Advertise here

Esperienza Erasmus a Zagabria, Croazia di Fausto


Perché hai scelto di andare a Zagabria, Croazia?

In verità l'ho scelta perché non avevo altre opzioni. Però credo sia stata una buona scelta. Innanzitutto sono stato uno dei primi Erasmus spagnoli venuti in Croazia.

In quell'anno eravamo 3 Erasmus a Zagabria e io ero l'unico nella mia facoltà. Non essere circondato da spagnoli mi è servito per poter imparare l'inglese e integrarmi meglio.

Inoltre, stando in un Paese più economico della Spagna, la vita Erasmus è molto più comoda.

Quanto dura la borsa di studio? Quanti soldi hai ricevuto?

La mia è stata di 1 semestre, dal 1 ottobre al 18 febbraio.

Com'è l'ambiente studentesco a Zagabria?

In realtà molto buono. Ci sono molti studenti ed è molto attivo. Il problema è che ci sono molti campus in diversi punti della città. La vita universitaria non si può concentrare molto intorno all'università. Tuttavia ci sono due enormi residenze e lì l'ambiente è molto buono.

Raccomanderesti la città e l'università di Zagabria ad altri studenti?

La città si. Per quanto riguarda l'università: non è difficile ottenere buoni voti e se si vuole si può imparare, però non è al livello di quella spagnola, o per lo meno questa è stata la mia esperienza.

C'è molta libertà per gli Erasmus e questo è sempre un bene. C'è anche da dire che io sono stato nel primo anno di Erasmus (tre anni fa) e ancora non c'erano molti corsi in inglese, per questo non ho potuto frequentare i corsi. Nonostante sembri un problema, è un bene.

Com'è il cibo?

Molto buono. Se non sei vegetariano, te la passerai bene. Il caffè è buono. Le mense universitarie sono molto buone ed economiche con la tessera universitaria. Il cibo al supermercato è un poco più caro.

Di certo raccomando i mandarini. Incredibilmente buoni.

Hai fatto fatica a trovare alloggio?

L'università offre alloggio in una delle sue residenze. Sono economiche, si vive con altri studenti, non ti complichi la vita e ti inserisci nell'ambiente.

Dipende tutto dalla stanza, potrebbe toccartene una molto vecchia o una buona. Di solito sono condivise con qualcun altro e a volte si divide il bagno con un'altra stanza.

Quanto costa vivere a Zagabria?

Io pagavo 100 euro al mese per la residenza (acqua, luce e internet inclusi). I pasti con la tessera universitaria sono abbastanza economici. Tre anni fa era circa 1 euro/1 euro e 50 per ogni pasto.

Com'è andata con la lingua? Hai frequentato qualche corso all'Università?

Non sono andato e me ne pento. L'università li offre gratis. Anche se, i giovani sanno l'inglese e si può vivere perfettamente senza parlare croato.

Inoltre molta gente conosce lo spagnolo grazie alle telenovele. Anche nella facoltà di lingue molti sanno lo spagnolo. Al quinto piano della biblioteca c'è la sala dedicata ai libri in spagnolo.

Qual è la maniera più economica per arrivare a Zagabria dalla tua città?

Da Madrid prima si raggiungeva con la compagnia Spanair con scalo a Barcellona. Dopo ho fatto anche scalo a Praga, però non ricordo con quale compagnia.

Che posti consiglieresti per far festa a Zagabria?

Secondo le informazioni che ho è cambiata molto. A me piaceva molto Purgeraj, però credo che ormai non esista più. Inoltre ci sono alcune discoteche vicino al fiume che sono molto attive.

A Zagabria ci sono feste diversi giorni a settimana, bisogna solo lasciarsi trascinare per i locali. Inoltre le ragazze solitamente sono abbastanza simpatiche con gli stranieri. I ragazzi non tanto.

E per mangiare a Zagabria? I tuoi posti preferiti?

In via Tkalčićeva, in pieno centro ci sono vari posti buoni, però mi ci hanno sempre portato, per questo non ricordo bene i nomi.

Io mangiavo spesso in Università, il miglior modo per risparmiare. Tra le menza (mense universitarie), dicevano che la migliore fosse quella di ingegneria. Ed è vero.

E le visite culturali?

Il centro è carino, però si visita velocemente. Come visita culturale consiglio un road trip per la Croazia. Io l'ho fatto e mi è piaciuto molto. La città più carina è Spalato.

Inoltre cercate di muovervi per l'antica Yugoslavia. Un posto meraviglioso è Sarajevo. Oltretutto i viaggi per la Bosnia sono delle autentiche avventure.

La cosa migliore è utilizzare i treni. Sono molto lenti, però troverai di tutto. Consiglio anche Mostar in Bosnia. Metà città è croata, l'altra metà è araba.

La Bosnia è veramente molto interessante. E anche la Serbia.

Hai qualche consiglio da dare ai futuri studenti di Zagabria?

Cercate amici croati, parlate con loro di tutto quello che volete: sesso, omosessualità, guerra, razzismo, cattolicesimo... E' molto interessante vedere la prospettiva che hanno su questi temi. E' interessante indagare sulla figura di Tito, un dittatore che non è odiato neanche tanto.

Ci sono molti cinema e concerti alternativi. E' interessante muoversi per questi luoghi, anche se gli studenti stranieri non lo fanno spesso. Sentitevi anche sicuri, la città è sicura.

Raccomando anche di andare a una partita di Hockey su ghiaccio (un vero spettacolo se c'è un campionato internazionale) o di pallamano (si riempe lo stadio).

Tutto qui, buona fortuna e divertitevi!



Condividi la tua esperienza Erasmus su Zagabria!

Se conosci Zagabria come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Zagabria! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!