Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

Durante il mio anno Erasmus, ho dovuto condividere casa con dei coinquilini per la prima volta. Sono cresciuta a casa dei miei genitori e poiché studio all'Università di Atene sono rimasta a casa mia nella mia città natale. Avere dei coinquilini è diverso dal vivere con la propria famiglia: cambiano molte cose e si diventa più indipendenti, ma per contro si hanno più responsabilità. Questo mi ha decisamente aiutato a diventare una persona matura, affrontare le questioni relative alla gestione di una casa ti rende adulto. Vivere con altre persone comporta regole, non è facile, soprattutto se non lo hai mai fatto prima. Ora scriverò qualche consiglio su come rendere più semplice la quotidianità in questo genere di convivenza.

  • Se andrai a vivere con persone estranee, assicurati di conoscerle prima di persona. Non accettare di vivere con qualcuno solo credendo alla gentilezza di una chat online. La personalità di una persona, la propria "aura" e la possibilità di poter comunicare o meno con loro normalmente non sono facili da capire attraverso una telefonata o una conversazione su Facebook!

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

  • Fai domande. Non devi credere che l'altra persona si sentirà sotto pressione o offesa, fare delle domande è normale e necessario e dovresti farlo per evitare situazioni spiacevoli in futuro. Se sei in procinto di affittare una casa dove vive già qualcuno, sentiti libero di chiedere informazioni sulla casa stessa: riscaldamento/aria condizionata, costo delle spese in media, presenza o no di animali, ecc. Se invece hai una casa e stai cercando dei coinquilini, informati sugli studi, sulle abitudini, ecc. Ad esempio, se devi svegliarti alle 6 del mattino, un membro di una band che deve suonare ogni notte per prepararsi alle serate, non sarebbe il coinquilino ideale. Non ci sono coinquilini sbagliati, ma si fanno SCELTE sbagliate.

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

  • Se stai per andare a vivere con un amico, potrà sembrarti più semplice, ma la verità è che di solito è più complicato. A volte, vivere con un amico rende difficile lamentarsi delle cose che potrebbero infastidirti a proposito dei suoi comportamenti in casa. Tuttavia, esistono ancora le regole tra amici e andrebbero seguite: se qualcosa ti dà fastidio, devi dirlo, il rapporto da amici non è il rapporto da coinquilini; devono essere concepiti come due cose diverse, due rapporti che hai con la stessa persona. Se fai notare che qualcosa ti infastidisce, non vuol dire che stai insultando l'altra persona: significa solo che vuoi che la convivenza risulti piacevole sotto tutti i punti di vista. Questo eviterà problemi alla tua amicizia in futuro, perché se non manifesti i tuoi problemi a un certo punto si trasformeranno in rabbia e verranno fuori in modi molto peggiori.

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

  • Devi rispettare quello che dicono i tuoi coinquilini. Tu potresti avere un'idea, ma anche loro ne hanno una propria. Se ti dicono che qualcosa del tuo comportamento li infastidisce, prova a cambiarlo.

  • Prova a trovare un appartamento con almeno due bagni, se in casa ci sono anche dei ragazzi. Ragazze e ragazzi hanno una diversa concezione dell'igiene e il bagno è il posto in cui si nota di più. I ragazzi possono essere più superficiali e potrebbe non importagli di lasciare il pavimento bagnato o di asciugarlo dopo aver usato il bagno; noi ragazze, invece, siamo molto più attente e vogliamo che sia assolutamente pulito. Così se ci sono due bagni, uno sarà il bagno dei ragazzi e l'altro il bagno delle ragazze. Se non riesci a trovare un appartamento con due bagni, stabilisci delle regole che i ragazzi che vivono in casa dovranno seguire. Il tuo igiene personale e la pulizia del bagno dopo essere stato usato da altri non sono un lusso e su questo non si scende a compromessi!

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

  • Create una tabella dei turni per pulire e rispettatela. Potresti appenderla al frigorifero e potrebbe essere di tipo mensile: ogni settimana, uno dei coinquilini ha il compito di pulire determinati ambienti della casa. Ovviamente, questo non significa essere irrispettosi e lasciare le stanze in pessime condizioni solo perché non è il proprio turno di pulizia. Quando si lascia una stanza, bisognerebbe lasciarla proprio come la si è trovata: niente vestiti o scarpe sparse in giro per il soggiorno ad esempio. La tabella deve indicare i turni per tenere pulita una stanza, non le istruzioni per mettere in ordine una confusione totale.

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

  • Devi essere consapevole del fatto che non vivi solo. Quando hai finito di mangiare, ad esempio, devi lavare i piatti e tutte le altre cose che hai sporcato così da lasciare la cucina pulita e permettere ai coinquilini di mangiare qualcosa. Quando fai la doccia, non dovresti lasciare il pavimento bagnato, ecc.

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Source

  • Attenzione alle questioni economiche relative alla casa: tutto deve essere diviso e non devi provare a trarre vantaggio dai tuoi coinquilini e allo stesso modo devi fare attenzione che non accada il contrario. Chiedi sempre di vedere le bollette e non pagare semplicemente la cifra che ti hanno chiesto: controlla che sia realmente così.

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

  • Tutti dovrebbero avere un ripiano in cucina e in frigorifero per poter sistemare le proprie cose. Se c'è qualcosa che in casa usano tutti, come ad esempio il sale, potreste dividerne la spesa. Altre cose che potreste comprare insieme sono i prodotti necessari per pulire la casa. Il detersivo per il bucato non deve essere per forza diviso, io ho sempre comprato il mio personale, perché potreste avere preferenze diverse e potresti voler lavare i vestiti in modo diverso.

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

  • Comunica sempre ai tuoi coinquilini quando inviti amici a cena o se organizzi una festa. Non dico di chiedere il permesso per invitare il tuo migliore amico a casa per vedere un film o fare due chiacchiere, ma se occuperai le zone comuni come il soggiorno, il tavolo ecc., e se inviti più di una o due persone, i tuoi coinquilini hanno il diritto di saperlo. Nel caso di una festa, non devi soltanto comunicarglielo, devi chiedere se per loro non è un problema. Ad esempio, organizzare una festa di 30 persone la sera prima dell'esame di uno dei coinquilini sarebbe da egoisti e irrispettosi, se l'altro è in camera a studiare e tu fuori in soggiorno a ballare con la musica alta. Chiedi di controllare in base agli impegni quando è il momento più opportuno per farlo; dopotutto, vorresti che loro facessero lo stesso con te.

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

    Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

    Fonte

Vivere con altre persone non è mai facile, sia che si tratti della tua famiglia, dei tuoi amici o di estranei. La cosa fondamentale è il rispetto verso gli altri; sii onesto con loro se credi che non stiano facendo lo stesso con te e faglielo notare. Sii diretto, ma educato, questo renderà la convivenza più piacevole e ovviamente comportati sempre come vuoi che gli altri facciano con te.

Avere dei coinquilini: cosa fare e cosa evitare

Fonte


Galleria foto



Commenti (0 commenti)


Vorresti avere il tuo proprio blog Erasmus?

Se stai vivendo un'esperienza all'estero, sei un viaggiatore incallito o semplicemente ti piacerebbe promuovere la città in cui vivi... crea un tuo proprio blog e condividi la tua esperienza!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!