Arrivo, alloggio e consigli utili per l'Erasmus a Lione

I mesi che precedettero la mia partenza per Lione furono spaventosi. Ero molto poco preparata avendo lasciato tutto all'ultimo minuto, e l'idea di lasciare la mia famiglia ei miei amici per un paese straniero era un qualcosa che mi terrorizzava, specialmente perché la mia conoscenza del francese non era all'altezza. Tuttavia, con il senno di poi, posso darti dei consigli utili che possono aiutarti a iniziare l'anno in un modo migliore del mio...

Arrivo, alloggio e consigli utili per l'Erasmus a Lione

Fonte

Arrivo

Dopo aver deciso la data della mia partenza da settimane, finalmente mi sono decisa a comprare i biglietti aerei per Lione per l'inizio di settembre. Anche se ciò mi ha dato il tempo di salutare tutti prima di partire, non ho realizzato quanto avevo da organizzare per dopo il mio arrivo in città. E tutto sarebbe stato molto più semplice se mi fossi organizzata prima della data di inizio dell'università.

Lione ha il suo aeroporto situato a 25 km dal centro città, quindi pianifica i mezzi per il collegamento in anticipo. Non ti spaventare se i voli sono troppo costosi: puoi considerare di volare fino a Ginevra e poi prendere il treno fino a Lione, il che potrebbe essere un'opzione più economica (in questo modo puoi anche vantare di essere stata in tre paesi diversi nella stessa giornata, il che mi sembra un buon modo per iniziare il tuo anno Erasmus!)

Ti suggerisco di arrivare almeno una settimana prima dell'inizio del tuo soggiorno o del semestre universitario. Se hai fatto amicizia prima del primo giorno, l'intera esperienza ti sembrerà meno spaventosa e avrai qualcuno con cui ridere la sera quando ricorderai il caos totale che è la procedura di ammissione. L'università potrebbe offrire un programma di orientamento circa due settimane prima dell'inizio del corso, e anche se io non ne ho usufruito, ho sentito dire che è un ottimo modo per incontrare persone e integrarti nella comunità Erasmus.

Arrivo, alloggio e consigli utili per l'Erasmus a Lione

Source

Lione è nota per le sue difficoltà legate agli alloggi studenteschi. Ho sentito ciò da studenti prima di me, perciò ho prenotato in anticipo in modo da evitare settimane di incertezza dopo il mio arrivo. Ho optato di stare in una residenza universitaria, ma oggi non lo rifarei se potessi tornare in dietro. Le residenze sono molto costose per ciò che offrono e gli studenti posso ritrovarsi a pagare 700 euro per un piccolo studio con internet altalenante. Inoltre le residenze in Francia non consentono di socializzare come quelle che ho sperimentato in Inghilterra, poiché molti studenti tornano a casa nel fine settimana e non si respira la stessa atmosfera che ci si aspetta.

Se potessi cambiare alloggio sceglierei con molto piacere un "colocation" (appartamento condiviso) con studenti francesi. E' senz'altro il modo migliore per praticare la lingua e conoscere persone francesi. Non cadere nella facile trappola di socializzare solo con anglofoni.

Molte persone arrivano a Lione senza un piano per la casa e usano siti come "appartager" and "le bon coin" per trovare un appartamento. Questo metodo a volte funziona, ma le persone si trovano a impiegare molto tempo, soldi e sforzi, alcuni sono stati vittime di truffe e altri alla fine hanno fatto ricorso per poi alla fine pagare per una residenza. Altrimenti puoi provare "esublet", which helps with finding apartments, or "My French Lifeguard", un servizio che accoglie studenti internazionali e li aiuta in tutto ciò di cui hanno bisogno, dall'alloggio al conto in banca, e lo fanno sia in inglese che in francese. Ottimo modo per trovare casa!

Arrivo, alloggio e consigli utili per l'Erasmus a Lione

Fonte

Altri suggerimenti

Nonostante ciò che ho appena descritto, non è tutto terrificante. Una volta che ti sei ambientato, ti assicuro che avrai un soggiorno indimenticabile. Questo è il tuo anno per essere estroverso e avventuroso, quindi accetta ogni invito e non passare il tempo a casa da solo (dovunque tu ti troverai ad abitare). Prova quanto più cibo puoi a Lione (e il vino, oh e la birra) e approfitta della sua collocazione in centro Europa. Viaggia quanto più possibile! Non dimenticare di visitare i mercatini che la città offre: sono anche un buon modo per trovare cibo e vestiti economici, ma anche di entrare a contatto con alcunio tratti eccentrici caratteristici della cultura francese.

Ricorda che la chiave di tutto è l'organizzazione: è tanto meglio quanto riesci ad organizzare il tutto prima che parti, perché una volta arrivato lì sarai sorpreso nello scoprire quanto strana possa essere la barriera linguistica.

In ogni caso, ti auguro un buon anno e fai attenzione perché il tempo vola!

Arrivo, alloggio e consigli utili per l'Erasmus a Lione

Fonte


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!