Advertise here

Il festival dei Cortili di Cordova

In primavera la città di Cordova si tinge di mille colori, grazie soprattutto ai fiori che spuntano un po' ovunque per le sue strade. In Andalusia, è molto frequente camminare incontrando sul proprio cammino dei muri letteralmente ricoperti da vasi di fiori. La Calle de las Flores, in italiano "Strada dei Fiori", situata nel centro storico di Cordova, è famosa per i suoi vasi blu con dentro gerani di color rosa, il tutto corredato dalla vista sul minareto della moschea.

festival-de-los-patios-cordoue-fb414bc71

Ad ogni modo, i fiori non sbocciano soltanto in strada, davanti agli occhi di tutti, ma anche al riparo da qualsiasi sguardo all'interno dei cortili andalusi, i cosiddetti "patios". I patios costituiscono un'importante tradizione in Andalusia, nella quale, a causa delle temperature estremamente elevate, gli abitanti cercano di proteggersi dal caldo in qualsiasi modo. Sono stati in questo modo sviluppati i patios, una sorta di giardinetti interni, caratterizzati da piante, fiori a volontà, ceramiche e fontane gorgoglianti, che rendono questi luoghi delle vere e proprie oasi di freschezza. Cordova rende loro omaggio ogni anno, nel mese di maggio, tramite il Festival dei Cortili, che fa parte del Patrimonio Mondiale dell'Umanità. In quel periodo, moltissime case in differenti quartieri della città (tra i più celebri ci sono la Juderia, che è l'antico quartiere ebraico, e la via San Basilio) aprono le porte dei loro cortili ai visitatori, che scalpitano per ammirarne la bellezza. Si tratta di un festival gratuito, ed è sufficiente munirsi della lista dei patios, disponibile ogni anno, e di un buon paio di scarpe per andare all'assalto delle stradine di Cordova.

Eccovi una brevissima panoramica di quello che potrete osservare dietro le porte chiuse delle case in stile andaluso della città:

festival-de-los-patios-cordoue-051fe96c4

festival-de-los-patios-cordoue-aeb236d2b

festival-de-los-patios-cordoue-ed0b95372

festival-de-los-patios-cordoue-6fc3b6a94

festival-de-los-patios-cordoue-8f80f2728

Per chiudere il mio elogio dei cortili di Cordova, voglio condividere con voi questa immagine, nella quale si vede una ceramica che è possibile ammirare all'esterno di una delle case aperte al pubblico. Vi è riportata una stupenda poesia dedicata ai patios, che spiega quante cose possano sorgere da uno di essi: un orto, attorno al quale si forma una comunità, che lo fa diventare qualcosa di magico, d'intoccabile, un tesoro da preservare a tutti i costi.

festival-de-los-patios-cordoue-2d765dec7

Spero di avervi convinti ad andare a vedere questi magnifici cortili, che rientrano nel Patrimonio Immateriale dell'Umanità. Inoltre, è possibile visitare il "Palacio de Viana", monumento storico di Cordova nel quale si ammirano diversi patios. Tuttavia, diversamente dai cortili aperti durante il Festival, questa visita è a pagamento.


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!