Advertise here

Una giornata a Como

Adagiata in una conca sulle rive del lago tra opere d'arte e natura, l'affascinante città di Como è di sicuro una meta perfetta per una gita in giornata di piacere da Milano.

una-giornata-como-e51eeba0e9181fdf882a2f

Como è comodamente raggiungibile da Milano in treno da molteplici stazioni oppure in macchina lungo l'autostrada 9 o le strade provinciali 44 e 35 per poi parcheggiare su mio consiglio presso lo stadio del lungolago.

Il lungolago e i suoi monumenti

Che sia in treno o in macchina, la tentazione più grande quando si arriva a Como è quella di vedere subito il lago, per cui partiamo a descrivere cosa vedere lungo le sue rive.

Il lungolago di Como è particolarmente curato e pieno di monumenti interessanti. A partire dai giardini del tempio voltiano segnalo il Monumento alla Resistenza Europea, il moderno Life Electric in fondo ad un molo, il neoclassico Tempio Voltiano e lo slanciato Monumento ai Caduti.

una-giornata-como-7698ac3817268e42aab587

Proseguendo poi lungo la passeggiata di Villa Olmo si assisterà ad una parata di ville meravigliose che si specchiano sul lago.

una-giornata-como-0538c9c35efc7431f0b533

Il centro di Como

Una volta soddisfatti del lago, dei monumenti e delle ville è il momento di ritornare verso la città e vedere il centro storico. Da subito si nota la maglia quadrata delle strade, in quanto Como è stata fondata come castrum coloniale in epoca romana.

Entrando da Piazza Cavour si arriva davanti all'imponente cattedrale di Santa Maria Assunta con a fianco l'alta Torre dell'Orologio del medievale Palazzo della Ragione. Vale la pena dare un'occhiata dentro a questa chiesa in parte gotica e in parte rinascimentale e ammirare la splendida cupola dell'architetto Filippo Juvarra.

una-giornata-como-a87b93862cd45a3141052a

Girando dietro alla cattedrale vi troverete davanti ad un edificio completamente diverso: si tratta di Palazzo Ferragni, una ex casa del fascio estremamente spoglia, rigida e squadrata che contrasta nettamente con le decorazioni della vicina cattedrale. Anche qui consiglio di vedere l'atrio principale al suo interno in cui un tempo avvenivano cerimonie e parate fasciste.

una-giornata-como-049c99baba5b7d78a1de11

Proseguendo nel centro storico non resta che gustarsi le viuzze piene di negozi e andare a caccia di alcuni monumenti minori, come la chiesa romanica di San Fedele e lo strano murales di una casa che sembra tridimensionale!

una-giornata-como-7752d0cc0a84c5d43c2e99

Le porte di Como

Arrivati in fondo al centro storico si incontrano molti resti delle antiche mura romane. La Torre Gattoni è un bastione d'angolo sopravvissuto assieme ad un pezzo di mura, così come la gemella Torre San Vitale. La Porta Torre posta nel mezzo invece offre l'accesso alla città e vi affascinerà con la sua serie di archi in pietra. Non lontano da Torre San Vitale si trova anche il sito archeologico di una villa romana.

una-giornata-como-fd43f4964003eb0eb86cbf

La funicolare per Brunate

Per concludere la visita in modo romantico e spettacolare è obbligatoria l'ascesa a Brunate con la famosa funicolare. in cima si assisterà ad una magnifica visuale sulla città e sul lago e si potrà passeggiare per un pezzo sulla strada panoramica del monte fino al Faro Voltiano.

una-giornata-como-4b5a03536e135dae7bc4f2

Momenti speciali per vedere la città

Como non smette di stupire i visitatori nemmeno in inverno. Se ci andate in periodo natalizio vedrete che alla sera la città si riempirà di magiche luci colorate. Non perdetevi dunque lo spettacolo delle numerose proiezioni sulle facciate degli edifici!

una-giornata-como-b4e2b685485099061f4a0f


Questo contenuto partecipa al Concorso Viaggiatori Erasmus e ha accumulato 383 punti.

  • 3272 caratteri (327 punti)
  • 2 visualizzazioni (6 punti)
  • 9 foto (50 punti)
Questa competizione è stata possibile grazie a:


Galleria foto


Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!