Advertise here

Una giornata all'Alhambra, Granada

L'Alhambra è una tappa obbligatoria quando si va a visitare Granada, infatti è il simbolo della città e della sua storia (vi parlerò successivamente degli altri posti magnifici di Granada). È stata proclamata Patrimonio dell'Umanità ed è arrivata finalista per entrare a far parte delle Sette meraviglie del mondo. Essendo uno dei monumenti più visitati di tutta Europa, è consigliabile acquistare i biglietti con largo anticipo e prendersi un po' di ore di tempo per visitarla accuratamente.

un-dia-alhambra-granada-1cdf04a52f48bbe3

Come e dove acquistare i biglietti d'ingresso per la Alhambra

Io ho comprato i biglietti per andare a visitare la Alhambra tramite internet, un mese prima della visita, attraverso il sito web di Ticketmaster. Ci sono più turni di visita e io ho scelto quello del pomeriggio, dalle 14:00 alle 20:00 (l'altro è dalle 8:30 alle 14:00; ci sono anche dei turni di visita notturna, ma se andate a visitarla solo una volta, vi consiglio di farlo di giorno, perché di notte non si ha l'accesso a tutto). I biglietti per l'Alhambra General costano 15, 40€ (o 10. 40€ se si possiede il Carnet Joven Eur), e con questi si può visitare tutta la Alhambra e i Palacios Nazaríes. Dopo l'acquisto dei biglietti su internet, si riceve un'email con tutte le informazioni necessarie; per esempio, una volta finalizzato l'acquisto, bisogna andare a ritirare i biglietti in uno degli uffici de "La Caixa" della Comunità dell'Andalusia.

Bene, la parte noiosa è terminata. Adesso che siete a conoscenza di tutte le informazioni teoriche e di come acquistare i biglietti, posso parlarvi della mia esperienza e mostrarvi le mie foto!

Sono andata a visitare l'Alhambra qualche mese fa, all'inizio di giugno del 2016. Era una giornata soleggiata e si stava benissimo, infatti credo che il periodo dell'anno migliore in cui visitare l'Alhambra sia la primavera, perché d'estate fa troppo caldo e d'inverno troppo freddo.

Comincia la visita...

Ho iniziato la mia visita con il Palacio di Carlo V, in cui è situato il Museo delle Belle Arti e il Museo de la Alhambra, e dove mi hanno sgridata per essermi appoggiata a una delle colonne del cortile interno...

un-dia-alhambra-granada-927c4b99777405fa

You can't touch this! (Non si tocca)

un-dia-alhambra-granada-46bbe16386961598

La Alcazaba

La Alcazaba, cioè la fortezza militare dell'Alhambra, è stato uno dei posti che mi sono piaciuti di più. Mi è piaciuto tantissimo il fatto che, dalla Torre de la Vela, si potessero vedere le rovine delle case dei soldati e, allo stesso tempo, le case moderne situate al di fuori dell'Alhambra, mostrando il contrasto tra il passato e il presente.

un-dia-alhambra-granada-1255881c7f0608aa

I Palacios Nazaríes

I Palacios Nazaríes, cioè le residenze reali, sono l'unica area dell'Alhambra con una fascia oraria d'accesso, indicata sul biglietto. In ogni caso, una volta entrati non c'è limite di tempo (ovviamente finché non chiude l'Alhambra). Di questa zona mi sono piaciuti moltissimo i cortili, i giardini e le decorazioni, soprattutto per gli elementi arabi e la simmetria delle costruzioni.

un-dia-alhambra-granada-09df7a454d3c4b28

Il Patio dei Leoni

un-dia-alhambra-granada-1c8c9d1ee7fe6668

Sfortunatamente, la Fontana dei Leoni era in ristrutturazione quando ci sono andata io (in questa foto non si vede molto bene a causa della luce del sole).

Generalife

Il Generalife è un palazzo e un complesso di giardini con moltissimi fiori, fontane e piccoli cortili. Vale la pena arrivare fino alla parte più alta del Generalife, in cui si trova la Scalinata dell'Acqua (Escalera del Agua), dove scorre l'acqua dell'Acquedotto Reale, attraverso il corrimano.

un-dia-alhambra-granada-43b75c1452baf658

Queste sono solo alcune delle parti che compongono l'Alhambra, che è enorme, per cui è piuttosto difficile parlarne per iscritto. Vanno assolutamente visitati anche i bagni arabi, il bosco dell'Alhambra, il Partal e tanto altro... non voglio svelarvi tutto. Vi lascio con la mia ultima foto, che mostra uno dei giardini del Generalife:

un-dia-alhambra-granada-9e6d89d16fc4507e

Nei prossimi blog riguardanti Granada, vi parlerò degli altri luoghi che ho visitato in questa città, come il Carmen de los Mártires e il Sacromonte, con le sue grotte.

Dato che la Festa della mamma si avvicina, questa potrebbe essere la meta ideale per trascorrere in modo originale questa giornata, per altre informazioni date un'occhiata al nostro articolo sulla Festa della mamma in Spagna.

A presto!


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!