Danze folk georgiane

georgian-folk-dance-d7ddc9455b56cfcfc547

Molti studenti georgiani vi potranno dire che, dopo aver finito le normali lezioni, hanno anche delle lezioni di ballo. Potrai pensare che si tratti di balli contemporanei, come la break dance, o balli occidentali più in generale, o potrai supporre che si tratti di danze latino-americane. Ma no, in questi casi ti sbaglieresti. Quando andavo a scuola, io e metà dei componenti della mia classe frequentavamo le classi di danze georgiane. Di fatto, ho preso parte a lezioni di balli georgiani per 8 o 9 anni e posso aggiungere che ero anche brava. Ho avuto modo così di farmi nuovi amici, di esercitarmi tanto, di mantenermi in forma e di divertirmi molto ed andare anche per festival ecc.

La Georgia è un paese molto antico, che ha tanta storia e quindi ha anche un suo ballo folkloristico. Ci sono numerose tipologie di balli, ognuna con un significato e scopo assestante. Per quanto vale, queste danze sono molto belle da vedere e si ha grande piacere nel ballarle.

Se per i balli più famosi, quali Tango, Danse de Paysans, Zweifacher, Waltz, e altri, c'è la necessità di stare vicini e di toccarsi con il partner, nelle danze georgiane non c'è alcun contatto. E questo lo trovo molto affascinante. Ti stupiresti anche nel vedere come questi balli descrivono l'amore e il rispetto tra l'uomo e la donna, il coraggio dei combattenti nel duello ecc. I ballerini si cimentano in salti e capriole spettacolari, giravolte incredibili e, a differenza di tutti gli altri ballerini nel mondo, devo ballare sulle punte senza l'aiuto di alcun tipo di scarpa. E le ballerine invece sono sinuose come i cigni nel lago.

Allora, vediamo un po' di storia.

Le coreografie georgiane hanno molti anni di storia. Secondo i ritrovamenti archeologici e i documenti storici, le origini sembrano risalire a delle danze legate alla caccia o ai cacciatori. Era un ballo rituale in onore del dio della luna "Shushpa". È stata ritrovata una ciotola d'argento in alcuni scavi a Trialeti, dove si può vedere questo ballo inciso sopra. Quella ciotola risale al secondo millennio A. C. . Quella rappresentata è la danza di cacciatori mascherati e alcuni archeologi credono che possa essere la danza in onore della dea Dali, la dea Svanetiana della caccia. Tuttora, si può assistere alle danze dei cacciatori, come "Lemchili", "la danza a cerchio Betkili" ecc. nella regione Svaneti. E questa danza a cerchio è stata alla base della “Khorumi”, la danza della guerra.

In altri scavi, Si è ritrovato anche un osso con sopra l'incisione raffigurante una donna. Questa figura risale al VI secolo A. C. e rappresenta le danze rituali femminili in onore al dio della fertilità.

Vi sono poi danze che si sono sviluppate intorno all'agricoltura e alla caccia. Per esempio, esiste una danza Kakhetiana chiamata "Tsangala da Gogona", nella quale si unisce una vicenda romantica con la semina e l'irrigazione. Altri balli si sono sviluppati in diverse fasi e infatti ora abbiamo danze con diversi momenti al loro interno. Ci sono ensemble famose di danze, come Erisioni, durante le quali i gruppi nazionali georgiani si esibiscono con balli e canzoni. Vi è poi il corpo nazionale di balletto Sukhishvilebi, con elementi di balli georgiani all'interno delle performance.

  • Kartuli; quando sento il nome di questo ballo, mi viene subito in mente la festa di un matrimonio, proprio perché in questa occasione lo sposo e la sposa lo ballano. Questo, a mio parere, è un ballo molto romantico e delicato. Inoltre, questo è anche il ballo sentimentale e più antico che è giunto fino a noi. Io amo questo ballo. E, nel caso i ballerini siano particolarmente bravi, è così bello guardarli, da non stancarsi mai di guardarli. Allora, come potete immaginare, il ballo è danzato da una coppia. La donna muove le mani in modo delicato e lento e i suoi movimenti devono essere pieni di grazia, divini. L'uomo invece si muove con dignità e rispetto, mostrando tutto il suo amore per la donna. Questa danza mostra come anche innamorato, l'uomo mantiene il rispetto per la donna e questo è dimostrato dal fatto che non la tocca e mantiene sempre una certa distanza. Ci sono un sacco di piccoli dettagli che rendono questo ballo ancor più bello, come il fatto che l'uomo guarda sempre la donna negli occhi, mentre lei guarda sempre a terra, questo per mostrare la sua timidezza.

    La donna fa tre passi alla volta e dovrebbe essere in grado di farlo senza farlo notare agli spettatori. Dovrebbe muoversi come un cigno nel lago. Deve fluttuare. E l'uomo invece deve fare questi movimenti chiamati "Gasma", che invece sono duri, se si pensa che lui dovrebbe rimanere immobile e solo i suoi piedi devo muoversi molto velocemente! In realtà, non so se riesco a rendere il concetto anche per coloro che non lo abbiano mai visto. Quello che sicuramente posso dire è che questa danza è molto difficile da ballare bene. Non a caso è considerata una delle più difficili. Negli ultimi anni ci sono stati solo alcuni bravi ballerini che sono riusciti a fare una buona performance di questo ballo, tra i quali vi sono Nino Ramishvili e Iliko Sukhishvili. Un ballo invece che si è sviluppato da una rappresentazione teatrale del XXI e XXII secolo è chiamato "Sakhioba". Esistono anche balli con dialogo, chiamati "Satrpialo", "Sadarbazo" ecc. Il ballo è diviso in cinque atti, ma spesso si accorcia a quattro.

    georgian-folk-dance-c469936660db609bed58

    Vi invito a guardarli e a dirmi se non sia la cosa più graziosa e divina che abbiate mai visto!

  • Khorumi - questo è un ballo di cui vado molto fiera. È una danza della guerra e mostra come gli antichi georgiani combattevano in battaglia, dato che hanno avuto modo di cimentarsi in numerose guerre e battaglie. Il ballo Khorumi ha origine nella regione di Achara. Credo che quello che più mi piace di questo ballo sia la precisione dei movimenti e le linee che i ballerini riescono a raggiungere. All'inizio del ballo, escono alcuni uomini sul palco, uomini che rappresentano le spie che erano mandate in missione alla ricerca di informazioni sul nemico. Quindi i ballerini si muovono come se stessero osservando diversi territori. A questo punto, chiamano gli altri, l'armata. Entrano in scena quindi circa 30/40 uomini in fila e vi è un altro ballerino che li guida. Tutti i movimenti sono perfettamente coordinati. I ballerini indossano un costume, caratterizzato da una divisa nera con una cintura rossa alla vita e una fascia allacciata alla fronte. Il risultato è molto bello e crea stupore negli spettatori. Il ballo mostra la ricerca del nemico, la battaglia e la celebrazione della vittoria. Quest'ultima è spettacolare, in quanto rappresenta il coraggio e forza dei soldati durante le battaglie. Questa è sicuramente una grande danza guerriera e tutti dovrebbero vederla e andarne fieri.
  • Acharuli - Anche questa ha origine dalla regione Achara e ne trae anche il nome. I ballerini indossano costumi colorati e ballano in modo spensierato. I danzatori fanno dei bellissimi movimenti e sono caratterizzati da una grande gioia e questo fa sì che il pubblico la ami particolarmente. Il ballo è caratterizzato da grazia, leggerezza e uno scherzoso flirt tra uomini e donne. Al contrario di Kartuli, il rapporto tra uomo e donna è più formale e leggero. È una danza ALLEGRA, a mio parere.

    georgian-folk-dance-3c13b5bcab4905feee58

  • Khanjluri - questo ballo rappresenta la competizione tra uomini, con l'obiettivo di mostrare quanto sono bravi con i coltelli ed altre armi simili. Questo è effettivamente un ballo molto complicato, data la difficoltà dei movimenti. I ballerini mentre fanno pratica, rischiano di farsi male. Ho avuto modo di vedere alcuni miei compagni di classe che hanno passato un'ora ad esercitarsi a fare un solo passo, in modo da non rischiare di farsi male sul palco. In questa danza, i pastori, vestiti in chokhas (abito tradizionale maschile) rosso, gareggiano tra loro nell'uso dei coltelli. Questa danza sicuramente non lascia indifferente il pubblico.
  • Samaia - Con Samaia si intende un ballo a tre che, in origine, veniva danzato da tre donne. Ora, però, il ballo prevede la possibilità di avere più di persone e spesso si possono vedere nove donne ballare in tre cerchi. Questo ballo rappresenta la regina georgiana Tamar. In realtà, più che regina, lei è conosciuta come il re del regno di Georgia tra il XXII e il XXIII secolo. Lei è stata il primo re, e tuttora, l'unico re donna della Georgia. L'idea della trinità del ballo rappresenta la regina King Tamar come una giovane principessa, come una madre saggia e come il re potente. Questo è un ballo pieno di grazia e le donne fanno i passi in modo molto delicato e bello. Devono essere divine come la regina Tamar.
  • Mtiuluri - questo ballo ha anch'esso origine dalla regione montuosa della Georgia ed è una forma di rivisitazione del ballo Khevsuruli. In realtà, questo ballo rappresenta la competizione di due gruppi di persone. Competono per difficoltà di movimenti, ballando sulle punte, sulle ginocchia. Successivamente vi è la parte femminile, ed infine, i ballerini si cimentano con balli da soli per il gran finale.

    georgian-folk-dance-1bfa0450fae288593e10

  • Partsa - questo ballo ha origine dalla regione di Guria ed è caratterizzato da un ritmo energico, da un'atmosfera festiva e dalla presenza di colori. Come è risaputo, il popolo della regione Guria è veloce in tutto, dal ballare al parlare. Non stupisce quindi che questa danza sia anch'essa veloce. Durante questo ballo, il ballerino sembra quasi volare. I passi sono incredibili. Arrivano perfino a "costruire" delle torri umane; insomma, vale la pena vederla. È sicuramente un ballo caratterizzato da una combinazione di eccellenti movimenti, che stupiscono sempre lo spettatore.
  • Khevsuruli - Ho parlato del ballo Khevsureti in alcuni miei blog e l'ho descritto seguendo il mio cuore. Esiste un posto stupendo tra le montagne del Caucaso. Le persone sono fantastiche e i colori dei costumi tradizionali li fanno apparire ancora più fantastici, dato che sono bellissimi e sono tutti fatti a mano, il che gli rende ancora più speciali. Il ballo rappresenta l'amore, il coraggio, la competizione, la bellezza e molto altro. La danza inizia con una coppia che flirta. Poi, entra in scena un altro uomo che cerca di toccare la mano della donna. Nasce quindi una rivalità tra i due uomini. Dopo di che entra un altro uomo ed anche questi inizia a combattere. Il combattimento si ferma quando la donna fa cadere a terra un fazzoletto. La donna, quindi, esce di scena, e gli uomini continuano a combattere, in modo ancora più violento. Usano coltelli e si cimentano in passi molto simili a quelli del ballo Khanjluri. La donna poi rientra in scena e ferma il combattimento con il suo fazzoletto. E come potete immaginare, la storia non finisce neanche qui. Si lascia all'immaginazione degli spettatori il proseguimento della storia.
  • Kazbeguri - Questo ballo è interpretato da soli uomini e rappresenta le difficoltà e il coraggio degli uomini di montagna. Kazbegi è una delle maggiori attrazioni turistiche della Georgia, e molti turisti vanno in Georgia unicamente per visitare questo luogo. Questo è il posto ideale per tutti coloro che amano fare escursioni e sport simili. Dato che questo luogo si trova tra le montagne del Caucaso, la danza appunto rappresenta il temperamento degli uomini di questa regione.
  • Kintouri - Credo che molte persone abbiamo sentito parlare di Shalakho. Questo è un famoso ballo, molto popolare durante i matrimoni georgiani e, si può dire, anche in altre circostanze. Il nome Shalakho di per se è armeno, mentre il corrispettivo georgiano è “Kintouri”. Kintos erano i commercianti che risiedevano a Tbilisi. Questi erano vestiti di seta nera con cinture d'argento, con del tessuto rosso attaccato. Avevano pantaloni ampi e cappelli squadrati, dove mettevano i loro averi, e camminavano così per le strade di Tbilisi. I Kintos erano molto intelligenti, astuti e socievoli. Ci sono quadri dove vengono raffigurati sulle rive del fiume Mtkvari. Perfino il famoso pittore georgiano Niko Pirosmani li raffigura a tavola, imbandita di Mtsvadi, Shoti e vino e tanto altro. Il ballo, quindi, è molto bello e le persone amano ballarlo. I Kintos vengono rappresentati in tutta la loro arroganza e supponenza.
  • Simd and Khonga - Il Simdi è ballo dell'Ossezia che è ballato da molte coppie, non come il Khonga. Vi è un forte contrasto tra il colore bianco e nero, tra la delicatezza del ballo e la rigidità della formazione, e il tutto combinato, rende questo ballo veramente bello. I costumi sono caratterizzati da lunghe maniche e da copricapo molto alti. Khonga o dallo dell'invito, la danza osseziana del matrimonio, dove diversi uomini ballano sulle punte.
  • Jeirani - Questa danza rappresenta una scena di caccia ballata da donne. La famosa ballerina del Sukhoshvilebi National Baller, Nino Ramishvilli, ne ha dato un'interpretazione indimenticabile.
  • Kharachokheli - Karachokheli è una città di artigiani, che sono famosi per lavorare molto duramente e che si vestono con il chocha nero, il costume maschile tradizionale della Georgia. Questi uomini vivono una vita spensierata, amano il vivo e le donne. E questo ballo ovviamente rappresenta questo stile di vita molto bene.
  • Parikaoba - Questo ballo è originario della parte nord-est della regione Khevsureti e assomiglia molto al Khevsuruli. È un ballo di combattenti in cui è coinvolta una ragazza. Questa entra sulla scena e guarda il suo amato che sta combattendo contro altri uomini. A questo punto lei fa cadere il suo fazzoletto tra loro e il combattimento si ferma. Lei se ne va e il combattimento rincomincia (ovviamente).

    georgian-folk-dance-374c2ea5c263b37c5d3f

  • Mkhedruli - allora, la parola "Mkhedari" vuol dire uomo della caverna, e quindi, la Mkhedruli è la danza dell'uomo della caverna. Inizia con un ritmo molto veloce ed è un crescendo in velocità e violenza. Le gambe degli uomini delle caverne assomigliano a quelle dei cavalli, e le braccia imitano il combattimento con il nemico. E proprio come la Khanjluri, i ballerini hanno bisogno di tanto esercizio per raggiungere la perfezione dei movimenti.
  • Davluri - questo è un ballo nobile: rappresenta l'aristocrazia cittadina. Il tipo di ballo assomiglia molto alla Kartuli, ma il rapporto tra le coppie è meno formale. La Davluri è generalmente ballata da molte coppie, che formano delle colonne e poi dei cerchi. È un ballo bellissimo. E sono sicura che avrete visto almeno una volta un film dove vi sono nobili che fanno balli di gruppo. Ecco, questo ballo è dello stesso tipo. È quasi come una festa reale o nobile.
  • Baghdaduri - questo ballo è tipico della città. Ha origine nella seconda metà del XIX secolo e fu ballato durante il festival primaverile "Keenoba". Tra i passi, si possono trovare squat, salti e movimenti pantomimici.
  • georgian-folk-dance-2cb4a2216d97170346dd

Ora, dopo tutte queste informazioni che vi ho scritto, penso che terrete in considerazione la possibilità di guardare le danze georgiane, soprattutto perché vi lascerà stupefatti. Lo trovo molto difficile, che vi sia qualcuno che guardando le vere danze folk georgiane non provi un grande piacere. E se avete l'occasione di guardare l'Erisioni o il Sukhishvilebi, questo sarebbe l'ideale! Loro sono molto bravi in quello che fanno e i loro movimenti sono esatti ed eleganti, vale sicuramente la pena di guardarli!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!

Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!