Advertise here

Les Goudes: i confini del mondo

Les Goudes: i confini del mondo

Buongiorno! Oggi voglio continuare a parlarvi di Marsiglia. È il turno di Les Goudes, un quartiere in cui si trova uno dei paesaggi più belli di Marsiglia.

les-goudes-mundo-7a8210e5c21fa5efa14adee

La storia sul perché sono arrivata qui è un po' particolare. Caroline mi ha contattata su Instagram perché ha visto una delle mie foto a Cassis (un'altra città della Costa Azzurra). Mi ha detto che le piacevano le mie foto e che avrebbe voluto scattarmene alcune perché è una fotografa professionista. L'idea mi è piaciuta, così ho iniziato a sbirciare il suo blog e il suo profilo su Instagram e le sue foto mi hanno colpita molto. Hanno tutte colori chiari, trasmettono molta tranquillità... e ancora più importante, sono originali. Così non ci ho pensato due volte e le ho detto di sì, che ci saremmo trovate. Prima di andare a Les Goudes, ci siamo viste a Aix-en-Provence (dove è nata, anche se vive a Marsiglia) per conoscerci un po' e prendere un caffè. Mi ha fatto vedere il posto in cui saremmo andate ed ha chiesto anche alla mia amica Sandra di venire. È davvero una bella persona.

les-goudes-mundo-77e7d042d5ac5574eb331eb

Poi è arrivato il fatidico giorno. Così, io e Sandra abbiamo preso l'autobus per andare a Marsiglia e Caroline è venuta a prenderci con il suo 4x4 verde. Mi ricordo che c'era un traffico assurdo, ma non riuscivo a non guardare il paesaggio di Marsiglia visto che era la prima volta che ci andavo. Il viaggio è durato circa 45 minuti e ci siamo allontanate dal centro della città. Non c'erano edifici grandi, ma casette colorate e strade strette in cui la macchina passava a malapena. Dove ci siamo fermate sembrava di essere in un paesino perfetto per trascorrere l'estate, accanto alla spiaggia. Era bellissimo.

les-goudes-mundo-9df30598440f446e1928515

Il mare, le calette, le casette, le barche ed una natura molto simile a quella del percorso a Les Calanques. Un paesaggio i cui protagonisti erano scogli bianchi che creavano un contrasto perfetto con il colore azzurro del mare. C'era abbastanza vento e all'inizio ci dava un po' fastidio, ma le foto sono venute stupende. Questa mi piace in maniera particolare per le scalette che portano al mare.

les-goudes-mundo-5b7595f1c1c30078bfd840f

Come vedete, la poca vegetazione che c'è è di colore verde chiaro. C'era una bellissima giornata e le foto sono stupende. Gli abitanti di Marsiglia chiamano questo posto "Bout du Monde", ossia "i confini del mondo", perché si trova alla fine di Marsiglia. Questa curiosità ce l'ha raccontata Caroline. È il bello di viaggiare con gente del posto: si imparano cose interessanti e si scoprono gli angoli più inediti.

les-goudes-mundo-f1c8be12f385de8709d8546

les-goudes-mundo-045e2f9cec92b0784302805

Les Goudes sono il posto perfetto per fare le famose "randonnées", che sono escursioni lunghe e abbastanza difficili. Noi abbiamo incontrato vari viaggiatori con lo zaino in spalla, alcuni erano diretti a Cassis.

Devo dire la verità: il posto mi è piaciuto tantissimo e ci sarei tornata volentieri perché ho visto delle calette niente male in cui avrei potuto fare il bagno. Credo che la zona più conosciuta e turistica di Les Goudes sia la Baia delle scimmie, dove ci sono ristoranti e anche una piccola spiaggia per riposare e digerire, godendosi l'acqua cristallina del Mediterraneo.

les-goudes-mundo-05a56cb60895bbc3d321196

les-goudes-mundo-d3e4f1ed8606ef206fd84d2

Il mezzo di trasporto migliore per venire è la macchina, senza dubbio. Devo dire che vale davvero la pena andarci! Noi abbiamo avuto fortuna perché raggiungerlo in autobus sarebbe stato molto difficile. Per me è uno dei posti più belli di Marsiglia e rinuncerei a vedere qualche altra zona della città per tornarci. So che un giorno lo farò!

les-goudes-mundo-5110bf0426ae30f21bfd636

Dopo aver visto Les Goudes in lungo e in largo, ci siamo addentrate un po' nel centro di Marsiglia. Siamo andate in una caletta piena di ristoranti (di frutti di mare) con pareti bianche, perfetti per scattare altre foto con Caroline. Vi lascio il link al blog di Caroline con il post che ha scritto quel giorno. Se parlate un po' di francese, potete leggere ciò che ha scritto riguardo le sensazioni che ha provato quel giorno: Les petites poules. Lì abbiamo mangiato e chiacchierato, c'era molto vento ma era comunque piacevole. Ci siamo conosciute meglio: abbiamo parlato del perché eravamo lì e cosa facevamo, quali erano le nostre impressioni sulla città e se preferivamo Aix o Marsiglia (lei mi ha detto Marsiglia, ma per lo shopping Aix, senza dubbio) e anche delle città che ha visitato in Spagna. Ci ha detto che sapeva anche un po' di spagnolo.

Alla fine Caroline ci ha fatto fare un breve tour e ci ha portate a Notre Dame de la Garde, di cui vi ho già parlato qui. Ci ha fatto da guida e ci ha spiegato perché la basilica è così importante per la città di Marsiglia. L'abbiamo raggiunta con la sua macchina ma ci ha consigliato di tornarci a piedi un altro giorno. Ci ha anche fatto vedere il quartiere in cui vive, che è abbastanza pittoresco. E lì ci ha scattato le ultime foto.

les-goudes-mundo-850e5129fe65d023653358c

les-goudes-mundo-0e4a66dcde4bd0a941175bc

Verso la fine, eravamo un po' stanche e ci ha lasciate di nuovo alla stazione degli autobus per tornare ad Aix-en-Provence. È stata davvero una giornata stupenda, forse la migliore di tutto l'Erasmus. Bel tempo, luoghi nuovi, foto, bella gente... cosa si può chiedere di più? Voglio ringraziare Caroline! Senza di lei non avrei mai conosciuto Les Gaules. Dopo quel giorno, ci siamo trovate un'altra volta e abbiamo scattato altre foto vicino ad Aix. Era il giorno del mio compleanno e siamo andate al museo Vasarely. Ci siamo promesse di rivederci ancora e io spero che sia così.

les-goudes-mundo-83d1ed6b7b7455fa3b9d85f

Qui concludo il mio articolo di oggi! Spero vi sia piaciuto. Credo che le foto parlino da sole, perciò non aggiungo altro. Oggi ho voluto essere breve e coincisa, spero che apprezziate. Grazie per aver letto il mio post, alla prossima!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!