Advertise here

I 10 comandamenti dell'Erasmus a Brema: uscire a fare festa

Terzo comandamento: "Onorerai lo Jäggermeister come se fosse un elisir degli dei"

Ciao a tutti!

Oggi scriverò un altro articolo riguardante la vita a Brema, forse il più importante per uno studente Erasmus in questa città: come uscire a fare festa a Brema. Prima di iniziare, devo dire una cosa a mia madre: mamma, faccio più cose di quelle che tra poco racconterò.

Brema è una città piccola rispetto ad altre città tedesche, tuttavia possiede una notevole atmosfera universitaria, cosa che aumenta il numero di feste e fa sì che siano ottime. Le due principali università (e, per quanto ne so, le uniche che ospitano studenti internazionali) sono la Universität e la Hochschule.

Se vieni a Brema come studente Erasmus, inizierai la tua esperienza con la Settimana di Orientantento, una settimana di attività di benvenuto organizzata dalle associazioni Eramsus dell'università (iniziative Erasmus della Universität e LEI Lokale della Hochschule). La Settimana di Orientamento consiste principalmente nel riunire tutti gli studenti stranieri e farli ubriacare tutte le sere nelle prime settimane. Durante questo periodo, conoscerai un numero infinito di persone provenienti da paesi di cui neanche sapevi dell'esistenza, oltre agli innumerevoli spagnoli (sì, siamo peggio del prezzemolo).

Una volta superato questo periodo di iniziazione nel mondo Erasmus e aver visto come funzionano le cose a Brema, inizierai a scoprire quali sono i tuoi locali preferiti e a crearti la tua serata di festa abituale. Ovviamente ogni tanto andrai in posti nuovi, ma alla fine il tuo Erasmus si potrà riassumere in una serie di luoghi specifici, per i quali inizierai a provare affetto.

Come ho detto, ognuno ha le sue preferenze per quanto riguarda le discoteche e i locali, per cui parlerò dei posti in cui di solito esco io. In ogni caso, la maggior parte degli studenti internazionali che escono spesso a far festa, seguono delle linee guida abbastanza simili alle mie. Se sei più tranquillo e preferisci bere una birra in tutta calma, più avanti scriverò un articolo sui bar e le caffetterie del Viertel, il quartiere bohémien di Brema.

Prima di cominciare, devo dire che le feste a Brema hanno orari diversi rispetto a quelle spagnole, soprattutto riguardo all'ora in cui iniziano. In generale, le persone cominciano a bere intorno alle 8 di sera, quindi è piuttosto normale andare in discoteca verso mezzanotte o le 1 (non come in Spagna). Comunque, le feste durano a lungo, quindi in qualche modo puoi crearti una tabella di marcia per la serata e andare nelle discoteche un po' più tardi, visto che l'orario di chiusura di solito è verso le 6 del mattino.

Un'altra delle cose principali da prendere in considerazione è come bere per strada, cosa che in Spagna è piuttosto normale, mentre qui risulta abbastanza difficile a causa delle rigide temperature invernali. Perciò se vuoi risparmiare un po' di soldi comprando gli alcolici al supermercato, dovrai berli in casa. I prezzi degli alcolici variano a seconda della marca che acquisti, tuttavia è facile trovare bottiglie di vodka, rum o Jäggermeister (di sottomarca) per 5 euro in qualsiasi supermercato. Noi di solito beviamo a casa, dalle 22 fino alle 1 di notte, dopodiché prediamo il tram per vedere cosa ci riservava la notte.

Uno dei locali chiave a Brema per fare pre-serata è il Leprince Eurobar (in via Rembertiring, 19). Questo locale, gestito da alcuni ragazzi turchi, è diventato la nostra tappa obbligatoria prima di andare in qualsiasi discoteca in zona Hauptbanhof. Il motivo è molto semplice: i prezzi sono estremamente bassi. Tutto costa 1 euro, sia gli shottini (Jäggermeister, vodka, tequila,... ) che una specie di "mini cuba libre", che ha la stessa quantità di alcol presente in uno shottino, ma è servito in un bicchiere un po' più grande, con ghiaccio e un altro miscuglio. Il più comune è lo Jäggerbomb, una combinazione di Jäggermeister e Red Bull, che renderà le tue serate più interessanti ma i postumi della sbornia più difficili da affrontare.

los-10-mandamientos-erasmus-bremen-salir

Sei sei fumatore, ti interesserà sapere le che le normative anti-tabacco tedesche sono più indulgenti di quelle spagnole. La maggior parte dei locali ha una zona fumatori oppure si può fumare direttamente dentro, come nel caso del Leprince Eurobar, dove offrono anche narghilè per 7 euro. La mia teoria su questa tolleranza al fumo è che, avendo basse temperature che durano per gran parte dell'anno, fare uscire i fumatori fuori sarebbe come farli morire congelati in un freezer.

Il passo successivo al Leprince Eurobar è prendere il tram e tornare a casa a smaltire la sbornia e dormire... oppure continuare a fare festa come un campione. In questa zona ci sono un gran numero di discoteche e club, però parlerò principalmente di due: il LaViva e il Tower.

Il primo è il luogo per eccellenza dell'esperienza Erasmus a Brema. Man mano che il periodo Erasmus avanza, avrai talmente tante foto su Facebook con il logo del LaViva che ti verrà voglia di proporre al locale di farti diventare la sua immagine aziendale. Sebbene sia aperto anche il giovedì, il sabato e la domenica, di solito si va il venerdì, dato che si entra gratuitamente presentando il Semesterticket. Come ho già detto nell'articolo sui trasporti, "adorerai il tuo Semesterticket più di ogni altra cosa". Ad ogni modo, se non vuoi lasciare la giacca in giro per la discoteca e rischiare che te la rubino, il guardaroba costa 2 euro.

los-10-mandamientos-erasmus-bremen-salir

La discoteca, situata alcuni piani sotto il livello della strada, ha 3 sale. Nella prima sala, di dimensioni medie, puoi ascoltare uno stile di musica simile all'hip-hop (sempre di musica commerciale). Sul retro del locale c'è la seconda, una piccola stanza rialzata sopra la pista principale, dove si può fumare e rilassarsi un po'. Infine, nella sala grande possono suonare dalle canzoni tedesche, che non avrai mai sentito in vita tua, alle canzoni classiche, come "Volare" (la foto qui sotto mostra la mia emozione ad ascoltare questa canzone). Mettono anche il reggaeton degli ultimi 10 anni, un'ampia selezione del "Caribe 2000" (la prima volta che senti "La bomba" durante la serata è divertente, ma dopo la terza volta anche no) e tutta la musica commerciale in inglese che puoi sentire in tutte le discoteche dell'Europa. Anche se non è proprio il tipo di musica che più mi piace, la certezza è che ti divertirai sicuramente, circondato da tedeschi che provano a fare il "movimento sexy" di King Africa e da Erasmus motivati da "Lean On" di Major Lazer. Inoltre, i prezzi delle consumazioni sono piuttosto bassi. Ad esempio, una bottiglia di Beck's da 0,33 L (la birra locale, esportata in tutto il mondo) costa solo 2 euro.

los-10-mandamientos-erasmus-bremen-salir

Il secondo locale di cui parlerò è, senza dubbio, il mio preferito: il Tower. A pochi metri dal LaViva e dal Leprince Eurobar, questo club ti mostrerà un lato più alternativo di Brema. Anche se è aperto molti giorni della settimana, il migliore in cui andare è il martedì. Anche qui il motivo è semplice e, come ti starai già immaginando, è perché costa solo 1 euro per gli studenti! Infatti, numerose discoteche hanno una serata a settimana che chiamano "Studentennacht", cioè notte degli studenti, dove offrono l'entrata gratuita o a prezzi stracciati, mostrando il tuo adorato Semesterticket.

Il locale si divide su due piani. Il piano inferiore è incentrato su musica rock e musica un po' più commerciale, sia tedesca che internazionale, mentre al piano superiore suonano musica techno e hip-hop. Qui l'atmosfera è principalmente tedesca, anche se verso fine serata, in tutte e due le sale, mettono le canzoni classiche, in stile "YMCA" o "I feel good". Al piano superiore si può fumare e puoi giocare anche a calcio balilla. I prezzi delle bevande sono un po' più alti, ma comunque accessibili. Puoi prendere uno shottino di tequila per 2 euro, o una bottiglia di birra per 2,60 euro. Le persone che vanno al Tower, con uno stile più alternativo, sono molto socievoli, quindi è probabile che entro la fine della serata alcuni dei tuoi amici avranno conosciuto un paio di tedeschi (o persone provenienti da chissà quale parte del mondo). Qui ti divertirai molto e conoscerai tante persone diverse.

Ripeto, ci sono molte altre discoteche a Brema, come il Lightplanke o la StuBu nella stessa zona di Hauptbanhof, il Moments e la Lila Eule nel quartiere Viertel, la MS Treue su una barca sul fiume, il Modernes a Neustadt o il Magazinkeller vicino al parco cittadino (Bürgerpark). Quindi, ti consiglio di continuare a provare fino a quando troverai i posti in cui ti senti più a tuo agio. Inoltre, ti conviene tenere d'occhio i social network e seguire le pagine Facebook dei diversi locali e e delle organizzazioni Erasmus, dato che in Germania è tutta questione di eventi di Facebook.

Comunque, c'è sempre la possibilità di prendere il treno per Amburgo (di nuovo, è gratuito con il Semesterticket) e conoscere la vita notturna di questa vibrante città. In particolare, c'è un locale chiamato Uebel und Gefährlich (letteralmente tradotto significa "malvagio e pericoloso"), che si trova in uno dei bunker antiaerei costruiti dai nazisti per proteggere la città dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale. Alla fine della guerra, hanno cercato di smantellarlo, ma si sono resi conto che per farlo avrebbero dovuto usare una quantità di esplosivi che avrebbe distrutto, oltre al bunker, anche tutta quell'aera della città, perciò è rimasto intatto fino ad oggi. Così, mostrando la loro visione pratica, hanno creato uno dei club techno più famosi di Amburgo, che ospita feste che durano fino a mezzogiorno ogni fine settimana, oltre a numerosi eventi musicali. Il biglietto d'entrata costa tra i 10 e i 15 euro, ma posso assicurarti che ne vale assolutamente la pena, soprattutto se sei un amante della musica techno.

E se ciò non bastasse, a tutte queste opzioni è necessario aggiungere le numerose feste negli appartamenti e negli studentati, che di solito vengono organizzate. Un esempio è la leggendaria festa di Halloween, allestita nello studentato di Am Fleet, in (via) Spittalerstrasse, in cui aprono gratuitamente l'intera residenza e mettono musica diversa in ogni appartamento. Oppure ci sono delle feste ancora più leggendarie in (via) Neuenlanderstrasse (casa mia, ahah).

los-10-mandamientos-erasmus-bremen-salir

Per concludere, è evidente che se vai in Erasmus in una città grande come Berlino, Roma, Lisbona, ecc., o in una tipica destinazione Erasmus, come Bologna, probabilmente troverai più offerta e varietà di ambienti, o un modo di uscire la sera più mediterraneo e simile a quello spagnolo (è un po' poco sostenibile stare sulla porta di un bar con una birra quando fuori ci sono -4° C). Tuttavia, se vieni a Brema e ti preoccupa se riuscirai o no a divertirti come si deve a causa della sua dimensione, stai tranquillo: se vuoi devastarti, lo puoi fare senza nessun problema.

Spero che questo articolo ti sia stato d'aiuto se stai pensando di venire a Brema e spero che apprezzerai davvero questa città e la sua vita notturna.

Al prossimo articolo!


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!