Advertise here

Il percorso delle ruote dei mulini di Abarán (Las Norias)

Ciao ragazzi! Ho deciso di aprire un blog dove parlarvi dei luoghi e dei posti della regione di Murcia. Vi consiglierò diverse città, sentieri, luoghi naturali, ecc. da visitare in questa zona. Inoltre, vorrei anche fare post su locali e ristoranti della città di Murcia.

Inizio con un post sul sentiero chiamato Ruta de las Norias, ad Abarán, la principale attrazione turistica del comune anche se non è così famosa. Proprio per questo motivo, penso sia interessante consigliarvela... soprattutto se siete in Erasmus a Murcia, e volete conoscere un po' meglio la regione.

Iniziamo! Abarán è un comune nel nord-ovest della Regione di Murcia, appartenente alla regione di Vega Alta Del Segura, insieme ai comuni di Cieza e Blanca, di cui parlerò anche in questo post. Per arrivarci, potete prendere un autobus alla stazione degli autobus di Murcia, il cui costo, se non ricordo male, è 3,95 €. Date un'occhiata se passa per i paesini o se va in autostrada, perché a volte fa un paio di fermate di troppo e il viaggio diventa più pesante. La durata del tragitto normale va da mezz'ora a tre quarti d'ora, circa.

Il sentiero de las Norias

Il percorso las Norias di Abarán è un percorso di un chilometro approssimativamente risalente all'epoca araba, e che continua a mantenere il suo uso iniziale, per sollevare l'acqua a canali più alti e quindi essere in grado di irrigare le terre di entrambe le rive del fiume. Il percorso può essere iniziato dalla Grande Ruota del mulino di Abarán, che è la più grande ruota in Europa in funzione.

Il percorso delle ruote dei mulini di Abarán (Las Norias)

Il percorso delle ruote dei mulini di Abarán (Las Norias)

Se dopo aver visitato la "Noria Grande" (in spagnolo), girate a destra del fiume, a circa 600 metri, potete raggiungere la Ruota della Hoya de Don García, da dove si può vedere, in lontananza, la zona di Medina Siyäsa, a Cieza.

Tornando indietro, si deve prendere la strada per l'altra direzione, raggiungendo così il Parco di Abarán. Bisogna attraversare uno dei ponti per passare all'altra sponda del fiume e si trova la "Ñorica", che è la più piccola ruota del percorso. Per arrivare all'ultima Ruota, quella di Candelón, si deve accedere dal sentiero della stessa riva del fiume.

Il percorso delle ruote dei mulini di Abarán (Las Norias)

Il percorso delle ruote dei mulini di Abarán (Las Norias)

Se si segue il percorso del fiume in quella direzione si raggiunge il luogo di "El Jarral", che consiglio vivamente di vedere.

Attività da fare

Oltre all'escursionismo, il percorso consente una serie di attività che spiegherò di seguito. Un'attività popolare da fare qui è la discesa del fiume. Ci sono diverse aziende che lo fanno, ma è importante prenotare in anticipo.

L'ho fatto diverse volte, l'ultima è stata con la compagnia Disfrutaventura, che fa la discesa da Cieza ad Abarán. Organizzano un incontro in un posto ad Abarán, per riunire il gruppo, dare le informazioni necessarie e prendere l'autobus per andare a Cieza. Lì, offrono un piccolo pranzo (spuntino+bevanda) per raccogliere le forze.

Poi dividono in gruppi di circa 10 persone, e ogni gruppo andrà con un istruttore sul gommone. Il percorso è di circa 12 Km, partendo da Cieza e tornando ad Abarán. Durante il viaggio, si può godere di una zona di rapide, e un'ultima caduta su una diga di quasi 4 metri in "El Jarral", un luogo naturale pieno di cascate situato ad Abarán. Alla fine, in questo luogo vengono svolte numerose attività acquatiche. Ci si può buttare in acqua senza gommone, oppure saltare sui gonfiabili in acqua. L'attività termina alle due del pomeriggio, più o meno, e ti offrono la paella pagando un prezzo più alto (sono circa 20€ senza paella e circa 24€ con paella).

Altre aziende fanno il viaggio da Cieza a Blanca. Il viaggio è più lungo, ma il meccanismo è lo stesso. Il punto d'incontro è Blanca, e si prende un autobus per Cieza, dove si intraprende la discesa del fiume. Si fa una sosta al Jarral de Abarán, per mangiare, buttarsi in acqua, ecc. e poi continuare con la discesa. L'ultima volta, anche se il percorso era più breve, mi è piaciuto molto, perché non mi ero mai buttata per le cascate senza gommone, e la paella è un plus diciamo, per chi vuole passare la giornata lì.

Il percorso delle ruote dei mulini di Abarán (Las Norias)

Naturalmente, ci sono molte persone che decidono di andare da soli e con la loro canoa, e anche quello ci sta.

Consigli

Ricordatevi che a Murcia fa davvero caldo. Il periodo ideale per fare il percorso è nei mesi prima e dopo l'estate, quando le temperature sono più moderate. Per quanto riguarda la discesa del fiume, visto che ci si bagna non è come andare a piedi da qualche parte, e in un mese caldo come agosto può essere fattibile (vi dico per esperienza).

Per la discesa del fiume è consigliabile indossare il costume e sopra vestiti normali (si consiglia di indossare abiti comodi e vecchi, poiché ci si bagna si possono rovinarsi). Le scarpe per il rafting devono essere ben attaccate al piede (scarpe, sandali che tengono l'intero piede o vecchie scarpe da ginnastica).

Spero che vi sia piaciuto il post, e che vi sia venuta voglia di fare questo percorso!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!