Il Parco del Poblado, Medellìn.


  - 1 opinioni

Alberi e topi

Tradotto da Rosa Balzamo — un anno fa

Testo originale di Diane Philips

A metà tra il parco Lleras e la stazione metropolitana El Poblado, che costeggia il fiume, si trova il Parco del Poblado. È uguale allo Lleras ma in piccolo. È quadrato e, al centro, ci sono dei gradoni circolari. Qui, al tramonto, quando la città diventa movimentata, i "Paisas" (abitanti di una regione nel nord-ovest della Colombia) si siedono a bere qualcosa, parlare, o meglio gridare, durante le partite della Selección Nacional (squadra di calcio colombiana) davanti a un mega schermo. Il Parco del Poblado è più famoso, e meno "aristocratico", rispetto al Parco de Lleras. Amavo sedermi lì e guardare le radici intrecciate degli enormi alberi centenari, dove topi e lucertole si nascondevano.

All'interno c'è un bar, il Tinto Tintero. Ha una terrazza e una biblioteca multilingue, dove, ogni giovedì per 5 000 pesos (2 euro), si tengono delle jam session di jazz. C'è anche Donde Chepe, dove poter prendere un ottimo cocktail ad un prezzo bassissimo e la Latinería, dove poter ascoltare musica rock, latina, inglese e americana bevendo una birra. Accanto al parco c'è la discoteca Calle 9, uno spazio dove si organizzano conferenze ed eventi culturali che lasciano poi il posto alla musica e ai cicchetti di "Guaro" (liquore tipico sud americano). Il Sunshine Hostel, è un ostello tranquillo dove ci si può rilassare stendendosi su materassi a terra, bevendo una birra e aspettando che sia pronta la carne alla brace.

Fonte



Contenuto disponibile in altre lingue

Lascia un commento riguardo questo luogo!

Conosci Il Parco del Poblado, Medellìn.? Condividi la tua opinione su questo luogo.


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!