Advertise here

Il quartiere Jordaan

Il quartiere Jordaan di Amsterdam

 

Jordaan è una zona non particolarmente nota di Amsterdam (se non per la casa di Hannah Frank, quella è notissima), defilata rispetto alle aree più turistiche fra piazza Dam e il quartiere a luci rosse, e che anche per questo ha un’atmosfera completamente diversa, che dà quasi l’idea che ci si trovi in un’altra cittadina, molto più piccola e tranquilla.

Si trova nella zona ovest di Amterdam, al di là della chiese Westerkerk e della sua torre, dalla quale si può ammirare dall'alto tutto il quartiere. Esso è delimitato a sud dalla Elandsgracht, a nord dal canale Brouwersgracht, a est dal canale Prinsengracht e a ovest dalla Marnixstraat.

il-quartiere-jordaan-6a11b3e5cbca2905821

E’ il quartiere degli artigiani e degli artisti, caratteristica che si percepisce facilmente passeggiando per le sue vie poco transitate. Non a caso molti dei loro nomi, scritti ai margini delle strade su targhette colorate, si riferiscono proprio ad alcuni dei mestieri che erano tradizionalmente praticati nella zona. Molti artisti vissero a Jordaan, sia per via dell’atmosfera, indubbiamente ottima fonte di ispirazione, sia a causa dei costi più bassi rispetto alle altre aree del centro della capitale olandese. Anche Rembrandt visse a Jordaan nell’ultimo periodo della sua carriera, al numero 184 di Rozengracht, dove è ricordato da una targhetta affissa alla parete. 

il-quartiere-jordaan-c64e31466d9b15827e0

Tutt’oggi il quartiere è abitato da moltissimi artisti, che annualmente organizzano una giornata nella quale aprono i loro studi ai visitatori.

La maggior parte degli edifici di Jordaan, quasi tutti piuttosto bassi e stretti, possiedono poi dei pittoreschi cortili interni, realizzati durante il Secolo d’Oro e finanziati da mercanti benestanti che desideravano offrire abitazioni sicure a donne anziane e vedove come opera d carità. Questi cortili sono normalmente arricchiti con magnifici giardini, che vengono aperti in occasione di eventi particolari come il Grachtenfestival in agosto o le giornate dei Monumenti aperti. 

il-quartiere-jordaan-c69d84f3263d1757058

Gli edifici del quartiere hanno veramente l’impressione di essere le case di artisti: sono colorati, con forme originali e particolari, pieni di fiori e certe volte con le facciate coperte di piante rampicanti. E poi sono frequentissime le botteghe artigiane dove si lavora il legno, il metallo o i tessuti, insieme alle caffetterie con i tavolini all’aperto e ai ristoranti piccoli ed intimi, frequentati soprattutto dai locali. 

il-quartiere-jordaan-62e59bef12ec670fcf2

Vicino alla chiesa di Noorderkerk, che è un po’ il simbolo del quartiere Jordaan di Amsterdam, si trova un ampio piazzale, dove ogni sabato ed ogni lunedì si svolgono mercatini dove vengono venduti prodotti degli artigiani a prezzi vantaggiosi e pezzi unici di antiquariato, dall’arredamento agli abiti vintage.

Noi trascorremmo diverse ore a Jordaan, scattando foto ad ogni palazzo che ci pareva unico, per poi renderci conto un minuto dopo che a pochi metri di distanza ce n’era un altro ancora più particolare. 

 


Galleria foto


Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!

Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!