Dublino I

Del mio viaggio a Dublino conservo un bel ricordo e sarà sempre una città che apprezzo molto. Ho visitato la città nel 2008 e non è stato un viaggio di studio, né uno scambio, niente di tutto ciò, è stato più che altro qualcosa di "familiare". Mia madre, che allora studiava inglese, si era iscritta ad viaggio per un fine settimana organizzato per tutti gli studenti del corso e qualche accompagnatore. I fortunati, scelti per andare a conoscere quell'umido e bel paese, siamo stati io ed Eva. Il viaggio era corto, solo il fine settimana, venerdì, sabato e domenica, ma è stato molto intenso, dato che non abbiamo avuto nemmeno un attimo di riposo. Ognuno poteva fare quello che voleva, una volta arrivati lì, ma la cosa migliore era sfruttare il tempo a disposizione per conoscere tutti gli angoli possibili della città prima di tornare in Spagna. Abbiamo visitato tutti i luoghi più famosi e le tappe obbligate, così come vari posti in cui non c'era molta gente.

Al nostro arrivo all'aeroporto di Dublino, la prima cosa che abbiamo fatto è stata prendere un autobus per raggiungere l'hotel in cui avremmo alloggiato nel fine settimana. Non ricordo la cronologia esatta di ciò che abbiamo fatto durante il weekend, ma cercherò di raccontarvi nel modo più esatto possibile tutto quello che abbiamo fatto e se la memoria non mi gioca brutti scherzi, cercherò di spiegarvi tutti i luoghi che abbiamo visitato.

Dublino I

Museo Guinness

Si tratta di un museo che anni fa era una fabbrica della birra Guinness. Si fa un tour guidato e si può vedere tutto il processo di elaborazione di questa birra, ci sono numerosi macchinari antichi, viene raccontata la storia della birre, il perché della sua fama e consumo in Irlanda, i vari loghi che ha avuto nel corso della storia... Si viene iniziati al mondo della birra e alla fine del tour, in una torre abbastanza alta, con una bella vista della città, ci si può bere una pinta tranquillamente. Ovviamente, il consumo in tutto il museo nelle varie degustazioni che si fanno, non è permesso ai minori. È stato bello, il pezzo, però, non lo ricordo. Conoscere la storia di un prodotto così rappresentativo della città e del paese, è quasi obbligatorio.

Temple Bar

Continuando sulla linea di birre e prodotti tipici irlandesi, bisogna visitare il Temple Bar che è uno dei quartieri più conosciuti ed emblematici della città, in cui, chiunque vada a Dublino, è obbligato a fermarsi per bere qualcosa. Nei pub di tutte queste vie (e immagino in tutti i pub di Dublino) l'entrata è vietata ai minori di 21 anni, quindi io, che ero nel pieno della più sfacciata adolescenza, mi sono ritrovato a non poter entrare a vederli. I ristoranti sono un'altra attrazione di queste strade, dato che ne sono piene e ce ne sono di ogni tipo. Le vie di questo quartiere sono frequentate ad ogni ora del giorno, ma le troverete particolarmente movimentate soprattutto nel tardo pomeriggio. La musica per strada, almeno quando siamo passati noi, è un'altra costante in questa zona e, se possibile, rende l'atmosfera ancora più bella.

Dublinia

Si tratta di una specie di museo, in cui si possono vedere riproduzioni sceniche con figure e manichini a grandezza naturale delle diverse fasi della storia del paese. Dal tempo dei vichinghi che abitavano la zona, passando per il Medioevo, fino ad arrivare ai giorni nostri. Non è molto grande ed è da visitare in piccoli gruppi. Bisogna dire, in favore, che è interattivo, quindi, in diverse parti del museo, si può partecipare, utilizzare vari oggetti o mettersi una cotta di maglia dell'epoca medievale (che tra l'altro pesa tantissimo, ovviamente). Il prezzo non lo ricordo, credo fossero 5 euro o qualcosa del genere, ma con la tessera dello studente credo ci sia uno sconto.

Trinity College

Si tratta dell'università più antica d'Iralnda e si può visitare tutto il campus, vedere a biblioteca, apprezzarne l'architettura... La visita è gratuita e di lì sono passati molti personaggi illustri irlandesi, quindi vale la pena fermarcisi.

O'Connell Street

È la via principale di Dublino, da lì si articolano tutte le strade principalil del centro città. Lungo questa via si possono vedere molti punti d'interesse, come l'edificio delle poste di Dublino, The Spire, numerosi negozi...


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!