Advertise here

Ecco perché dovete fare da soli il vostro prossimo viaggio

Ho deciso di fare il mio primo viaggio da sola dopo il liceo. La ragione per la quale questa idea mi attraeva così tanto è che volevo provare qualcosa di nuovo e, dopo aver speso tutta la mia vita studiando in piccoli posti in cui le persone semplicemente vivono la propria vita in una routine quotidiana senza fare nessuna vera avventura, ho deciso di essere differente. Non sto dicendo di essere migliore di loro, dico solo che vivere una vita ordinaria mi fa sentire come se la mia rosa stesse perdendo tutto il suo profumo (l'ho presa dal mio libro preferito, che vi consiglio di leggere: La Timidezza delle Rose di Serdar Özkan, nel quale la rosa rappresenta l'essenza di una persona.

Ho fatto alcuni viaggi da sola e mi sono innamorata di questo modo di viaggiare. Non fraintendetemi, non sempre va come lo si pianifica, per esempio io una volta ho quasi perso l'aereo e ho rischiato di dormire in strada. Inoltre a volte mi sentivo un po' sola e non c'era nessuno con cui condividere le mie storie poiché i miei amici a casa rapidamente si annoiavano ad ascoltarle. Ma nonostante tutto ciò, mi ha insegnato molte cose. Quei viaggi mi hanno aiutato a scoprire alcuni lati di me stessa che non conoscevo. Dovreste provarlo almeno una volta, e ora vi spiego il perché.

why-trip-ac87aa354dca4bafd4c74e965dd67e2

Scoprire posti nuovi.

Fonte

Poter pianificare liberamente il proprio viaggio

Le persone hanno preferenze diverse, anche per ciò che riguarda i viaggi. Alcuni preferiscono fare un veloce tour della città, mentre altri vogliono stare in città per settimane e conoscerla poco a poco. Normalmente più compagni di viaggio ci sono, meno cose che proporrete voi farete. Ovviamente, può essere bellissimo viaggiare con qualcuno con cui ci si trova bene, però bisogna sacrificare sempre qualcosa, è così che funziona. Quindi: se volete che il viaggio vada esattamente come volete, dovete essere voi a pianificarlo. Non avete bisogno di pianificare tutto. Io all'inizio facevo la lista di tutti i posti che volevo visitare e facevo perfino delle mappe, poi invece ho cominciato semplicemente a vedere quali erano i luoghi più importanti e camminare e fermarmi nei posti che mi sembravano più interessanti.

why-trip-2b9d3f0d32f8863dd652912e8c085f4

Pianificare liberamente il proprio viaggio.

Fonte

Non essere dipendente dai compagni di viaggio

Non hai degli amici? Questa è la domanda che la gente vi potrebbe fare quando gli direte che state pensando di viaggiare da soli. Ovviamente parlano così perché non l'hanno provato. Una persona può avere dei buoni amici e comunque viaggiare da solo. Infatti, credo che abbia molti vantaggi. Probabilmente vi è successo di andare in un museo che vi piaceva molto e voler stare un po' più di tempo, ma gli altri volevano andare a bere qualcosa e quindi siete andati con loro (o il contrario). Io ho passato 4 ore nel museo Rijksmuseum ad Amsterdam poiché mi piaceva molto e sono sicura che non avrei potuto farlo se non fossi andata da sola.

Non solo i posti che volete visitare possono essere diversi da quelli dei vostri amici, ma anche il tempo speso a visitarli. Il mezzo preferito per spostarsi (treno, aereo, bus, blablacar), l'ammontare di soldi che una persona è disposta a spendere, l'ora in cui ci si debba alzare... Viaggiando da soli potete cambiare idea ogni volta che volete. Ecco cosa faccio a volte: Cammino per una strada, vedo un'altra che mi sembra interessante e istantaneamente cambio direzione. In realtà è buono anche viaggiare con qualcuno poiché si impara ad adattarsi, proprio come si fa nelle relazioni e nei gruppi.

why-trip-b55e83d18b18eadcca4edfd06a0b2ab

Prendere insieme le decisioni.

Fonte

È più facile fare Couchsurfing

Poiché ve ne ho già parlato in un post precedente, mi limito a dirvi che il Couchsurfing è veramente buono quando si viaggia da soli. Se siete fortunati potete fare un tour guidato e conoscere nuovi amici. Questo è ciò che faccio io di solito, così durante i miei viaggi non sono totalmente sola: i proprietari di casa in genere sono molto accoglienti e pronti ad aiutare, darmi dei consigli, offrirmi la colazione... Questo significa che a volte dovete adattarvi: aspettare che finiscono di lavorare oppure alzarvi molto presto perché non hanno una copia delle chiavi.

Fare Couchsurfing porta anche a fare delle esperienze sorprendenti: potrebbero possedere una motocicletta e farvi fare un giro, potrebbero voler venire con voi al monastero vicino oppure rivelarvi che è possibile prendere un treno per andare in una fabbrica abbandonata in cui ci sono tubature dalla forma unica e dove alberi crescono in scatole di legno con la scritta: "Fragile! Non aprire". Seriamente, non c'è niente come il Couchsurfing se lasciate che chi vi ospita vi sorprenda con le loro idee. Dovete solo capire che chi vi ospita si aspetta che passerete un po' di tempo con loro, quindi non riempite troppo la vostra giornata.

Conoscerete altri viaggiatori

Quando viaggiate in gruppo avete già delle persone con cui parlare e quindi probabilmente non avrete lunghe conversazioni con altra gente. Al contrario, quando siete da soli, altri viaggiatori soli vi riconosceranno e potrete conoscere qualcuno con cui visitare la città. Una volta, ho cominciato a parlare con una ragazza in un Blablacar e abbiamo deciso di andare in giro insieme, un'altra volta ho conosciuto una donna proveniente dal Canada e ha condiviso con me molte interessanti storie riguardo la sua vita mentre pranzavamo.

È molto differente dal viaggiare con i propri amici perché sono persone che non provengono dall'ambiente in cui provenite voi, l'età può essere differente e così via, mentre probabilmente i vostri amici sono più simili a voi e li conoscete. Quindi parlare con altri viaggiatori probabilmente vi porterà ad avere interessanti conversazioni e a volte finirete con il condividere persino delle storie personali che non avete raccontato nemmeno ai vostri amici. Qui risiede la sua bellezza. Semplicemente, cogliete l'opportunità di conoscere altre persone durante il vostro viaggio e non abbiate timore di cominciare una conversazione. Oppure, come dice qualcuno: ogni persona vi può insegnare qualcosa di nuovo.

Ecco perché dovete fare da soli il vostro prossimo viaggio

Fare nuovi amici.

Fonte

Diventare più indipendenti

Quando viaggiate da soli, potete contare solo su voi stessi. Non ci sarà nessuno a cui poter rivolgersi direttamente, quindi dovrete per forza affidarvi al vostro senso di orientamento. Ovviamente potete sempre chiedere alle persone locali di aiutarvi con le direzioni oppure chiedere al punto informazioni dove parte il vostro autobus. Generalmente però, dovrete affrontare i piccoli problemi da soli. Non è qualcosa di cui aver paura poiché questo vi permetterà di sviluppare le vostre abilità, come quelle per l'orientamento, per trovare i collegamenti tra i posti da visitare e a fare un sorriso prima di chiedere aiuto.

Ovviamente dovrete anche prendervi delle responsabilità per tutto il viaggio. E trovare da soli trasporto e alloggio. A volte può essere difficile, ma quando ripenserete al vostro viaggio e vedrete che siete stati in grado di fare tutto da soli, sarete fieri di voi stessi. Migliorerete le vostre abilità di problem-solving che vi saranno molto utili durante la vostra vita quotidiana.

Scoprire sé stessi

Durante la nostra vita quotidiana, siamo così preoccupati di ciò che dobbiamo fare che ci dimentichiamo di scoprire noi stessi. Questo è ciò che mi succede quando sono a Lubiana: Mi concentro sugli studi, vedo i miei amici solo occasionalmente e non faccio niente di speciale. Questo cambia quando viaggio poiché conosco nuove culture, interagisco con molte persone e vedo come vivono e pensano. Salire su una montagna e stare semplicemente seduti lì a guardare la città, godendo del vento che soffia tra i capelli, vi può far sentire veramente connesso con la natura ed è un ottimo modo per liberarsi delle distrazioni, lasciando che i vostri desideri più profondi raggiungano la vostra mente.

Non potete cambiare veramente restando sempre nello stesso posto, e il cambiamento non è connesso con il tempo: alcune persone spendono la propria vita vivendo in uno stesso posto e non cambiano, mentre altri possono avere un grande cambiamento per via di un evento o un viaggio che cambia completamente il loro modo di vedere il mondo. Viaggiare vi cambia. E facendolo da soli lo vedrete ancora più chiaramente: vi renderete conto di quanto siete piccoli comparati al resto nel mondo e di come la vostra mente si apre sempre di più ogni volta che visitate un posto nuovo. Diventerete più tolleranti e capirete meglio gli altri.

why-trip-35b3b4410e6d2e6f042ab432dc74474

Scoprire se stessi.

Fonte

Spiegandovi i tanti vantaggi del viaggiare da soli, spero di avervi convinto a smettere di rimandarlo e semplicemente a farlo. Non sarà il viaggio più facile che farete, però ce la farete. I vostri futuri amici in giro per il mondo vi stanno aspettando. Non lasciate che la paura o il pensiero che questa cosa non è per voi abbia la meglio. Scegliete semplicemente dove volete andare e prendete un biglietto, senza pensarci troppo. Dimostrate a voi stessi che potete farcela.


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!