Advertise here

La magia delle piazze di Roma

La magia delle Piazze di Roma

Ciao a tutti! Oggi continuiamo il capitolo su Roma. È il turno di alcune delle famose piazze della capitale italiana. Non solo i monumenti più famosi, come il Colosseo, il Foro o il Pantheon, ma anche le piazze romane sono protagoniste della città. Ogni piazza serba un'atmosfera unica ed è lì che si può essere testimoni della vita quotidiana della vita dei romani. Inoltre, storicamente, ciascuna custodisce i propri segreti, dei quali scriverò più avanti. Senza indugiare oltre, vi illustro qui sotto quattro piazze di Roma che ritengo imprescindibili. Cominciamo!

Piazza Navona

Si tratta di una delle piazze più barocche di Roma. Il suo monumento principale, la famosa scultura del Bernini chiamata "Fontana dei quattro fiumi", si trova proprio al centro del complesso. È una fontana che celebra i quattro fiumi più importanti dell'epoca in cui fu scolpita: il Nilo, il Gange, il Danubio e il Rio della Plata. Ciascuno di questi è rappresentato dalla propria statua in marmo. Dalla distanza, l'opera è visibile grazie al suo obelisco che si staglia per molti metri in altezza.

La magia delle piazze di Roma

Proprio davanti alla fontana si trova Sant'Agnese in Agone, chiesa progettata da Borromini. La leggenda narra che tra Bernini e Borromini vi fosse un'eterna rivalità. È per questo che nella foto qui sotto il gigante di marmo punta alla chiesa con un'espressione come a dire - "che orrore!"-. Si dice che Bernini scolpì questa figura di proposito, però non se ne ha la certezza, dato che la data di costruzione della chiesa è posteriore a quella della fontana. Ma anche così, è un caso sorprendente.

La magia delle piazze di Roma

Ai lati della piazza si possono ammirare edifici dai colori pastello e provare ristoranti dove degustare i diversi piatti della gastronomia italiana. Forse, se sarete fortunati, riuscirete a sedere a un tavolo su una delle terrazze e osserverete i turisti che passeggiano o gli artisti di strada che dipingono.

La magia delle piazze di Roma

Piazza Venezia

Si trova in centro, molto vicino al Colosseo e al Foro Romano. È una delle piazze più visitate della capitale italiana, all'interno della quale si nota subito il monumento a Vittorio Emanuele II, che non passa di certo inosservato. Fu costruito in onore del primo re d'Italia. È un edificio marmoreo dell'indubbia imponenza ed eleganza.

Per edificare questa grande piazza demolirono il quartiere che si trovava nel punto prescelto. Al tempo, la questione suscitò molte polemiche visto che il quartiere era composto da edifici medioevali di grande importanza storica.

Salendo in cima alle scale si può notare come in questa piazza si incontrino cinque grandi vie di Roma. È assolutamente impossibile perdersi Piazza Venezia, volenti o nolenti passerete di lì più e più volte.

Piazza del Popolo

È anch'essa una delle piazze più famose della città, vi si trovano due chiese che, sebbene siano considerate gemelle, in realtà non lo sono. I miei amici romani mi hanno raccontato che da piccoli andavano in Piazza del Popolo in gita con la scuola e lì il professore diceva loro di osservare attentamente le due chiese, perché anche se molto simili, è possibile scorgere delle differenze.

La magia delle piazze di Roma

Davanti alle chiese, si trova un alto obelisco, visibile a chiunque si trovi nei dintorni della piazza. Vi consiglio di visitarla di notte, perché i colori del tramonto le danno un tocco romantico e un'atmosfera unica. Qui sotto potete vedere una foto scattata dalla Terrazza del Pincio, adiacente alla piazza. Ci sono un po' di scale da salire, ma ne vale la pena perché la vista è mozzafiato. Si vede tutta Roma illuminata e si nota immediatamente San Pietro, che brilla di luce propria. Come se non bastasse, proprio in questa piazza c'era un musicista che suonava una sorta di arpa e che rendeva la scena ancor più romantica. Piazza del Popolo è stata la prima cosa che ho visitato a Roma, perciò mi ha lasciato un ricordo speciale. Ve la consiglio al 100%.

La magia delle piazze di Roma

Piazza di Spagna

Molto vicino a Piazza del Popolo si trova Piazza di Spagna. Scendendo la scalinata si giunge alla piazza. Lì si trova una delle vie dello shopping di lusso, che ospita negozi costosissimi. . In cima invece, si può ammirare la Chiesa della Santissima Trinità dei Monti, che presiede l'intero complesso.

Al centro della piazza si può ammirare la ciliegina sulla torta: la Fontana della Barcaccia, disegnata da Bernini. È indubbio che Roma è un museo all'aria aperta, più di ogni altra città. Normalmente queste opere si trovano nei musei, dietro una ringhiera o un vetro, e il bello di Roma è proprio che i cittadini sono a contatto diretto con l'arte. La scultura è a forma di barca, e da essa sprizzano getti di acqua fresca. I visitatori bevono dalla Barcaccia e scattano una foto per ricordare il momento. In estate è veramente bello che a Roma ci siano così tante fontane. Approfittatene per riempire le vostre bottiglie d'acqua fresca.

La magia delle piazze di Roma

È meglio visitare questa piazza di sera, quando le temperature scendono un po' e il caldo smette di essere asfissiante. Inoltre, anche se nelle foto si vede tanta gente, di giorno ce n'è molta di più, soprattutto nella via dei negozi. Noi invece siamo andate all'ora di cena, quando la maggior parte delle persone era nei ristoranti a mangiare. Quindi appuntatevi di venire qua verso sera.

La magia delle piazze di Roma

È arrivata la fine dell'articolo di oggi. Spero che abbiate imparato qualcosa di nuovo e interessante. Grazie per aver letto il mio post, alla prossima! Ciao e a presto!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!