Come spostarsi a Strasburgo

Ciao a tutti!

Oggi vi voglio parlare dei mezzi che è possibile utilizzare per spostarsi all'interno della città di Strasburgo.

Macchina

Il mezzo più scontato è la macchina. Alcuni studenti portano qui la propria macchina per spostarsi più facilmente, ma a mio parere non è la scelta migliore. Infatti, sono veramente poche le zone del centro in cui si può passare con la macchina, dato che la maggior parte delle strade sono riservate ai pedoni; in più, ci sono pochissimi parcheggi e la benzina costa cara.

Bicicletta

L'opzione più gettonata è la bicicletta, che è il mezzo di trasporto più utilizzato da studenti, professori, padri, figli, nonni... insomma, da tutti! Non appena metti piede a Strasburgo vedi biciclette ovunque: le trovi ammassate vicino all'entrata dell'università o legate nei posti più impensabili; ti può capitare addirittura di vedere biciclette con dei passeggini agganciati dietro. Sapete, a Strasburgo tutti hanno una bicicletta! Da quando sono arrivata qui ho visto ogni genere di persona andare in giro in bici: bambini, studenti, uomini in giacca e cravatta, padri che guidano con i figli seduti dietro, anziani e persino ragazze in vestito e tacchi alti. A dirla tutta, è proprio la città che ti invoglia a prendere la bici visto che, come già vi ho detto, il centro è una zona pedonale e non è possibile (se non per alcuni tratti) attraversarlo in macchina. Inoltre, c'è una pista ciclabile che attraversa tutta la città ed è molto comoda se si vuole andare in giro in tranquillità senza rischiare di finire sotto una macchina. In effetti le strade sono molto più pericolose per i pedoni, che devono stare molto attenti a non essere investiti da tutte quelle bici che spuntano fuori a ogni angolo.

Come ci si procura una bicicletta?

  1. Da quello che so, la città è piena di negozi nei quali è possibile affittare una bicicletta. Quello che posso consigliarvi si chiama Velhop, che fa dei prezzi davvero buoni. È possibile affittare una bici per una giornata (che è una scelta azzeccata se si vuole visitare la città) ma anche per qualche mese, per un semestre o addirittura per un anno intero se si sceglie l'opzione "location longue durée" (noleggio a lungo termine). Ovviamente ci sono delle offerte speciali per gli studenti: vi lascio qui sotto il listino prezzi se volete dargli un'occhiata. In generale posso dirvi che, se siete studenti, affittare una bici per circa 10 mesi costa circa 42€, ai quali si aggiunge ovviamente la cauzione, che viene chiesta in tutti i negozi.
  2. Come spostarsi a Strasburgo

    Come spostarsi a Strasburgo

    Come spostarsi a Strasburgo

  3. Come ho già detto, Strasburgo è una città di ciclisti, quindi vengono organizzati spesso dei mercatini di biciclette dove è possibile portare la propria bici per far fare delle riparazioni oppure semplicemente comprare un sellino o un lucchetto. Ovviamente in questi mercatini è anche possibile comprare biciclette di seconda mano ("vélo d'ocasion" in francese). Il bello delle bici usate è che costano poco e non bisogna pagare nessuna cauzione. Ovviamente prima di andartene da Strasburgo puoi rivendere la tua bici a qualcun altro.
  4. Inoltre, se si cerca una bici si può anche dare un'occhiata alle bacheche di annunci su Internet. Per esempio, su "Leboncoin" si trova di tutto, da corsi di tutti i generi agli appartamenti in affitto.

Come spostarsi a Strasburgo

Fonte

Gli svantaggi della bicicletta

Come saprai, a Strasburgo piove spesso, quindi i marciapiedi e le strade sono sempre bagnati. Pioggia e bicicletta non vanno molto d'accordo, non solo perché è pericoloso ma anche perché è molto probabile bagnarsi o trovare il sellino bagnato se ha piovuto e la bici era parcheggiata fuori. L'unica soluzione è mettere una busta di plastica sul sellino, in modo tale da potersi sedere su un sellino asciutto!

Altro punto a sfavore: il freddo. D'inverno le temperature scendono sotto lo zero e se si va in bici fa ancora più freddo. Delle mie amiche francesi mi hanno raccontato che l'anno scorso erano sempre malate perché andavano in giro in bici con una temperature di -12ºC.

In più, se prendi il tram nell'ora di punta scordati di portare a bordo la bici!

L'autobus e il tram

Questo è il mezzo di trasporto che preferisco in assoluto. È sufficiente andare agli uffici della CTS (la compagnia dei trasporti di Strasburgo) e fare l'abbonamento, che costa circa 26€ per i giovani sotto i 26 anni. Se invece hai più di 26 anni il prezzo è circa il doppio. Esistono anche abbonamenti trimestrali e annuali (se non ricordo male). Io rinnovo l'abbonamento ogni mese con le macchinette che si trovano nelle fermate del tram.

L'abbonamento è valido per qualsiasi linea dell'autobus e del tram in città e addirittura per la linea D, quella che arriva fino in Germania.

Puoi fare tutti i viaggi che vuoi, ma ovviamente l'abbonamento va convalidato ogni volta: basta appoggiarlo sulla macchinetta che trovi alla fermata e aspettare il "beep". Questo sistema è un po' scomodo: infatti può capitare di perdere il tram perché non hai fatto in tempo a timbrare il biglietto. Invece gli autobus (ad eccezione della linea G, che ha una corsia a parte quindi è come se fosse un tram) hanno la macchinetta direttamente a bordo.

Che succede se non convalido il biglietto?

Se hai la fortuna di non incontrare i controllori non succede nulla. Altrimenti, se non hai né il biglietto né l'abbonamento ti fanno la multa. Da quello che so i controllori non hanno giubbotti di sicurezza come negli altri Paesi, però portano una divisa nera con la sigla CTS stampata sulla giacca o sulla maglietta. Infatti c'è molta gente che appena li vede cerca di scendere di corsa dal tram. Non ho mai visto controllori in borghese, ma non voglio darvi false speranze.

I tram passano tutti i giorni dalle 04:30 del mattino fino a mezzanotte e mezza. Il servizio notturno purtroppo non funziona molto bene, anche perché durante i weekend l'orario rimane invariato. Quindi se vai a fare serata e torni tardi hai due possibilità: aspettare che passi il primo tram alle 04:30 o chiamare un taxi. Altrimenti ci sono i bus notturni: si chiamano Hibus, passano ogni ora dal centro città e arrivano in periferia, ma anche questo servizio non è il massimo. In ogni caso, per gli Hibus si può utilizzare il biglietto della CTS oppure comprarlo direttamente a bordo per 2€. Vi lascio qua sotto la mappa dei tram e degli Hibus.

Esiste anche un'applicazione che vi fa vedere gli orari del bus o del tram in tempo reale.

Come spostarsi a Strasburgo

Come spostarsi a Strasburgo


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!