Salisburgo: una città rigenerante e mozzafiato

Dopo un rilassante viaggio in treno durato alcune ore, siamo usciti dalla stazione ferroviaria. Arrivando dalla movimentata e caotica Vienna, avevamo in mente una Salisburgo bellissima e misteriosa. Il pensiero di prendermi una pausa dalla grande città per passare un po' di tempo in mezzo alla magnifica natura era allettante. Non vedevo l'ora.

La prima cosa che ha attirato la mia attenzione appena arrivati è stata l'aria. Era fresca e pulita. Ho respirato lentamente e profondamente, lasciando che mi riempisse completamente i polmoni. Salisburgo è una città relativamente piccola e la maggior parte degli abitanti preferisce la bicicletta come mezzo di trasporto. La mancanza di automobili e le montagne vicine (i ''contrafforti delle Alpi'') rendono Salisburgo una piacevole fuga dalle città più inquinate e mi hanno fatto venire in mente una parola che avrebbe caratterizzato tutto il mio breve viaggio in questo paradiso austriaco: rigenerante.

È stato davvero bello passare alcuni giorni a Salisburgo, visto che abbiamo alloggiato in un appartamento vicino alla stazione ferroviaria prenotato su Airbnb e abbiamo preso gli autobus della città (inclusi nella Salzburg Card) o abbiamo camminato fino alla nostra destinazione. Volevamo vedere che cosa avessero da offrire questa zona e la cultura, cosa rende Salisburgo una destinazione così ambita. Dal guardare dalle finestre di un forte in cima a una collina al vivere delle avventure in cima a un montagna; dal ridere come bambini per le sorprese dei giochi d'acqua al Castello di Hellbrunn a fare un giro sul fiume lungo le veloci correnti; siamo stati benissimo e abbiamo lasciato Salisburgo rigenerati e con molti ricordi meravigliosi di questa pittoresca città austriaca, delle persone che ci vivono e dei monumenti e della storia che le fanno sentire orgogliose della loro città.

Quando la gente mi chiede com'è stato il mio viaggio a Salisburgo, diversi ricordi mi vengono in mente. Spero che questi momenti ispirino anche voi a fare un breve viaggio a Salisburgo e che possiate anche voi creare dei bellissimi ricordi, proprio come ho fatto io.

Ero in cima alla montagna, il mondo era ai miei piedi e il vento mi sferzava e mi scompigliava i capelli. Mi stringevo nel mio impermeabile blu, rimpiangendo di non aver portato un cappello di lana per tenermi le orecchie al caldo. Stavano iniziando a diventare fredde e intorpidite, ma non ci pensavo mentre guardavo la magnifica vista. Le nuvole sottili creavano uno strato sotto di me e vedevo dei nuvoloni grigi arrivare in lontananza. Dalla base della montagna si espandevano campi verdi, piccole fattorie e strade che si intrecciavano sul terreno e creavano dei bei disegni. Più lontano, vedevo il centro città, che era facile da individuare, perché le strade e gli edifici si condensavano all'improvviso. Era mozzafiato. Ecco la mia esperienza in cima alla montagna. Sono riuscita a stare in cima alla montagna di uno dei contrafforti delle Alpi grazie al giro in funivia fino al monte Untersberg, incluso nella Salzburg Card. Ricorderò per sempre quel momento, sia per le temperature gelide anche in piena estate, sia per la vista meravigliosa della nostra bellissima terra e della natura di Salisburgo.

salisburgo-rigenerante-e-mozzafiato-250abfa7b1e9c2b5c8cde98eeed70d31.jpg

Dopo la vista magnifica di Salisburgo dalla cima della montagna, abbiamo camminato da Untersberg fino al vicino Zoo di Salisburgo. Ho visitato molti zoo, tra cui quello nel Castello di Schönbrunn, e mi aspettavo che uno zoo in una città piccola come questa fosse pittoresco, ma poco interessante. Mi sbagliavo di grosso! Lo zoo di Salisburgo è vicino al Castello di Hellbrunn e la maggior parte dello zoo è all'esterno. In ogni caso, ospita alcuni animali unici che erano una gioia per gli occhi e alcuni si potevano persino accarezzare (Nota bene: solo le capre. Ma sono davvero carine). Siamo rimasti stupiti nel vedere un puma camminare nel suo habitat collinare e ci siamo messi a ridere davanti ai cani della prateria (erano piuttosto lontani da casa). Una grande esposizione di piccole scimmie, che si muovevano avanti e indietro tra un'area interna e il loro giardino sugli alberi, ci ha tenuto ipnotizzati per diverso tempo e ci siamo sorpresi davanti ai facoceri e ai loro cuccioli rumorosi. Questo è stato un momento clou inaspettato del mio viaggio a Salisburgo.

salisburgo-rigenerante-e-mozzafiato-50a171949ef44d9e6391d212f16c67c6.jpg

Siamo usciti dall'appartamento, cartina in mano, cercando disperatamente di non intralciare le biciclette mentre camminavamo lungo i marciapiedi e ci tenevamo lontani dalle piste ciclabili. Avevamo una missione: trovare un caffè vegano che avevamo visto su internet. Dopo una breve passeggiata e dopo aver attraversato alcune vie, eccoci arrivati al Gustav.

C'era una tempesta in arrivo che ci stava per raggiungere dopo aver attraversato le montagne, così ci siamo riparati dentro e abbiamo trovato un tavolo tranquillo in questo caffè pittoresco. È stato bello mangiare cibo vegano accompagnato da birre e bibite locali. Le sedie spaiate e gli interni allegri lo rendono una visita piacevole. *Assicuratevi di provare il French Toast al Gustav. Non ci andate per colazione? Prendetelo ugualmente!

salisburgo-rigenerante-e-mozzafiato-308e82e638d3e7c9fae71793b536aa47.jpg

A dominare la città c'è una bellissima fortezza bianca. È la Fortezza Hohensalzburg. In passato è stata una prigione ed è stata la sede del potere prima che l'Austria diventasse una nazione. Prima di avventurarci fino alla fortezza, in una piazza ci siamo presi dei deliziosi pretzel farciti e poi ci siamo diretti verso il tram. Con un rapido viaggio in salita siamo riusciti a guardare dall'alto Salisburgo e anche se non è stato come vedere la città dalla cima di una montagna, la vista era ugualmente stupenda. Quell'aria fresca e pulita era molto inebriante e ho trascorso lunghi momenti con le braccia appoggiate su uno dei tanti muri di pietra della fortezza a sognare ad occhi aperti su quella vista verde e tranquilla. All'interno della fortezza siamo saliti su antiche scale di pietra ed esplorato le molte esposizioni di antiche armi e oggetti di uso quotidiano. Una mostra interattiva sulla storia della fortezza e della città è stata molto educativa e mi ha aiutato molto a capire il significato di Hohensalzburg e la lunga storia di questa città.

salisburgo-rigenerante-e-mozzafiato-f34ae5e8d9b5906f2913db31f693da57.jpg

Spero che anche voi possiate godervi la vostra avventura a Salisburgo. Sia che stiate studiando all'Università di Salisburgo perché siete in Erasmus o che veniate in visita dalle molte città vicine, Salisburgo è una sosta meravigliosa e rigenerante nel vostro viaggio.


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!