Museo di Storia Naturale si trovano qui, così come uno dei più famosi e stravaganti grandi magazzini: Harrods.

Ha molto da offrire anche in termini di attività all'aperto. Il distretto ospita il Portobello & Golborne Road Market, il più grande mercato di antiquariato del mondo con migliaia di commercianti che vendono tutti i tipi di articoli. Se l'antiquariato non fa per voi, troverete anche frutta e verdura e abbigliamento, ne hanno per tutti i gusti.

Quando avete finito con il trambusto del mercato londinese, fate una passeggiata a Holland Park dove troverete i Giardini di Kyoto. Circondato da negozi e ristoranti di lusso, questo parco è una vera oasi nel cuore di Kensington & Chelsea.

Notting Hill

Se siete degli amanti della cultura, allora Nottingh Hill è il posto che fa per voi. Non solo è una zona ricca e alla moda, ma possiede anche un lato più profondo: è una delle aree più multiculturali che esprime la sua vivacità e amore per la vita ogni Ferragosto durante il carnevale. Il multiculturalismo è un aspetto che viene portato avanti sull'arco di tutto l'anno grazie ai caratteristici mercati che vendono qualsiasi tipo di articolo riusciate a immaginare!

Nottingh Hill è davvero un pozzo senza fondo di fantastici modi per passare il tempo a Londra. Anche Portobello Road Market si trova in questo quartiere, nel distretto di Kensigton & Chelsea. Per tutto l'anno, ogni fine settimana le persone vengono a passeggiare per il coloratissimo mercato lungo oltre 3km di Portobello Road: bancarelle di antiquariato e abbigliamento (affollatissime la domenica), buskers e pub sono sparsi qua e là, così come i vecchi mercatini. Qui troverete anche tutti i tipi di street food, dalla paella al bratwurst, dalle crepes ai churros.

Altri negozi interessanti si trovano fuori da Portobello Road. Il negozio di musica alternativa Rough Trade su Talbot Road è un must per tutti gli amanti della musica e Books for Cooks ha una quantità infinita di libri legati al cibo e un caffè sul retro che viene utilizzato per dimostrazioni di cucina, pranzi leggeri e tè.

Ultimo ma non per importanza, uno degli eventi che ha fatto guadagnare la sua fama a Notting Hill: il popolarissimo Carnevale di Notting Hill, una celebrazione della cultura caraibica. Le strade si riempiono di festaioli, gruppi steel pan, carri con enormi sistemi audio attaccati sul retro e bancarelle di cibo che vendono piatti tipici della cucina delle Indie Occidentali come il pollo jerk, riso e piselli e il curry. Si tiene il fine settimana di Ferragosto. Il carnevale è completamente gratuito, ma ricordatevi di portare i soldi per comprare cibo e bevande!

Lambeth e Southwark

Quest'area urbana è perfetta per tutte le persone attive che vogliono sfruttare al meglio il loro tempo a Londra. London Eye, teatri, Tamigi e molto altro tutto a portata di mano: non esiste quartiere più centrale. Passate le vostre giornate estive esplorando South Bank lungo il Tamigi e mangiando nei suoi ristoranti pop up. In inverno sfruttate al meglio il vostro tempo visitando le magnifiche strutture architettoniche e i numerosi musei che vi terranno anche al caldo.

Lambeth è stata una delle aree più colpite e distrutte di Londra durante la Seconda guerra mondiale, con più di 1000 bombardamenti aerei in meno di un anno: non c'è da sorprendersi che il quartiere sia andato completamente distrutto.

Oggi Lambeth e Southwark non solo sono la sede della London South Bank University, ma anche del Imperial War Museum. Si tratta di forse uno dei musei più interessanti di Londra dato che non si concentra solo sulla storia della Seconda guerra mondiale dal punto di vista londinese, ma da uno globale. Ci sono esposizioni che riguardano diversi Paesi (con uniformi dell'esercito, armi ecc. ) e altre che mostrano com'era la vita dei londinesi durante il periodo di distruzione e caos causato dalla guerra. È anche uno dei pochi posti in Gran Bretagna che propone una mostra sull'Olocausto, molto toccante ma anche molto interessante da visitare.

Recentemente il museo ha inaugurato mostre sulla guerra in Siria e su guerre nel campo della medicina, come ad esempio quella contro l'ebola. La cosa migliore è che non si paga il biglietto per entrare!

Anche il London Dungeon si trova a Lambeth ed è una delle attrazioni da non perdere a Londra. Intrattiene (e spaventa) i visitatori da più di 40 anni e non sembra abbia intenzione di smettere ancora per un bel po'. Si tratta di una passeggiata di quasi 2 ore attraverso il torbido passato di Londra, un arco di tempo di quasi 1000 anni. L'esperienza è creata da attori veri, scenari ed effetti speciali che giocano un ruolo fondamentale nell'intrattenere i visitatori; tutto ciò che accade all'interno del Dungeon è tratto da storie e leggende londinesi reali: vedrete da vicino (letteralmente) figure storiche come "Jack lo Squartatore".

Anche il particolarissimo Fashion and Textiles museum si trova in questo distretto, in particolare nel Bermondsey Village; la favolosa architettura dell'edificio è stata progettata dal famoso architetto messicano Ricardo Legorreta. Il museo non mira solo a raccogliere pezzi legati alla moda, alla gioielleria e al design tessile, ma anche a dare ispirazione a tutti gli amanti dell'arte e della moda che varcano le sue porte.

Shoreditch

Shoreditch è la zona giovane e hipster di Londra: è alla moda quando si tratta di qualsiasi cosa "street" che sia cibo, moda o arte. Shoreditch è anche diventato un concorrente agguerrito per quanto riguarda la vita notturna, grazie alla sua enorme quantità di bar e locali unici e audaci che tengono testa a quelli di Camden e Soho.

Anche la scena culinaria è davvero sorprendente. Brick Lane ospita il Boiler House Food Hall che vanta ben 30 bancarelle di cibo, ognuna con piatti provenienti da un Paese diverso. Se lo street food è quello che state cercando, allora Brick Lane è il posto dove andare!

Dall'abbondanza di negozi di seconda mano e vintage (tra cui si trova il più grande negozio vintage d'Europa) ai cinema sulle terrazze fino ai bar e pub all'avanguardia, Shoreditch è davvero un posto che vale la pena visitare.

Richmond upon Thames

Voglia di una pausa dalla vita cosmopolita? Allora andate a Richmond! I parchi verdi e lussureggianti, il centro città e il suo ritmo di vita meno frenetico, lo rendono davvero un ottimo posto per rilassarsi sia in estate che in inverno. Trovandosi sulle rive del fiume è anche il luogo ideale per pensare alla vita sorseggiando un drink.

Richmond upon Thames non è così "famoso" come i quartieri sopra menzionati, tuttavia, è sede di un altro dei siti patrimonio mondiale dell'UNESCO a Londra: Kew Gardens. È il posto perfetto dove andare se avete bisogno di una veloce pausa dalla vita frenetica del centro di Londra e anche il perfetto luogo di ritrovo per gli studenti che frequentano università come la Kingston University o la Roehampton University grazie alla sua vicinanza a Greater London.

Il biglietto per entrare ai Kew Gardens vi costerà (purtroppo) 15£, ma le oltre 20 attrazioni presenti nel parco ne valgono la pena. Il Japanese Landscape spicca grazie ai suoi tratti perfettamente curati che contrastano con le caratteristiche irregolari del resto del parco. É presente anche un Giardino mediterraneo e una Treetop Walkway che si trova a 18 metri dal suolo e offre un'insolita vista sul tetto della foresta.

  • Torna a Come risparmiare a Londra - Consigli per vivere a Londra con un budget da studenti
  • Vai avanti a Vita notturna a Londra - Guida per locali e uscite serali a Londra


    Contenuto disponibile in altre lingue

    Commenti (0 commenti)


    Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

    Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


    Non hai un account? Registrati.

    Aspetta un attimo, per favore

    Girando la manovella!