Advertise here

Austria - La mia esperienza con il trasporto pubblico (parte 1)


L'Austria è uno dei posti che io consiglierei a tutti gli studenti Erasmus asiatici di visitare durante il loro periodo di scambio in Europa.

Dato che ho già scritto un'altro articolo sulle mie avventure in Austria, e il mio viaggio su quattro treni con un freddissimo clima sotto zero, vorrei condividere con voi la mia esperienza, comprensiva di informazioni di prima mano sul sistema di trasporto pubblico in Austria.

Tra l'altro, fra i molti paesi bellissimi che ho visitato in Europa, direi quasi che l'Austria è la prima in termini di bellezza naturale. Inoltre l'Austria è anche considerata la capitale europea della musica, il luogo in cui sono nati e cresciuti musicisti geniali come Mozart, Beethoven e Bach.

Durante il periodo di Natale del 2016 ho visitato tre principali città molto famose in Austria: Salisburgo, Hallstatt e Vienna. Ho viaggiato, naturalmente, in treno, tutto gestito dalla OEBB.

E adesso condividerò con voi tre consigli utili su come viaggiare in treno tra tre città austriache in maniera economica.

Tipi di treni in Austria

Come in molti altri paesi europei, in Austria ci sono treni lenti, treni ad alta velocità, intercity e treni di collegamento con altri paesi.

Se siete mai stati in Spagna, saprete che ci sono parecchi tipi di treni pubblici in quel paese: treni lenti, treni ad alta velocità, treni interregionali e treni locali.

Il costo di viaggiare in treno in Austria è molto più elevato di quello di viaggiare in treno in Spagna, almeno per quanto ne so io, e prenotare i biglietti online è molto importante. Quindi vi consiglio di prenotare per tempo.

Per prenotare i biglietti si usa il sito della compagnia di treni nazionale austriaca OEBB (questa è la più usata), oppure il sito della compagnia privata, che però gestisce meno corse, la Westbahn. La OEBB copre sia tratte locali che tratte internazionali, mentre la Westbahn fa solo corse interne all'Austria, e principalmente la tratta Vienna - Salisburgo.

I treni in Austria:

  • I treni regionali e gli Intercity percorrono tratte di collegamento fra le città del paese
  • REX: questo treno collega Vienna alle città più vicine
  • Treno S-Bahn: Il sistema di treni S-Bahn collega le principali città austriache; se avete il pass Eurotrail potete usare il treno S-Bahn
  • Treno Intercity (IC): Questi treni percorrono le tratte fra le città più importanti dell'Austria, come Innsbruck, Salisburgo, Graz e Vienna
  • Treno ad alta velocità

I treni Express coprono tratte interne all'Austria:

  • EuroCity: collega Kufstein, Innsbruck, Salisburgo e Graz.
  • Railjet: Collega Vienna ad altre importanti città austriache come Salisburgo, Innsbruck e Graz

Treni veloci internazionali:

  • Railjet: Collega le principali città austriache a Budapest, Praga, Monaco e Zurigo.
  • Intercity Express (ICE): Collega l'Austria ad alcune città tedesche
  • Eurocity: Collega l'Austria a paesi come la Germania, l'Ungheria, la Slovenia, la Croazia e la Polonia.

Quando prenotate sul sito web della OEBB li troverete tutti abbreviati: il Railjet in RJ, l'InterCity Express in ICE, l'EuroCity in EC.

In ogni caso vi avviso che non è obbligatorio prenotare i biglietti, ma dovreste comunque farlo per evitale di comprare i biglietti all'ultimo minuto e arrivare a prezzi alti; se siete molto in ritardo durante il picco della stagione turistica potrebbero persino aver finito i biglietti.

Durante il mio viaggio io sono stata molto fortunata perchè ho prenotato i biglietti con largo anticipo, un mese prima delle vacanze di Natale, perchè viaggiando in Austria in quel periodo si trovavano pochissimi biglietti economici.

1. Come arrivare in Austria

Ci sono così tanti modi di raggiungere l'Austria che io stessa ho scoperto un paio di cose durante il mio viaggio. Un modo per risparmiare di più è di andarsene dall'Austria passando per un'altro paese.

Dopo il mio viaggio in Austria, io ho scelto di prendere un bus da Salisburgo a Monaco, in Germania, e di volare fino a Barcellona da lì per risparmiare.

La seconda cosa di cui tener conto è che ci sono tre cose principali da vedere in Austria: Salisburgo, Hallstatt e Vienna, e io ho deciso di risparmiare cercando di visitarli uno dopo l'altro.

In ogni caso farò una lista dei modi più usati per entrare in Austria:

Con l'aereo

Se cercate voli dagli aeroporti principali d'Europa all'Aeroporto Internazionale di Vienna troverete biglietti più economici, perchè gli aeroporti grandi hanno molti voli, e a dirvi la verità l'Austria ha una popolazione ridotta e Vienna è l'aeroporto più grande che hanno.

Io sono atterrata in Austria piuttosto tardi, alle dieci di sera, ma fortunatamente c'erano ancora mezzi pubblici per arrivare in città. Ci sono tre modi principali per arrivare in città dall'aeroporto, e ovviamente io ho scelto il più economico.

I tre modi sono:

  • Prendere l'Urban Train : l'aeroporto è a circa sedici kilometri dal centro della città, e il modo più semplice ed economico per arrivare dall'aeroporto alla città è di prendere la linea S-Bahn Vienna numero S/, che si ferma a Floridsdorf, Traisengasse, Praterstern, Wien Mitte e Rennweg. Il treno passa ogni mezz'ora dalle 5. 18 del mattino alle 0. 18 di notte, e nell'altra direzione, dalla città all'aeroporto, dalle 4. 36 del mattino alle 11. 36 di notte. Il prezzo del biglietto è di 4 euro e quaranta a corsa, ma se avete una card per i trasporti viennesi potete comprarlo a 2. 20.
  • CAT (City Airport Train): il treno veloce arriva alla città in soli 16 minuti e non fa fermate, ma il costo è piuttosto alto, sono 12 euro sola andata e 19 euro andata e ritorno. Il treno passa dalle 6 di mattina alle 11 di sera, e si possono comprare i biglietti ai banconi delle informazioni o alle macchinette. In generale questo metodo è un po' costoso ma più veloce. Penso sia adatto a coloro che hanno ampi fondi per viaggiare.
  • Bus: Il bus arriva a Wien Meidling e Wien Westbanhof a 8 euro a corsa. In breve, io opterei comunque per il metodo meno costoso.

Con il treno o il bus:

All'epoca il mio amico, partendo da Budapest, aveva preso un treno per l'Austria; come molti studenti Vietnamiti in Europa non aveva fatto un viaggio in un singolo paese, ma invece un unico viaggio in molti paesi diversi, per risparmiare. Spesso si va da un lato o dall'altro dell'Europa, ad esempio, Austria, Ungheria e Repubblica Ceca saranno un giro unico.

Il mio amico arrivò da Budapest a Wien Hauptbahnhof.

Se si viaggia da altre città o paesi dell'area Schengen verso Vienna, di solito si arriva alla Wien Hauptbahnhof - la stazione centrale di Vienna, da cui si può prendere la Hauptbahnhof Metro fino all'hotel.

Se invece si prendono i bus Eurolines, si arriva alla stazione dei bus di Vienna VIB, da cui c'è una connessione alla stazione della metro Erdberg U3.

In generale, si può usare la mappa del sistema di trasporti pubblici viennesi per trovare gli orari. In sostanza, il sistema di trasporto pubblico in Austria è molto moderno, più che a Barcellona.

A Vienna ci sono due stazioni principali: la Vienna Hauptbahnhof (Vienna Hbf) e la Vienna Westbahnhof. La Vienna Hbf sembra essere la stazione principale, perchè copre tratte più lunghe e viaggi internazionali verso altre città europee, mentre al momento la Vienna Westbahnhof è solo usata per viaggi interni all'Austria, non per le lunghe distanze.

Tranne che per il viaggio da Westbahnhof a Salisburgo, per viaggiare in treno attraverso l'Austria o da Vienna a altre città europee si va sul sito web della OEBB per prenotare i biglietti; il codice viene mandato all'indirizzo mail dell'acquirente, che poi deve presentarlo al bancone automatizzato per far stampare un biglietto cartaceo con cui salire in treno.

Se arrivate a Vienna presto la mattina o tardi la sera, tenete conto del fatto che una parte della stazione centrale sarà chiusa, e si trovano di solito molti senzatetto rifugiati lì.

Quando sono arrivata io erano le 10. 30 ed io ero molto spaventata, perchè era tardi ed ero da sola. In generale, non è sicuro per nessuno mettere nei piani di passare la notte alla stazione.

Io consiglierei di andare a dormire in un ostello, ci sono molti ostelli a Vienna, è un po' più costoso ma molto più sicuro che dormire in stazione.

I biglietti da Vienna ad altre città europee hanno più o meno i seguenti prezzi base: da Vienna a Parigi dai 54 euro, da Vienna a Bruxelles, Bruges, Amsterdam dai 58 euro; da Vienna a Zurigo, Basel, Ginevra e il resto della Svizzera da 29 euro; da Vienna a Venezia, Firenze, Roma e il resto dell'Italia da 29 euro in su.

austria-my-experience-public-transportat


Galleria foto



Condividi la tua esperienza Erasmus su Vienna!

Se conosci Vienna come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Vienna! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!