Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

  1. Suggerimenti per studiare all’estero a Bruxelles – Studiare all’estero a Bruxelles
  2. Come arrivare a Bruxelles – Arrivare a Bruxelles in aereo, treno, autobus o macchina
  3. Mezzi pubblici a Bruxelles – Muoversi per Bruxelles e per il Belgio
  4. Costo della vita a Bruxelles
  5. Alloggi per studenti a Bruxelles – Dritte e suggerimenti
  6. Come risparmiare a Bruxelles – Guida per vivere con un budget da studenti
  7. I quartieri di Bruxelles – I quartieri più importanti di Bruxelles
  8. Vita notturna a Bruxelles – Guida per locali e uscite serali a Bruxelles (Part 1)
  9. Vita notturna a Bruxelles – Guida per locali e uscite serali a Bruxelles (Part 2)
  10. Dove mangiare a Bruxelles – La cucina di Bruxelles
  11. Cosa fare a Bruxelles – Le migliori cose da fare a Bruxelles
  12. Festival a Bruxelles – Festival ed eventi a Bruxelles
  13. Gite di un giorno a Bruxelles – Posti da visitare e escursioni nei dintorni di Bruxelles
  14. Bruxelles in 3 giorni – Cosa vedere a Bruxelles in tre giorni

Bruxelles è una città piena di monumenti storici e suggestivi degni di far parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Alcuni degli angoli di questa città sono stati progettati da grandi architetti come Victor Horta che ha creato edifici e non solo in stile Art Nouveau. Proprio per questo motivo, Bruxelles può essere senza dubbio considerata una meta culturale.

I 10 luoghi d'interesse più importanti a Bruxelles

Grand-Place

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

La Grand-Place è la piazza principale di Bruxelles. É conosciuta in tutto il mondo per la sua ricchezza ornamentale e per l'oro. Nella piazza è anche presente il Municipio. Spesso viene descritta come una delle piazze più belle del mondo. É stata aggiunta alla lista dei Patrmonio dell'Umanità UNESCO nel 1998. Attraverso i secoli la piazza ha subito diversi cambiamenti, roghi e distruzioni.

Tuttavia, l'unica testimonianza architettonica della Grand-Place medievale è il Municipio che fu costruito tra il 1402 e il 1455. É interessante notare l'asimmetria di questo palazzo, infatti la torre non è posizionata esattamente al centro ed entrambi i lati dell'edificio, sia destro che sinistro, non sono identici. Si tratta di una stranezza ben nota tra la gente di Bruxelles perché una vecchia leggenda sostiene che l'architetto che ha progettato il monumento si è suicidato dopo aver compreso il suo errore architettonico saltando dalla cima del campanile.

Ogni due estati, il fine settimana di Ferragosto, un tappeto di fiori ricopre tutta la piazza e offre la possibilità di sentire il profumo fragrante delle begonie e ammirare i suoi dettagli. Ogni due anni, un centinaio di volontari si danno da fare sulla Grand-Place posizionando decine di scatole piene di fiori multicolori. Prendono delle grandi manciate e riempiono i disegni presenti sul pavimento della piazza. Qualche ora dopo l'effimero tappeto di 1800 metri quadrati è pronto. Si può godere ancora meglio di questo spettacolo straordinario salendo sulla balconata del Municipio.

Manneken-Pis

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

Manneken-Pis in olandese significa "il piccolo uomo che fa pipì". Si tratta di una fontana con una statua di bronzo alta 55,5cm. Si trova nel cuore di Bruxelles, a un minuto da Grand-Place. Nel 1965, la statua fu sostituita da una replica dell'originale progettata nel 1619-1620 la quale è attualmente al sicuro nel Museo della città di Bruxelles nella Grand-Place. Il Manneken-Pis è il simbolo più famoso di Bruxelles e incarna il senso dell'umorismo belga e l'apertura mentale di questa popolazione. Dovete vederlo assolutamente. Il Manneken-Pis non è sempre nudo e in certe occasioni viene vestito; dagli abiti offerti dal re Luigi XV nel 1747 a un costume da prigioniero di Amnesty International nel 2017, l'omino ha oltre a 983 vestiti. Sono tutti esposti nel Garde-Robe du Manneken-Pis, un museo situato proprio di fronte alla fontana.

A Impasse de la Fidélité potrete osservare la Jeanneke-Pis, quella che viene considerata la controparte femminile del Manneken-Pis. Si tratta di una fontana con una piccola donna nuda accovacciata a fare pipì. Si crede che l'uomo che ha progettato questa piccola statua abbia voluto ristabilire la parità di genere.

Un piccolo e divertente segreto di Bruxelles risiede nello Zinneke-Pis (Zinneke significa bastardo... ) che è la statua di bronzo di un cane che mima il gesto di fare la pipì su una colonnina di Rue des Chartreux nel centro della città.

Atomium

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

L'Atomium è uno dei monumenti di Bruxelles più emblematici e moderni. Fu costruito nel 1958 durante l'Esposizione Universale di Bruxelles o Expo 58, proprio come la Torre Eiffel fu costruita durante l'Esposizione Universale del 1889. Si trova a Laeken, vicino alla stazione della metro di Heysel. Il monumento ha la forma di una cellula di un cristallo di ferro ingrandita 165 miliardi di volte. Fu ideato dall'ingegnere André Waterkeyn e messo in piedi dagli architetti André e Jean Polak. L'edificio è a metà strada tra la scultura e l'architettura e culmina ad un'altezza di 102 metri. Proprio come il Manneken-Pis e la Grand-Place, l'Atomium è diventato uno dei simboli della capitale belga. Il monumento incarna simbolicamente l'audacia di un'epoca che era disposta ad affrontare il destino dell'umanità con le scoperte scientifiche.

Tubi larghi 3 metri collegano le nove sfere dal diametro di 18 metri. Tra queste nove sfere, solo sei sono aperte al pubblico. Ognuna è composta da due piani principali più uno sotterraneo riservato al personale. Nel tubo centrale, c'è un ascensore rapido che può portare in cima fino a 22 persone in soli 23 secondi. Nei tubi obliqui si trovano le scale mobili più lunghe d'Europa, dove la più lunga misura 35 metri.

L'Atomium non era destinato a rimanere in piedi oltre l'Expo 58, ma a causa della sua popolarità e del suo successo, è diventato un elemento importante del paesaggio di Bruxelles, motivo per il quale la sua distruzione è stata rimandata finché l'idea non è stata totalmente abbandonata. Nel 2013 è stato definito dalla CNN come il monumento europeo più "bizzarro".

Non solo potrete fotografare il monumento, ma potete anche visitarlo tutta la settimana, 365 giorni all'anno al costo di 8€ se siete studenti.

Museo Magritte

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

Il museo Magritte fa parte dei Musei reali delle belle arti del Belgio. Si trova in un edificio neoclassico del 1731 del complesso del Palazzo Reale di Bruxelles, vicino alla stazione della metro Gare Centrale. La Place Royale e gli edifici che la circondano sono una testimonianza storica del Belgio francese pre-1789. Qui è dove il principe Leopoldo I fu incoronato re del Belgio il 21 luglio 1831.

René Magritte fu un pittore surrealista belga conosciuto in tutto il mondo per aver sfidato le percezioni precondizionate della realtà. Fu una grande influenza per i futuri stili artistici. L'importante collezione di dipinti di Magritte e la sua reputazione internazionale meritavano uno spazio speciale. Il progetto del museo è stato realizzato nel 2009 e da quel momento è sempre stato aperto al pubblico.

Il museo espone la più ricca collezione dedicata a Magritte nel mondo in cui figurano più di 150 dipinti, disegni, sculture e oggetti dipinti, così come pubblicità, spartiti musicali, foto d'epoca e film diretti dall'artista. Nel museo ci sono tre piani che propongono una visita cronologica e tematica ai lavori di Magritte.

Ogni primo mercoledì del mese, l'entrata al museo è gratuita. Negli altri giorni il costo d'entrata è di 2€ per gli under26.

Palazzo reale di Bruxelles

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

Il Palazzo reale di Bruxelles è la residenza amministrativa e l'ufficio principale del re Filippo, dove giornalmente lavora con i suoi collaboratori. In questo ufficio, il re riceve i rappresentanti istituzionali e gli invitati stranieri come capi di stato e ambasciatori. Nel palazzo, oltre agli uffici del re e della regina, ci sono anche il Gabinetto del re, la Segreteria Generale, la Lista Civile, la Casa Militare, il Protocollo e la Segreteria della regina. Anche gli altri membri della famiglia reale hanno i loro uffici in questo palazzo, in cui sono anche presenti prestigiose sale di ricevimento.

Dal 1965, è tradizione che il pubblico possa accedere al palazzo per scoprire i suoi misteri ogni estate dal giorno della festa nazionale fino al 21 settembre.

Serre reali di Laeken

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

Le Serre reali di Laeken sono un edificio architettonico costruito nel 1873. È uno dei principali monumenti del XIX secolo in Belgio. Le serre sono interamente costruite in metallo e vetro. Proprio come il Palazzo di Cristallo a Londra, è stato considerato come una delle innovazioni più spettacolari del suo tempo. Fu progettato in onore di re Leopoldo I per celebrare la sua passione per piante e fiori. Il vasto complesso è riscaldato e comprende aree tropicali, subtropicali e zone fredde.

È una struttura unica in Europa per la sua architettura e le dimensioni delle serre, così come per la collezione botanica che ospita: la maggior parte di queste piante sono estremamente rare e hanno un valore inestimabile.

Il posto è aperto al pubblico solo per 3 settimane all'anno e sempre in primavera, proprio durante il periodo di fioritura delle piante. È quindi un'occasione unica per scoprire una delle costruzioni più strabilianti del patrimonio belga.

Basilica nazionale del Sacro Cuore

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

La Basilica del Sacro Cuore di Bruxelles è solitamente chiamata dalla gente del posto Basilica di Koekelberg. È dedicata al Sacro Cuore di Gesù. Senza dubbio si tratta di uno degli edifici religiosi più importanti di Bruxelles. Si tratta della quinta chiesa più grande al mondo e dell'edificio più grande costruito in stile Art Nouveau in Europa occidentale. È posizionata in modo da poter essere osservata da lontano.

Il pubblico può godersi il panorama dalla terrazza sotto la cupola della basilica e quando il tempo è bello, si può anche vedere oltre i confini di Bruxelles. All'interno della chiesa è presente anche un museo di arte moderna religiosa.

Mont des Arts

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

Mont des Arts significa il monte delle arti ed è un complesso storico che include la Biblioteca Reale del Belgio e gli Archivi Generali del Regno. É la porta d'entrata della città vecchia di Bruxelles e si trova vicino alla stazione della metro di Gare Centrale. La cosa davvero interessante di Mont des Arts è il panorama che lascia senza fiato. Quando il cielo è sereno, offre uno dei migliori punti di vista panoramici di Bruxelles, si può vedere la Grand-Place, la cattedrale e anche l'Atomium. Date anche un'occhiata al Carillon di Mont des Arts, 24 campane che circondano il bellissimo orologio dorato.

Tra gli alberi e le scale vedrete turisti e studenti seduti a parlare e a rilassarsi. Mont des Arts è il punto di partenza ideale per iniziare la vostra visita del centro di Bruxelles.

Casa di Erasmo da Rotterdam

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

La casa di Erasmo da Rotterdam si trova vicino alla stazione della metro di Saint-Guidon nel comune di Anderlecht. Si tratta di un museo dedicato all'umanista del Rinascimento olandese Erasmo da Rotterdam. Erasmo visse qui nel 1521 per lavorare alla traduzione del Nuovo Testamento dal greco al latino. Il sito comprende anche due magnifici giardini che volevano accontentare lo spirito e i gusti dello studioso. Da una parte troverete il giardino medicinale, mentre dall'altra il giardino filosofico. É un luogo davvero molto carino, quindi non perdetevelo.

Museo degli strumenti musicali (MIM)

Si tratta di un incredibile museo situato all'interno delle mura di un meraviglioso edificio progettato in stile Art Nouveau. Nei suoi 3000 metri quadrati circa, l'edificio espone una collezione impressionante di strumenti, tutti con la loro storia e il loro metodo di funzionamento. Andate alla caffetteria al sesto piano per godervi la bellissima vista di Bruxelles.

Ogni primo mercoledì del mese l'entrata è gratuita, mentre l'ingresso standard costa 10€ per i giovani tra i 18 e i 26 anni.

Percorso BD

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

La città di Bruxelles presta particolare attenzione alla ricca e dinamica tradizione belga dei fumetti. Sono decine di anni che la città omaggi i personaggi dei fumetti e gli autori franco-belgi sui suoi muri. Il Tour dei Fumetti è ormai parte integrante del paesaggio urbano di Bruxelles. Sono quasi 60 i murale sparsi per tutto il centro e per Laeken. Da Tintin, a Billy & Buddy, Spirou, Marsupilami, Asterix, Lucky Luke, fino a Peyo, l'autore dei puffi. Scoprite di più sui muri del tour dei fumetti qui.

Parchi di Bruxelles

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

Bruxelles è una città molto verde e troverete diversi parchi in ogni quartiere. Se volete visitare i parchi più emblematici di Bruxelles, allora andate assolutamente al Parc du Cinquantenaire con il suo impressionante Arco di Trionfo che celebra il cinquantesimo anniversario dell'indipendenza del Belgio nel 1880. Si trova nella parte est del quartiere europeo vicino alla stazione della metro di Merode, 50 minuti a piedi e solo 10 minuti in metro dal centro. Un altro parco simbolo della città è sicuramente il Parco di Bruxelles (chiamato dalla gente del posto Parco Reale) che fu progettato in stile neoclassico. Si trova molto vicino alla stazione centrale nel centro di Bruxelles.

Cinema a Bruxelles

Ci sono molti cinema a Bruxelles, alcuni sono più indipendenti e propongono una programmazione indie, come il Vendôme (nella stazione della metropolitana di Porte de Namur nel quartiere Matongé), mentre altri sono più grandi come l'UGC (in centro città) e il Kinépolis (fuori dal centro, di fronte all'Atomium). La maggior parte dei film (ad eccezione di quelli per bambini) a Bruxelles sono disponibili solo in lingua originale a causa del carattere bilingue della città. Vi consiglio caldamente di visitare la sala Eldorado del cinema Debrouckère UGC e farci una foto perché è una tra le sale più belle e storiche di Bruxelles.

Cosa fare a Bruxelles - Le migliori cose da fare a Bruxelles

Teatri a Bruxelles

Se invece vi piace il teatro, Bruxelles propone bellissimi spettacoli per tutta la stagione. Dovete assolutamente visitare il Théâtre royal du Parc per il suo incredibile arredamento, si trova a 1 minuto a piedi dalla stazione della metropolitana Parc. Per gli amanti dell'opera, consiglio una visita all'Opéra de la Monnaie proprio nel centro della città vicino alla stazione della metropolitana Debrouckère. É un edificio impressionante e all'interno è ancora più incredibile. Per concludere, anche il Théâtre National si trova in centro e solitamente propone una programmazione di spettacoli moderni che di sicuro attireranno la vostra attenzione.


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!