Erasmus; una sola volta nella vita

Pubblicato da Erasmus Experience — 10 anni fa

1 Tags: Esperienze Erasmus Granada, Granada, Spagna


Perché hai deciso di andare a Granada, Spain?

Inizialmente ero indeciso se andare a Madrid oppure a Granada, dopo essermi documentato e in più ho avuto la fortuna di conoscere due ragazzi nella mia città, L'Aquila, che erano in Erasmus lì e venivano da Granada, ho fatto la mia scelta e devo dire che questa città mi ha dato solo soddisfazioni e posso dire ad alta voce che Granada per fare l'Erasmus è fantastica.

Fonte

Quanto dura la borsa? Quanti soldi si ricevono come aiuto?

La mia borsa di studio è da nove mesi, potevo scegliere anche di stare solamente un semestre, ma ho preferito quella da un'intero anno accademico in modo da potermi immergere nella cultura. Per quanto riguarda il denaro che mi viene dato, ricevo solo il contributo dell'unione europea che è pari a 230€ per mese anche perchè nella mia città per via del terremoto non c'è modo di fare una richiesta per maggiori fondi dato che la maggior parte sono investiti nella ricostruzione delle università (almeno si spera) però in rapporto allo standard di vita granadino la somma non è poi così male.

Com'è l'ambiente studentesco a Granada?

Posso dire solamente che è fantastico, questa città è tra le più popolate a livello studentesco della Spagna, ed inoltre tra le mete più ambite a livello Erasmus di conseguenza è un città piena di vita in ogni suo angolo ed in ogni momento della giornata e altrettanto della notte :-). All'inizio avevo un pò di guai con la lingua, ma con un pò di volontà nell'apprendere lo spagnolo e grazie altrettanto alla cordialità e gentilezza di chiunque ho incontrato sono riuscito ad ambientarmi benissimo sai dentro che fuori le università. Non manca niente quì, si può praticare senza alcun problema ogni tipo di sport, ogni tipo di attività (cinema, musica, ecc), per non parlare della vita notturna che quì è incredibile, c'è ne per tutti i gusti : concerti rock, discoteche ( a basso costo sopratutto, sapete per un erasmus è importante), spettacoli di flamenco, una squadra di calcio in 2a divisione che ti offre un bello spettacolo per chi è interessato, la corrida, le tapas. Non posso proprio dirgli niente di male.

Consiglieresti la città e l'Università di Granada ad altri studenti?

Indubbiamente si, in principio devo ammettere che ho anche avuto i miei dubbi nello scegliere Granada come meta Erasmus, ma come ho già detto basta un pò di buona volontà e tutto si risolve, da sottolineare la facilità con cui si conoscono nuove persone sopratutto Erasmus visto l'entusiasmo che tutti hanno appena arrivano quì di stringere nuove amicizie e di conoscere nuove culture e modi di vivere di persone provenienti praticamente da tutto il mondo. L'università se la devo confrontare a quella italiana (almeno parlando della mia) mi risulta molto più organizzata e burocraticamente sintetizzata ( da sottolineare l'ultima considerando che in Italia non si finisce mai, per non raccontarvi quello che mi ci è voluto per sistemare tutto ed arrivare qui).

Com'è il cibo del paese?

Che dire, ottimo, la cucina mediterranea resta sempre la cucina mediterranea :-) certo non saranno esperti in lasagne e cannelloni quì in Spagna ma hanno in ogni caso delle alternative fantastiche a partire dalla paella che è un piatto che non può non piacere. Poi ci sono altre pietanze da leccarti i baffi altrettanto come la tortilla de patata che non è la nostra comunissima frittata, il gazpacho che con la primavera è solo che un piacere e da sottolineare per me amante del prosciutto crudo, jamon serrano che a dire la verità lo ritengo molto ma molto più buono di un prosciutto italiano.

Fonte

Come hai trovato alloggio?

Fin dal principio conoscevo l'officina de alojamiento in Granada dato che mi sono documentato su internet, la mia sfortuna fu che appena arrivato era chiusa per i seguenti quattro giorni quindi ho dovuto fare da solo ed a dirvi la verità non sono stato proprio bravo, certo non parlavo bene la lingua, ma questo non significa niente. Ho chiamato a un numero trovato su un annuncio e si trattava di un tipo che lavorava per conto dei padroni di casa, mi ha fatto vedere tre case e poi indubbiamente dato che fa il venditore ha iniziato a fare i suoi giochini di parole pur di affittarti una stanza come " si sta facendo tardi", " case non se ne trovano molte ora come ora" e chi più ne ha più ne metta, e alla fine con la paura che sarà vero e con il fatto che nel giro di uno o due giorni lasciavo l'ostello mi sono preso una stanza tra le varie che offriva lui.

Pessima idea, qualità della casa scadente, alto costo e l'unico vantaggio che era un pieno centro, ma quello non basta. Un mese dopo mi sono ripresentato all'oficina de alojiamento dove purtroppo non ero andato al principio e loro sono stati degli angeli perchè mi hanno offerto un appartamento molto bello sempre in centro e molto ma molto più economico e fornito. Quello che consiglierei a chi verrà dopo di me è di rivolgersi a quest'ufficio in primis perchè sono lì apposta per aiutarci e sopratutto di non farsi prendere dalla fretta perchè un'appartameto si trova sempre in questa città e quindi prendersi il dovuto tempo per prendere una stanza che soddisfi tutte le necessità.

Quanto costano gli affitti? Come sono i prezzi in generale?

Il mio affitto personalmente è eccezionale, da sottolineare che mi sono rivolto all'officina de alojamiento, cosa che quasi nessuno fà. Il costo degli affitti in ogni caso non è poi così alto in generale in questa città, se poi lo confronto a Roma e a Madrid luoghi dove ha studiato e sta studiando mia sorella e conosco benissimo i costi di una stanza, la situazione non è assolutamente male, anzi è eccezionale. Certo anche quì ci sono case veramente orrende con prezzi allucinanti (la mia prima casa), però nel complesso la situazione è ottima.

Il costo della vita poi qui rapportato in generale al mio paese è molto più basso, il che significa che ci si può trattare molto meglio, certo non andrò a mangiare al ristorante più costoso della città, però di certo posso uscire praticamente tutte le volte che voglio senza pormi problemi, indubbiamente poi dipende da come una persona si tratta, se frequenti luoghi studenteschi e conosci com'è la situazione in città passi delle belle serate con gli amici senza spendere un centesimo di euro, se vai nei posti chic della città ci metti un secondo a svuotare il portafoglio. Se sei in grado di regolarti però, non ti fai mancare proprio niente.

Come va con la lingua? Hai frequentato qualche corso all'università?

Mi español ahora mas o meo està bien, claro no lo hablo al 100% pero esta bien :-)

All'inizio un pò problematico, però dopo con le amicizie del posto ed in più aver frequentato nel corso del primo semestre il CLM (centro di lingue moderne) sono riuscito a migliorare sempre di più il mio spagnolo anche se ritengo che non si finisce mai di imparare. C'è anche da sottolineare che la mia lingua si avvicina molto a questa e di conseguenza partendo da zero non è difficilissimo apprendere e basta un pò di impegno per poter iniziare ad affrontare discorsi il possibile, cosa per esempio più difficile per il mio migliore amico che è turco, abbiamo iniziato assieme da zero ed io sto molto più avanti di lui, ma questo è dovuto solamente alla somiglianza tra spagnolo e italiano mentre la sua lingua è totalmente differente quindi necessita molto ma molto più impegno. Comunque consiglio a tutti di andare al CLM, prima era gratis, ora bisogna pagare però mi ha aiutato molto con la lingua e mi ha fatto conoscere moltissimi amici provenienti da tutto lo mondo.

Qual è il modo più economico per arrivare a Granada dalla tua città?

Adesso grazie alla compagnia low cost Blu Panorama si può fare un volo diretto da Roma a Granada e viceversa il che è una gran cosa per me considerando che è l'aeroporto più vicino a me, certo c'è quello di Pescara ma offre solamente voli verso Sevilla e Malaga ed i prezzi non sono neanche troppo vantaggiosi. In principio potevo arrivare direttamente a Granada partendo da Bologna, ma non è che sia poi così vicina alla mia città, invece da Roma prima si poteva arrivare solo nelle vicinanze quindi Sevilla oppure Malaga ed io ho scelto Roma - Sevilla per il mio primo arrivo a Granada e per il mio ritorno a Natale ho scelto Malaga-Roma. Adesso invece fortunatamente per me posso prendere un volo Granada-Roma.

Che posti consigli per uscire la sera a Granada?

Bè se sei Erasmus e ti piace la discoteca, appena arrivi non puoi perderti il Granada 10 con il suo famosissimo Lady's Night di mercoledì e il venerdì ed il sabato al Camborio per il Resacon Night.

Il mio primo posto visitato e tuttora il mio preferito resta il bottigliodromo, dove ci si raduna tutti quanti con le proprie bibite comprate durante il giorno al supermercato oppure in un qualunque negozio cinese de alimenti aperto tutta la notte per fare bottellion, i primi amici e quelli che tuttora lo sono li ho conosciuti tutti lì. Per socializzare lo ritengo il posto migliore in assouluto anche perchè normalmente nei bar o nelle disco ci si va già ognuno con il proprio gruppo di persone, questo non significa che sono da meno, però nel bottigliodromo vai con i tuoi amici e finisci a passare il resto della serata con persone che non hai mai visto in vita tua il che a me piace molto.

Fonte

Comunque ci sono moltissimi altri posti da non sottovalutare: la Chupiteria 69 popolarissima tra gli Erasmus, più di 100 shot differenti da assaggiare alla modica cifra di un euro l'uno, la marisma dove si può consumare un bel mezzo litro di birra a solo 1, 50€, il pub Gavanna dove il lunedì ed il mercoledì lo staff di ESN Granada impartisce lezioni gratis di salsa e sevillana. Poi c'è la Vogue, altro locale notturno di culto dove al piano basso si può ascoltare musica rock'n'roll ed al piano di sopra musica minimal, La sala El Tren per chi è amante dell'elettronica emolti molti altri. Credo che non si finisce mai di scoprirli.

E per mangiare a Granada? Puoi parlarci dei tuoi ristoranti preferiti?

In quanto studente Erasmus devo dirvi la verità, non vado a mangiare al ristorante, come tutti quanti per lo più si mangia in casa e la cosa più tipica qui è organizzare una cena internazionale dove tutti quanti assieme in casa preparano qualcosa di tipico del proprio paese e devo dire che è fantastico perchè mai così tanto in vita mia ho assaggiato piatti provenienti da tutto il mondo. Per chi vuole c'è il classicissimo Burger King in pieno centro aperto fino a mezzanotte più o meno, e per la notte l'immancabile kebab dove a volte in un negozio di kabab per il sabato notte puoi trovare più fila di quella che avevi fatto per entrare in discoteca perchè quì è popolarissimo e devo dire che anche io difficilmente rinuncio al Kebab prima di tornare a casa dopo una lunga nottata.

Per ultimo non si può fare a meno di elencare le famosissime tapas! Un bar di tapas oppure taperia, chiamatelo come preferite praticamente ti viene servita assieme alla birra o vino o bibita che sia una bella porzione di cibo a prezzi stracciatissimi, normalmente un bibita qualunque viene attorno ai 2 € e la tapas è un'omaggio della casa, se vai in posti più studenteschi normalmente puoi scegliere che tapas mangiare e si tratta il più delle volte di panini tipo hamburgher. Alcune che posso elencarvi sono "La bella e la bestia"; "El Pescador"; "el Reventaero".

Source

E dei posti culturali da vedere?

Granada è piccola ma ha molto da offrire, da vedere, da esplorare, da vivere. Io ritengo che ogni suo angolo è bello, e la cosa che più mi lascia senza fiato è il fatto che appena cambi quartiere hai l'impressione di trovarti in una città completamente differente. Il mio preferito esteticamente da vedere è il Realejo dove è situato il CLM che ho frequentato un semestre intero, poi c'è la famosissima Albaycin, quartiere arabo, con il suo mirador dove si può avere una panoramica di tutta la città, le numerosissime teterie dove si può prendere un te di un'infinita di gusti o fumare narghillè in compagnia; tutta la zona centrale attorno la cattedrale della città che ha diverse piazze dove si può prendere un ottimo caffè (consiglio il cafè roma n plaza bip rambla per chi ama veramente bere un buon caffè), il Sacromonte luogo dove vivono i veri gitani spagnoli, molto caratteristico per via della famosissime cuevas e per finire l'Alhambra, una della opere più visitate al mondo, meravigliosa, sopratutto in primavera quando gli immensi giardini del sultano sono in fiore, meravigliosi. Un consiglio solo per la visita dell'Alhambra, prenotate in anticipo, a quanto pare quest'opera è visitatissima, mia sorella è venuta a passare la settimana di pasqua quì ed i biglietti erano disponibili solamente per il giorno di pasqua alle 8 e 30 del mattino e poi tutto sold out fino alla fine del mese!

Qualche consiglio che vorresti dare ai futuri studenti a Granada?

Che dire di più, innanzitutto spero di aver raccontato più o meno meno quello che significa fare l'Erasmus a Granada. In sintesi, non vi affrettate a cercare casa, metteteci tutta la buona volontà ad imparare la lingua che è importante, siate socievoli e solari, non siate mai timidi e sopratutto godete ogni singolo istante di quest'esperienza favolosa, perche non tutti hanno la fortuna ed il piacere di goderla e mettetevi bene in testa che capita una sola volta nella vita. Capito? Una sola volta.


Galleria foto



Condividi la tua esperienza Erasmus su Granada!

Se conosci Granada come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Granada! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (1 commenti)

  • petronela crasmaru 10 anni fa

    ciaooooo sono Petra, ho letto il tuo post e mi sa che devo chiederti alcune cosette visto che partirò a settembre e non so dove mettermi le mani... ti lascio la mia mail [email protected] per favore contattami o cercami con la stessa mail su fb.

Condividi la tua esperienza Erasmus!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!