I mezzi di trasporto a Tbilisi

transportation-tbilisi-cdf0fadab217c5de1

Gli autobus gialli

A Tbilisi sia gli autobus che i minibus sono gialli. Durante alcune riprese fatte qui a Tbilisi, alcune star televisive ucraine sono salite su uno di questi autobus, affermando di sentirsi proprio come a Kiev; non c'è nulla di più vero, perché il nostro ex presidente Mikheil Saakashvili si è ispirato proprio agli autobus gialli dell'Ucraina e li ha fatti arrivare direttamente da lì. Questi bus sono efficienti, ma bisogna conoscere le varie tratte che percorrono. A tal proposito è disponibile un sito web niente male, attraverso cui potete pianificare il vostro itinerario. Un'altra cosa da considerare è il prezzo.

Il costo di un biglietto è di 50 Tetri. Potete inserire direttamente 50 Tetri oppure due monete da 20 e una da 10 in una macchina apposita, collocata al centro del bus o all'entrata e all'uscita, che stamperà il vostro biglietto. Tuttavia, quest'ultimo non coprirà l'intera giornata, come spesso accade in molte città di altri paesi. A Tbilisi sono attive anche delle tessere per studenti con diversi sconti, pagando solamente 20 Tetri a biglietto. Inoltre, ci sono ulteriori tessere per i pensionati, anch'esse soggette a riduzioni, e per chi va a scuola che, grazie a queste agevolazioni, viaggiano gratis.

Ci sono delle persone che i Georgiani chiamano “Kontroliori”, i quali controllano se si è in possesso del biglietto. I Kontroliori si dividono in due categorie: innanzitutto abbiamo quei Kontroliori che sono sempre sul pullman per assicurarsi che tutti i passeggeri abbiano un biglietto; poi, ci sono quelli che si trovano nelle stazioni ed hanno telecamere sulla spalla destra allo scopo di registrare i passeggeri che provano a non comprare il biglietto; questi ultimi, inoltre, sono soliti controllare i biglietti con molta attenzione. Quelli che sono costantemente sui bus di solito hanno delle uniformi verdi e non possono fare multe, diversamente da quelli che aspettano i passeggeri nelle stazioni - indossano uniformi blu scuro - che hanno diritto a farlo! Quindi fate attenzione! Se non avete con voi il biglietto, non fatevi beccare da quelli con le uniformi blu! Parlo di una multa che equivale a 5 Lari da pagare entro un mese, pena l'aumento a 50 Lari e così via. Pertanto, ricordate di evitare i Kontroliori, e se vi beccano e multano, pagate entro 30 giorni: dover pagare 50 Lari per non avere con sé un biglietto di massimo 50 Tetri è davvero stupido oltre che ridicolo. Pensateci! Per 50 Lari potevate viaggiare su un centinaio di autobus, e, ragazzi, io uso massimo 2 bus al giorno.

transportation-tbilisi-36105200e91448f0a

Il Minibus

Dunque, un altro mezzo di trasporto che potrete vedere a Tbilisi è il minibus. Ci sono circa 2000 minibus Ford Transit che, credo, offrano dai 15 ai 18 posti a sedere. Tuttavia, il "bello" dei minibus è che, forse, riescono a trasportare pure fino a 30 persone! I passeggeri stanno gli uni sugli altri, specialmente durante l'ora di punta.

Occorre precisare che i minibus costano un poco in più rispetto ai bus normali. La maggior parte hanno un prezzo di 80 Tetri. Ovviamente, ce ne sono alcuni che hanno tratte più brevi a 40 o 50 Tetri, a seconda del numero di mezzi disponibili e del loro itinerario. Inoltre, altri percorrono distanze più ampie, ad esempio, dalla Stazione metropolitana di Varketili fino a Lilo Mall, al prezzo di 1 Lari. In più, i bus hanno delle fermate specifiche, mentre i minibus no! Perciò ci sono delle frasi usate nei minibus che sono molto famose, come ad esempio: “fermati dopo averlo sorpassato”, “dopo aver girato fermati”, “fermati appena puoi”, e molte altre. Alcune sono davvero divertenti, ma dovreste ascoltarle in georgiano, perché in inglese non hanno la stessa ilarità. Quindi, ricordate - non esitate ad urlare “fermati” non appena vedete la vostra destinazione e non abbiate timore di ripeterlo fino a quando l'autista non ferma il veicolo, perché a volte ci sono così tante persone nel minibus che è difficile sentire qualcuno che dice "stop". Beh, ci sono delle occasioni in cui l'autista non si ferma subito, perché ovviamente ci sono delle regole e bisogna cercare il posto migliore per accostare, determinando delle circostanze davvero divertenti: i passeggeri, infatti, molto spesso credono che l'autista non abbia sentito e quindi iniziano anche loro ad urlargli di fermare il minibus, innervosendolo e, beh, si crea una situazione davvero complicata…

transportation-tbilisi-a4bbf621cba2d7355

La metropolitana

Un altro mezzo di trasporto a Tbilisi è la metropolitana o metro, se volete chiamarla così. Questa metropolitana è un mezzo di trasporto unico in tutta la Georgia. Fu inaugurato l'11 dicembre 1966 come il quarto sistema metropolitano dell'Unione Sovietica.

Presenta due linee, 27, 1 km ed un totale di 22 stazioni. Queste due linee si collegano a vicenda presso la stazione ferroviaria centrale - nella Piazza della Stazione.

Ci sono la Prima Linea e la Linea Saburtalo. La linea Sabutarlo percorre prevalentemente la parte occidentale della città. Venne aperta più tardi, nel 1979 e ha solamente 6 stazioni. La Prima linea o "Akhmeteli-Varketili Line" fu la prima ad essere aperta, come avrete già inteso dal nome e consta di 16 stazioni.

La metropolitana di Tbilisi è attiva dalle 6:00 del mattino fino a mezzanotte. Ci sono alcune entrate che chiudono alle 8:00 di sera, ma non preoccupatevi, a quell'ora l'entrata opposta è sempre aperta.

Di solito la metropolitana ha un costo di 50 Tetri, ma dovete procurarvi una Metroman - una tessera, che potete ricaricare ed usare per poter entrare. Invece, se siete studenti universitari e avete un apposito badge universitario, potete utilizzarlo e pagare solo 20 Tetri. Per chi va a scuola c'è un'entrata a parte. Se volete acquistare una Metroman, il costo è di 2 Lari e potete comprarla in qualsiasi stazione, che è anche dove potete ricaricarla. Ora vi darò alcuni consigli per poter orientarvi in metro!

Se non avete nessuna tessera, ovviamente non potete entrare. Pertanto, o comprate una tessera Metroman, o potete chiedere a qualcuno di prestarvi la sua. Ora vi spiego meglio: ci sono molte persone che usano la metropolitana, quindi se vedete qualcuno con una Metroman che sta facendo la fila per ricaricarla, potete chiedergli il favore di prestarvela e, in cambio, gli darete 50 Tetri, in modo da permettergli di ricaricare la tessera con quel denaro, oltre a farvi entrare anche a voi nella metropolitana. Semplice!

Un altro modo è quello di usare un "servizio", che presumo sia illegale. Ci sono delle persone dinanzi l'entrata di alcune metropolitane che vi possono offriregatareba”: in pratica questi hanno varie Metroman e se gli date 50 Tetri, useranno la tessera per farvi entrare. Il trucco sta nel fatto che se usate una tessera e la utilizzate entro 15 minuti dall'ultima convalida, potete viaggiare senza pagare per tutta l'ora e mezza successiva. Quindi usate la tessera, 15 minuti dopo la usate di nuovo e non pagate nulla, 15 minuti dopo la usate di nuovo e così via, fino ad un'ora e mezza a partire dalla prima convalida.

Inoltre, due delle stazioni non sono sotterranee come le altre, quindi non agitatevi se siete nella metro e all'improvviso c'è una forte luce! Molte persone si spaventano al vederla, più che altro perché non se l'aspettano e non capiscono cosa stia succedendo.

transportation-tbilisi-d0eff70f7a1ecca93

La funicolare

C'è anche una funicolare fino al parco di Mtatsminda, che è stata completamente rinnovata qualche anno fa ed estremamente comoda. Per poterci salire bisogna acquistare una tessera dalla biglietteria al prezzo di 2 Lari. Se scendete nella stazione intermedia e camminate lungo il sentiero vi ritroverete vicino la Chiesa di Mamadaviti, dove sono seppelliti molti georgiani importanti. Da lì c'è un percorso e delle scale che portano direttamente al viale Rustaveli.

transportation-tbilisi-7f8d79f26033a09f9

I Tram

A Tbilisi c'è un tram che parte da Rike Park fino alla fortezza che vale la pena vedere. I tram sono stati installati solo qualche anno fa e potete usare le vostre Metroman per viaggiarci. Hanno un costo di 2 Lari a tratta. Ci sono altre linee che vanno da Vale Park fino a Turtle Lake (“Kus Tba” in georgiano), però non funzionano, quindi se qualcuno vuole andare a Turtle Lake, bisogna avvicinarcisi il più possibile coni mezzi di trasporto, per poi continuare a piedi fino al lago oppure prendere un taxi. Un altro modo sarebbe in auto se si ha una macchina propria o se si riesce ad avere un passaggio da qualcuno auto-munito.

transportation-tbilisi-ae96f27d0e240537a

I Taxi

Un altro grande mezzo di trasporto a Tbilisi è il taxi. I taxi sono ovunque! Non fanno altro che girare alla ricerca di clienti. Cercano sempre di scendere a compromessi, è il linguaggio universale dei tassisti, dei venditori delle botteghe così come di altre persone. Se siete bravi a contrattare potete pagare 5 Lari invece che 8. Non è un problema far fermare diversi taxi per strada. Non a farli accostare per poi farli ripartire se il prezzo che vi offrono non è di vostro piacimento.

transportation-tbilisi-4a8ac7ce800f1f5b7

I Minibus extraurbani

Ci sono anche alcuni minibus che vanno da Tbilisi ad altre città e paesini. Ci sono degli appositi posti in cui questi mezzi di trasporto sono stazionati e che tutti conoscono. Pertanto, ogni volta che qualcuno vuole andare fuori Tbilisi, non deve fare altro che recarsi in questi stazionamenti, salire su uno di questi minibus e viaggiare fino alle loro destinazioni.

Sono tre i principali stazionamenti. I minubus sono ubicati a Samgori, vicino l'omonima fermata; a Didube vicino la fermata di Didube e in un posto chiamato “Okriba”; infine presso la stazione ferroviaria centrale vicino la metro della Piazza della Stazione. I minibus che partono da Okriba vanno verso la Georgia occidentale, mentre quelli che partono dalla metro di Samgori viaggiano verso la parte orientale. Il prezzo solitamente dipende da dove andate. Ad esempio, se viaggiate verso Kutaisi, vi costerà circa 15 Lari. Oppure se state andando a Sagarejo - massimo ad un'ora dal centro di Tbilisi - pagherete 3 Lari.


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!

Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!