Visita Culturale. Free tour Dublin (III)

Un altro giorno... poco a poco ci avviciniamo alla fine del free tour, però tranquilli perché ci saranno più articoli, vedrete più luoghi e più dettagliati.

Oggi ci addentriamo nel famoso Temple Bar. Temple Bar è una zona molto famosa di Dublino dove la gente va a bersi una birretta e ascoltare musica dal vivo durante praticamente tutto il giorno. Se in un bar non hanno un gruppetto che suona, ce l'ha un altro e se no potete passeggiare per le sue strade e troverete molti musicisti.

Temple Bar è un'altra Dublino completamente diversa, carica di vita, di sogni, di colori, di sensazioni e sentimenti di tutti i tipi, in cambio, il "resto" di Dublino è sporco, freddo, trasmette povertà e miseria...Se vi allontanate tra 10 e 15 minuti dal centro di Dublino o uscite dal percorso turistico vedrete come la città si deteriora sotto i vostri piedi...

Ci addentriamo nella zona di Temple Bar e la prima cosa che troviamo è qualcosa che vi suonerà, The Clarence Hotel (sì, l'hotel di Bono), dove gli U2 hanno girato una versione del videoclip di "Beautifull day".

The clarence hotel

La storia dice che Larry Mullen jr (batterista del gruppo) cercava un cantante ed altri per formare una banda. Bono fece la prova, e non suonava bene però il ragazzo aveva qualcosa e per questo lo presero. Dopo iniziarono a suonare per le strade di Dublino soprattutto Temple Bar e più concretamente davanti al suo hotel, che in quel momento era un bar, e con il quale non avevano una buona relazione perché gli toglieva clienti, la gente usciva a bere fuori per ascoltarli, ecc. Il proprietario del bar voleva che andassero a suonare da un'altra parte e un giorno Bono gli disse che quando sarebbero stati famosi gli avrebbero comprato il bar... e così è stato, quando la fama ha bussato alla porta, loro hanno comprato l'intero edificio e hanno costruito il loro hotel.

La parete dove suonavano era questa:

Project arts center

Bene, lasciamo da parte gli U2 e torniamo al percorso del Temple Bar che manca ancora molto da vedere. Un po' più in avanti troviamo l'angolo Rory Gallagher Corner dove possiamo osservare una replica di una chitarra Fender Stratocaster in bronzo che appartiene al famosissimo chitarrista di blues irlandese, Rory Gallagher. La storiella di questa chitarra è che all'inizio non era così in alto come adesso, e la gente la toccava, cercava di rubarla.... alla fine hanno dovuto cambiarla varie volte di posto (in Spagna, tristemente, sarebbe durata 2 giorni...se l'avrebbero portata di festa in festa... ).

Guitarra Rory Gallagher

Giusto in quest'angolo, se guardiamo sulla destra, possiamo vedere una specie di piazza, bene, il sabato fanno un mercato con cibo di ogni tipo, però non è per niente economico, è bello da vedere...

Se continuate a camminare sulla stessa strada, arriverete al famosissimo Temple Bar (il bar, non la zona). Prima non vi ho spiegato perché la zona si chiama Temple Bar (non so se per il bar vale la stessa cosa), alcuni dicono che prende il nome dal bar e altri che è nato per la proibizione dell'entrata agli ebrei in questa zona.

temple bar

Bene finisce qui il viaggio per Temple Bar, se volete vedere il bar da dentro... vi avvicinate per prendervi una birra ed è fatta.

Ah, quasi dimenticavo, in una delle strade perpendicolari a Temple Bar, si trova il famoso Wall of Fame, dove troverete gli artisti irlandesi più importanti:

Christy Moore

Paul Brady

Luke Kelly

Phil Lynott

Dolores O Riordan

Rory Gallagher

Bob Geldof

Shake Mc Gowan

Sinead O'Connor

The Undertones

Van Morrison

U2

wall of fame



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!

Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!