Aperitivo: la mia Top 5

Durante il mio periodo in Erasmus a Milano, avrò fatto il famoso aperitivo almeno 20 volte, e non scherzo! Più che una tradizione italiana, fare l'aperitivo, in particolare a Milano, è diventato un fenomeno culturale.

Il contesto dell'aperitivo in sé di solito è associato al prendersi un cocktail liquoroso e degli stuzzichini prima di cena, in "vecchio stile" che tuttora si pratica in diverse nazioni, tra cui il mio Paese di origine: il Portogallo. Facendo un passo indietro all'800 e al '900, l'ambiente dei caffè era abbastanza popolare tra coloro che appartenevano alla società intellettuale, come politici, artisti, filosofi, scrittori e così via, i quali discutevano le proprie idee con una bevanda e, letteralmente, sopra delle olive, lupini e noccioline. In Italia, alcuni dei liquori iconici erano richieste obbligatorie, come ad esempio il Vermut o il Campari, mentre nuovi cocktail anno cominciato a diffondersi, inclusi il Negroni, l'Americano, il Martini (di ogni genere), il Bellini, il Rossini e il famosissimo Aperol Sprizt.

my-5-aperitivo-b0869f0929dabf6b77227a5c4

Salute! Bevendo un Bellini. (Foto scattata da me a luglio 2018)

Tuttavia, il concetto attuale di aperitivo, per lo più praticato nella zona settentrionale d'Italia, si pone in uno scenario completamente diverso.

L'aperitivo nasce a Milano negli anni '80/'90, riprendendo l'idea dell'"Happy Hour" americano, in un periodo in cui la città era un mercato preso di mira da molti per il suo attraente ambiente sociale, enfatizzato ancora di più dalla trovata pubblicitaria "Milano da bere". Come afferma lo stesso slogan: la città "rinasce ogni mattina, pompa come un cuore; Milano è positiva, ottimista, efficiente; Milano è da vivere, da sognare e da godersi", slogan che sembra la perfetta descrizione di Milano ai giorni nostri.

In questo scenario, l'aperitivo comincia a essere un momento di ritrovo con altra gente dopo il lavoro, prima di cena, che sia in un bar, in un locale o a casa, è un momento per godersi un drink e qualche stuzzichino. Dato che molte volte l'happy hour dura più del previsto, addirittura sostituendo la cena, gli italiani hanno iniziato, colloquialmente, a riferirsi a quest'ultimo unendo le due parole, facendolo diventare l'"Apericena".

Di conseguenza, tutti posti in cui fare aperitivo, oggigiorno offrono la combinazione "cocktail con un buffet all-you-can-eat incluso", di solito dalle 18 alle 23, il tutto a un prezzo fisso compreso tra i 5 e 10€. Se vorrete, potrete prendere più di un drink al loro normale prezzo di listino, ma il cibo è sempre gratuito e arriva direttamente dalla cucina in quantità molto abbondanti, in modo da soddisfare tantissime persone bramose di cibo!

Non solo per i milanesi, ma anche per i milioni di turisti che visitano la città ogni mese, l'aperitivo è la quintessenza delle attività sociali. Famiglia, amici, amori, colleghi; qualsiasi sia il contesto sociale ed economico di quella persona... l'aperitivo è davvero per tutti.

my-5-aperitivo-3939c350b8434032a34956d27

Il Naviglio Grande di notte, una delle aree di Milano dove si fa aperitivo. (Foto scattata da me a febbraio 2018)

Ovviamente non conosco tutti i locali di Milano, ma ho cercato di provarne il più possibile, in modo da stilare una lista dei miei preferiti. Vi posso assicurare che tutti quelli che compaiono in questa lista sono decisamente fantastici, sia per una serata tranquilla, che per una festa di compleanno, che per un pre-serata!

Nonostante la richiesta così alta, soprattutto da parte dei turisti, i Navigli non sono l'unica zona della "Movida milanese" in cui si trovano locali per fare aperitivo! Ad esempio, consiglio vivamente di guardarsi intorno in Corso Como, Corso Sempione e a Porta Romana, dove sicuramente potrete trovare altri locali altrettanto belli e che servono cibo delizioso, con in più il vantaggio di essere un po' meno affollati, che è sempre un punto a favore, dato che nessuno vuole andare a cena e dover lottare per il cibo...

Vale la pena menzionare anche tutti i luoghi che offrono eventi di intrattenimento (solitamente dopo l'orario dell'aperitivo), ad esempio musica dal vivo (come Maison Milano), karaoke (come Palo Alto Cafè) o serate stile discoteca (come e. g. Loolapaloosa e Old Fashion), che è diventata una soluzione molto allettante sia per i frequentatori "più vecchi" che per gli studenti Erasmus. Infatti, una delle linee guida fondamentale per gli Erasmus è: "se è gratis o propone un'offerta speciale, allora è fatto apposta per noi!".

Ci sono tantissime possibilità di scelta, oltre alle offerte che verranno postate su Facebook e mandate nei gruppi di Whatsapp per le comunità Erasmus, potrete cercare su internet i vari locali dove fare aperitivo che abbiano buone recensioni e che siano interessanti e farci un salto. È così che sono riuscita ad ampliare il mio repertorio e a scovare i posti che a mio avviso sono migliori di altri.

Detto questo, ecco la mia top 5!

P. S. : ho deciso di non inserire troppe immagini in questo articolo perché potete semplicemente cercare su internet i vari locali e sfogliare le gallerie con tutte le foto delle persone che ci sono state, vedere il loro cibo e i drink.

5. Spritz - Naviglio Grande

Questo locale è stato uno degli ultimi che ho provato durante l'Erasmus ed ero davvero emozionata, considerando tutte le recensioni fantastiche che avevo letto. A giugno, a Milano c'era veramente caldo ed era affollata di turisti, quindi siamo andati ai Navigli presto, per assicuraci di non dover aspettare a lungo; l'orario per l'aperitivo là va dalle 18 alle 22, vi consiglio di andarci tra le 19 e le 20, in modo da potervi sedere a un tavolo e godervi una serata rilassante.

I cocktail mi sono piaciuti da morire lì! Non ricordo di preciso cosa ho preso (solo che era molto saporito), ma un mio amico ha ordinato l'Hugo, fatto con lo sciroppo del fiore di Sambuco e con un aroma alla menta, e sentendo il sapore migliore rispetto al mio, mi sono pentita di non averlo ordinato anche io... era molto fresco, ma non troppo dolce, la combinazione perfetta per quella calda notte. Dal quel momento in poi, l'ho sempre considerato uno dei miei cockatil preferiti!

Il buffet era pieno di tutti quei cibi deliziosi con cui vorremmo riempirci la pancia durante un aperitivo, mischiandoli tutti, passando dalla pasta, alle lasagne, al pollo al curry, peperoni arrostiti e pizza con le melanzane, tutti i tipi di formaggio, prosciutto e salumi italiani, oltre a moltissime verdure tra cui scegliere.

Vi sentirete sazi soltanto guardando tutto il ben di dio che avrete davanti, inclusi i dolci, e nonostante penserete di riuscire a mangiare tutto, alla fine penderete sempre le solite cose... e questa situazione sarà la più importante lezione sull'aperitivo: selezionate quello che vi ispira di più e quello che sapete essere effettivamente buono e continuate con quello.

my-5-aperitivo-afb50fb17cc741c87183aa277

(Foto scattata da me a giugno 2018)

Come tutti i locali con l'happy hour sul Naviglio Grande, lo Spritz ha una zona esterna molto carina, tuttavia l'interno non è così grande, i corridoi sono molto stretti e c'è molta gente che entra ed esce, in più ci sono i camerieri che fanno avanti e indietro. Ma nonostante questo, l'atmosfera è davvero bella ed è divertente vedere il personale indossare magliette con la scritta "I love Spritz" in onore del posto e della loro specialità: l'Aperol Sprizt.

Tutto sommato, lo Spritz è indubbiamente una scelta ottima dato l'equilibrio tra quantità e qualità (il prezzo è intorno ai 10€), inoltre potrete cogliere il vero significato del termine "Apericena". Considerando gli infiniti locali che si trovano sul Naviglio Grande, questo è sicuramente uno dei più affascinanti per l'aperitivo.

4. Deseo - Arco della Pace

Deseo è l'archetipo dell'"aperitivo elegante" a Milano e secondo me è, probabilmente, uno dei posti più alla moda e raffinati della città che offrono l'aperitivo, non solo grazie al suo arredamento contemporaneo in stile art déco, ma anche grazie alla sua atmosfera unica e lussuosa.

my-5-aperitivo-0d11521f1847a5503962e9b2b

(Foto scattata da me a febbraio 2018)

Il locale è aperto tutto il giorno, serve anche colazione e pranzo (e ovviamente il brunch, nei weekend), ma di notte si trasforma in un ambiente esclusivo. Ciononostante, il prezzo per un aperitivo è all'incirca uguale a quello di qualsiasi altro posto (11€), infatti vi sembrerà quasi di non stare pagando abbastanza. Qui l'orario dell'aperitivo va dalle 18:30 alle 22, ma potete rimanere anche più a lungo, prendendovi un altro drink e godendovi la serata in un posto così elegante.

Come ci si aspetta da un'introduzione del genere, in termini di qualità, il buffet è di prim'ordine! Oltre a servire stuzzichini, Deseo offre portate a base di carne, mi ricordo la delizia di quel pollo arrosto con purè di patate, ma anche i classici piatti italiani come lasagne, pasta e focacce, presentati con molta eleganza. Gli unici punti a sfavore riguardano: la varietà/quantità del cibo, che non è tantissima, e, nonostante le insalate, sarebbe stato carino avere più opzioni per i vegetariani. In ogni caso, sono compresi anche diversi dolci, che sono sempre un fattore positivo.

Oltre all'impeccabile sapore del cibo, i cocktail erano presentati benissimo (la lista è infinita, partendo dai classici e arrivando a delle specialità come l'Amaretto di Saronno), il che contribuisce a fortificare lo status di Deseo come Aperitivo da fare a Milano. Voglio assolutamente tornarci, perché non sembra giusto esserci stati una sola volta.

Con un drink in una mano, è il luogo perfetto per incontrare gli amici e fare due chiacchiere, dove potersi rilassare dopo il lavoro o lo studio, ma con un tocco glamour! Nella zona lounge si trovano divani dall'aspetto molto comodo e tutto è molto spazioso, così da non dover far spostare le altre persone. Direi che l'insieme è un po' per "adulti", ma è una caratteristica che si aggiunge al suo fascino.

E cosa dire di Corso Sempione... è incredibilmente vivace, pieno di bar e ristoranti e sempre un palcoscenico per le popolari uscite milanesi.

3. Manhattan - Naviglio Grande

Tornando al Naviglio Grande, vicino a Porta Ticinese, c'è un'altra scelta fantastica per quanto riguarda l'aperitivo e si tratta del Manhattan. Il nome sembra invitante fin dall'inizio, la parola a cui pensi subito è sofisticato, inoltre il locale ha la cosiddetta atmosfera da VIP che gli permette di distinguersi da tutti gli altri locali della zona.

La zona esterna è quella che attrae maggiormente i clienti, dato che ha l'aria di essere davvero comoda e sembra quasi di trovarsi in un giardino privato interno, almeno è quello che ricordo. Quel mese c'era ancora un po' freddo e avevano deciso di accendere i riscaldamenti, perciò quando io e il mio amico ci siamo seduti sul divano, ci siamo sentiti completi; ci stavamo rilassando dopo una gita al lago e stavamo apprezzando il meglio che i Navigli possono offrire.

Lì l'orario dell'aperitivo va dalle 18 alle 22, ma data la popolarità della zona, tutti i locali infatti sono molto affollati, è necessario arrivare tra le 19 e le 20 per trovare un posto carino dove sedersi.

Arrivati i cocktail, siamo rimasti estasiati, io avevo ordinato un Russian julep (con vodka, ginger, lime e zucchero), che mi è sembrato delizioso, mentre il mio amico aveva preso un Jamaican Julep (con rum bianco, rum scuro, ginger e frutta fresca), posso garantirvi che non avevo mai visto un cocktail di quelle dimensioni, giudicate voi stessi...

my-5-aperitivo-f1714e7995f33ffcc30f6b411

(Foto scattata da me a marzo 2018)

La lista dei cocktail era più che ragionevole e sicuramente era ben integrata dal meraviglioso buffet in mostra: un tale varietà e una tale qualità. Erano serviti sia piatti freddi che caldi, si riuscivano a vedere vassoi su vassoi di cibo dall'aspetto ottimo.

Ce n'è per tutti i gusti: stuzzichini e vari antipasti, come prosciutto, bresaola, mortadella tra i salumi, mozzarella e pomodoro e qualsiasi altro cibo salato riusciate a pensare; c'erano anche diversi piatti composti, come lasagne, pasta o manzo arrosto con patate e tantissime verdure tra cui scegliere, inclusi mix di verdure saltate in padella.

È praticamente obbligatorio fare un apericena completo, i dolci che vengono serviti al Manhattan (che sono buonissimo come tutto il resto) ti lasciano quel sapore dolce in bocca che ti fa andare via contento e soddisfatto.

Manhattan dovrebbe senza dubbio essere sulla top 5 di chiunque! Dal mio punto di vista, è il locale migliore sulle rive del Naviglio Grande, dove si è sicuri di spendere il giusto prezzo per tutto ciò che volete (10€) e con una qualità sopra la media. Cosa c'è di meglio?

2. Madeira - Porta Romana

Giusto per dire, sono stata in questo locale 3 volte, questo la dice lunga! Ciò che amo del Madeira più di ogni altra cosa è l'atmosfera elegante e invitante, ispirata all'ambiente sotterraneo. Ha un tocco giovanile, ma non come se ci fossero adolescenti all'interno, inoltre è adatto per passare una serata piacevole.

Il locale è molto spazioso, comprende due piani e l'area esterna, e ci sono diverse tipologie di postazioni in cui sedersi, come al bancone, o intorno a tavoli enormi, per questo è adatto sia per una coppia di amici che per gruppi numerosi. I camerieri sono molto amichevoli e anche se magari dovrete aspettare un po' di più (l'orario dell'aperitivo è dalle 18:30 alle 22, ma inizia ad affollarsi dalle 20:30 in poi), saranno molto veloci nel servirvi e portarvi i cockatil ordinati.

Al Medeira troverete il classico aperitivo milanese, dato che il buffet offre un'ampia selezione di stuzzichini, semplici e adatti a tutti i gusti. Ci sono parecchi e originali piatti per vegani, incluse varie insalate fredde e caldi e molte verdure crude e arrostite. Vengono serviti anche pasta, lasagne, polenta e patate, che possono accompagnare polpette, würstel o prosciutto se vi piace l'idea di una componente "alla carne", inoltre il tagliere di formaggi è eccellente e non bisogna dimenticare la frutta.

Nel weekend, c'è anche un dessert di dolci per completare il pasto, questo include tantissime torte originali e gustose, ad esempio la torta alla zucca o la cheesecake ai frutti di bosco.

Altrettanto importante: i cocktail, per cui sono molto conosciuti! Ho assaggiato il Moscow Mule, il Rossini e il Bellini e li ho trovati tutti molto ben fatti, che accompagnavano bene il cibo, ve li coniglio tutti e tre, ma la lista è lunga e se volete restare più a lungo per provarne altri dopo l'aperitivo, il bar sarà felice di accontentarvi.

my-5-aperitivo-31a96ea0bcd27d07bfd53baa4

(Foto scattata da me a marzo 2018)

Tutto considerato, il Medeira è proprio un fantastico locale! Ve lo consiglio all'infinito e anche gli amici con cui ci sono andata l'hanno consigliato ad altre persone, giusto per dirvi il successo che ha avuto. Il rapporto qualità-prezzo è tra i migliori (di solito 8€, ma nel weekend 10€), non rimarrete mai delusi!

Inoltre, la zona di Porta Romana è piacevole ed elettrizzante, è uno dei miei posti preferiti di Milano, c'è un'energia magica che fluttua per aria.

1. Maya - Naviglio Pavese

È, a mani basse, il miglior locale di Milano per fare aperitivo! Sfido chiunque a contestare! Ci sono andata minimo tre volte e non vedo l'ora di tornarci, ne sentirete davvero la mancanza, l'unico locale in cui vorrete tornare ogni volta che sarete a Milano.

Offre un' unione eccezionale tra concetto e design, ispirato alla civiltà Maya, con un'atmosfera elettrizzante e una qualità del cibo e dei cocktail fantastica. Per questi motivi, si affolla subito la sera, specialmente in primavera ed estate, quindi vi conviene arrivare per le 19:30 (l'orario dell'aperitivo là va dalle 18 alle 22:30). L'interno è enorme e ben decorato, mentre all'esterno è pieno di tavolini molto invitanti.

Se pensate che possa costare di più rispetto ad altri posti, vi sbagliate completamente! Il prezzo è nella norma, al Maya, per 11€, rimarrete incantati da tutto ciò che vi circonda.

Per quanto riguarda il buffet, non so nemmeno da dove cominciare, è semplicemente la fine del mondo, ricco e fornitissimo! C'è così tanta varietà di cibo che vi sentirete sazi soltanto a guardarlo, non ha nemmeno senso elencare tutti i piatti, dato che semplicemente... c'è di tutto, e intendo veramente tutto, per tutti gusti, le specificità, i desideri. L'idea è quella di unire la cucina mediterranea con le tipicità esotiche del Messico, che è una combinazione perfettamente riuscita.

La cosa migliore è che il buffet viene rinnovato in continuazione durante la serata, quindi avrete anche molti più piatti tra cui scegliere! Se riuscirete a resistere alla fame per un paio d'ore, perché potreste saziarvi senza problemi già al "primo giro"... l'aperitivo, inoltre, include diversi dolci e tra questi la principale attrazione è la fontana di cioccolata! Oltre al buffet in sé, il Maya fornisce un menu "à la carte" al ristorante, pieno di delizie da leccarsi i baffi di origine messicana.

my-5-aperitivo-c1037540c1b427a999ea8a40e

(Foto scattata da me a luglio 2018)

La lista dei cocktail è pazzesca, ci sono più di 100 opzioni, dai più classici alle loro creazioni personali, infatti avrete letteralmente l'imbarazzo della scelta di cosa bere! L'ultima volta che ci sono andata ho ordinato il Mexican "Matador" e sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla dolcezza e da come la tequila fosse delicata, sono contenta della mia scelta! In ogni caso, molti hanno notato, e me ne sono accorta anche personalmente, che a volte i cocktail sono troppi forti, quindi vi consiglio di chiedere al cameriere prima di ordinare a scatola chiusa.

Una piccola curiosità: hanno creato un'app davvero carina, con la grafica 3D, in modo da poter esplorare i numerosi cocktail disponibili e selezionare i vostri preferiti, ma anche per registrare e condividere i momenti che passerete al Maya. Io l'ho già installata!

Al Maya rimarrete soddisfatti oltre ogni misura! Ho persino organizzato lì il mio compleanno e il personale è stato davvero gentilissimo ad adattare lo spazio per 25 persone (che non è esattamente un piccolo numero per un locale), inoltre posso garantirvi che si sono divertiti tutti e che l'aperitivo è piaciuto moltissimo!

Potete stare tranquilli che l'aperitivo al Maya è sempre una certezza!

Numero uno indiscusso!

Ed eccoci qua!

Vi ho dato alcuni dei miei migliori suggerimenti riguardanti l'aperitivo a Milano, ma c'è ancora un posto in Corso Como dove muoio dalla voglia di andare, ovvero il Chinese Box, che sono convinta meriterebbe un posto in questa lista.


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!