Advertise here

Esperienza Erasmus a Vienna, Austria di Elena


Perché hai deciso di andare a Vienna?

Durante la mia precedente esperienza Erasmus in Polonia, due anni fa, io e alcuni miei amici abbiamo fatto una gita di due giorni a Vienna in inverno. Sono rimasta ipnotizzata dall'architettura e dagli innumerevoli mercatini di Natale sparsi per la città (lo confesso, ho un debole per i mercatini di Natale). Anche se può non sembrare il periodo migliore per visitarla, le temperature non erano così tanto basse, e c'erano moltissime cose da vedere. Ci siamo resi conto che due giorni non erano abbastanza, e così ho deciso di tornare per scoprire più in profondità la città e tutto ciò che ha da offrire. Che fosse in Erasmus o semplicemente in viaggio, sapevo che dovevo tornarci, e così ho fatto.

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

Quanto tempo dura la tua borsa di studio? Quanti soldi ricevi come aiuto?

Francamente non abbastanza. L'università mi dà 450 € al mese, il che significa che se prenotate la vostra sistemazione per tempo, trovando qualcosa di veramente economico, vi rimangono circa 150 € per le spese quotidiane. Ora, ciascuno ha i propri standard per quanto riguarda le spese, per cui dipende da quanto voi spendete. Tuttavia, se volete viaggiare è consigliabile mettere da parte altri soldi per il vostro Erasmus, o prima della partenza o se trovando un lavoro part-time sul posto.

Com'è l'ambiente universitario di Vienna?

Molto impegnativo a volte, ma comunque straordinario. Ci sono così tanti luoghi da vedere, e così tante feste e locali che è impossibile annoiarsi. Qualunque sia la vostra attività preferita e qualsiasi cosa vi piaccia fare nel tempo libero, qui troverete tutto quanto. Inoltre, l'ambiente universitario è soddisfacente. Nel mio caso, mi sono immatricolata in un corso di laurea magistrale con 10 corsi per semestre, che tuttavia non sembra così soffocante, dato che questi sono divisi in moduli, per così dire. Alcuni iniziano prima e finiti questi ne comincia un'altra serie, e via dicendo.

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

Il Prater

Consiglieresti la città e l'università di Vienna ad altri studenti?

Si tratta del tipo di esperienza che consiglio vivamente di fare, se si ha l'occasione. È un luogo pieno di diversità culturale, che offre molte possibilità di crescita personale e tante cose da vedere (so che mi sto ripetendo, ma vi giuro che 5 mesi non mi sembrano abbastanza per visitare tutto quanto). Personalmente non mi sono per nulla pentita di essere venuta qui.

Com'è la cucina tipica?

Qui devo fare due discorsi a parte: da un lato ci sono i ristoranti, e dall'altro i supermercati (o i negozi di alimentari).

Per quanto riguarda i ristoranti, c'è una vasta scelta di cucine, da quella orientale a quella americana, con tutto ciò che sta in mezzo sulla mappa. La cucina austriaca non ha moltissime specialità tipiche, se paragonata ad altre culture, ma ci sono alcune delizie che dovete assolutamente provare. Sto parlando dello schnitzel, la tipica cotoletta viennese, e di una specie di dessert fatto con un impasto ripieno di gelato o marmellata (non ricordo il nome, ma è talmente diffuso che non potete perdervelo).

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

Ci sono poi diverse fiere di street food, nelle quali potete trovare cibi regionali di tutto il paese. Queste sono le occasioni perfette per assaporare il cibo e le bevande austriache, il tutto ad un prezzo accessibile.

Passando ai supermercati, dipende da dove andiate e da cosa cerchiate. Vengo da un paese, la Romania, dove la frutta e la verdura hanno un sapore forte e un odore da far venire l'acquolina in bocca, per cui solitamente sono piuttosto esigente con quello che compro. Per esperienza personale, i frutti migliori sono quelli di stagione, e spesso li trovate all'Interspar o al Merkur. Anche se doveste trovare qualche frutto non ancora maturo, vi suggerisco di aspettare un po', quando verranno portati quelli più saporiti. Il Lidl, dove compro spesso le verdure e la carne, ha i prezzi migliori, anche se non ha una grandissima varietà di prodotti.

È stato difficile trovare alloggio a Vienna?

Il momento migliore per trovare l'alloggio è il prima possibile, meglio se alcuni mesi prima del vostro arrivo. Essendo Vienna abbastanza cara in generale, tutte le offerte più convenienti vanno a ruba.

Si trovano molte sistemazioni per studenti con prezzi dai 300 ai 450 € al mese. Potreste avere dei vantaggi, come in alcuni casi la palestra privata, la sala giochi ecc. Tuttavia, bisogna versare una cauzione, e la più economica che ho trovato era di 1200 €. Ovviamente questi soldi vi vengono poi restituiti, ma sarebbe meglio se poteste usarli durante il vostro soggiorno.

Un'altra opzione è quella di affittare una stanza in appartamento, visto che anche molti studenti locali prendono parte a qualche programma di scambio e lasciano le loro stanze o interi appartamenti. Lo svantaggio, in questo caso, consiste nel fatto che non avrete un contratto per il vostro soggiorno, oppure, che dovrete condividere casa con altre 3-5 persone (dipende da come la vedete voi).

Io ho trovato un appartamento tramite un sito web, per cui ho avuto alcune spese extra per pagare la piattaforma. Ad ogni modo mi sono sentita più sicura facendo questa scelta, che mi è stata di grande aiuto. Infatti ho pagato il primo mese, ma il denaro è stato girato al proprietario 48 ore dopo il mio arrivo a Vienna, dandomi così l'opportunità di rifiutare l'offerta e riavere indietro i soldi, nel caso in cui l'appartamento non corrispondesse alle mie aspettative.

Tutto dipende dalle vostre preferenze individuali e da ciò che state cercando. Potete anche essere fortunati e trovare un intero appartamento tutto per voi spendendo poco (400 €) e senza nemmeno lasciare la cauzione, o con una cauzione più bassa, ma in questi casi solitamente non viene fatto alcun contratto, il che è un po' rischioso.

Qual è il costo della vita a Vienna?

È difficile da dire, dipende veramente dai vostri standard di vita, il che vuol dire da quanto siete abituati a spendere e quanto siete disposti a spendere qui. Comunque, suddividendo le varie spese quotidiane, potete mettere in conto quanto segue:

  • Alloggio: come detto in precedenza, i più convenienti costano 300 €, ma un appartamento può venire dai 600 agli 800 € al mese. Alcuni superano anche i 900 €.
  • Trasporti: sono abbastanza cari, soprattutto se non abitate vicino all'università e dovete muovervi molto. Tuttavia, in qualità di studenti, potete acquistare un abbonamento semestrale che copre in gran parte, se non del tutto, il vostro soggiorno (nel mio caso è scaduto due settimane prima che me ne andassi). Il costo dell'abbonamento è di 70/75 € o di 150 € (potete acquistarlo a metà prezzo se consegnate alcuni documenti relativi alla vostra residenza temporanea, ma l'università vi darà sicuramente più informazioni in merito). Questo abbonamento include ogni tipo di tragitto all'interno di Vienna e, se non sbaglio, anche nel raggio di 20 km dalla capitale: autobus, treni, tram e metro. È veramente utile, e vi consiglio di farlo perché vi farà risparmiare molti soldi (compratelo non appena arrivate, dato che c'è un periodo di 1-2 mesi ne quale potete acquistare il titolo di viaggio all'inizio di ogni semestre).
  • Fare la spesa e mangiare in città: Io e la mia coinquilina spendiamo tra i 40 e gli 80 € a settimana, dei quali solitamente non più di 50 per cibo e bevande, e comprando prodotti per la pulizia arriviamo sugli 80 €. Questo vale per due persone, e credo dipenda da cosa si cucini (la carne e il pesce sono più cari), ma per una persona può essere anche meno di 40 a settimana. Per mangiare al ristorante i prezzi vanno da circa 10 € ai 20-30 per pasto.
  • Attività ricreative: la tessera universitaria o quella di ESN danno diritto a delle riduzioni. Per i musei e altri luoghi d'interesse il prezzo del biglietto varia dai 6 ai 20 €. C'è un cinema in lingua inglese, l'Hayden, dove l'ingresso viene 7 €. I pub non sono così costosi: un drink viene dai 4 agli 8 €, massimo 12 per i più grandi. Per quanto riguarda le discoteche io sono andata solo al Prater Dom, dove si paga 15 € per l'ingresso, vi viene data una tessera con la quale prendere da bere dentro e pagate all'uscita.

Ci sono anche attività gratuite di cui poter approfittare, come ad esempio correre e passeggiare in uno dei tanti magnifici parchi della città. Ho visto anche molta gente andare lungo il Danubio, per fare dei picnic e prendere il sole.

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

È facile imparare la lingua? L'Università organizza qualche corso?

Il BFI Vienna (un centro di formazione e di orientamento al lavoro) organizza corsi gratuiti di lingua per la durata del vostro soggiorno. La lingua mi risulta un po' difficile, essendo abituata a quelle neolatine, ma non è impossibile. Anche se può essere molto utile impararla, se non vi piace la lingua o pensate che non vi sarà utile in futuro e non volete sforzarvi ad impararla, non dovete preoccuparvi. Molte persone parlano inglese, così che possiate almeno capire e farvi capire dagli altri. Altrimenti, la lingua dei segni fa miracoli.

Qual è il modo più facile ed economico per arrivare a Vienna partendo dalla tua città?

Da Iasi, in Romania, prendere un biglietto aereo in anticipo può costare 100 € sola andata, con bagaglio incluso. Secondo me è l'opzione più rapida ed economica, specialmente considerato che il treno o il bus ci metterebbero 20 ore ad un prezzo non molto più economico. Per il ritorno, invece, i biglietti del treno da Vienna sono molto più convenienti (sui 30 e, o persino 10), ma per comprarlo e poterlo usare dovete farvelo stampare in una delle stazioni ferroviarie (OBB) di Vienna.

Dove consigli di uscire la sera a Vienna?

Non sono una fan della disco, ma ad ogni modo suggerisco il Prater Dom. È un locale molto interessante, dall'aspetto che ricorda un castello, diviso in due piani con sale separate, nelle quali vengono riprodotti diversi generi musicali. Chi fuma può farlo all'interno, per chi invece non fuma può essere problematico.

Anche l'Hard Rock Cafè, nella città vecchia, è un ottimo locale. Il cibo è molto buono, fanno serate karaoke e offerte speciali sui drink. Anche andandoci da soli e rimanendo al bar è molto facile trovare qualcuno con cui parlare, senza contare che anche i baristi sono davvero cordiali, e se non sono troppo impegnati possono raccontarvi molte storie interessanti.

E per mangiare? Puoi consigliare qualche buon ristorante a Vienna?

Posso nominarvene qualcuno di quelli dove sono stata: 1516 Brewing Company, Fabrik (ha del buon cibo a un ottimo prezzo, ma si trova nel distretto n. 23, un po' lontano dal centro), Prater Alm GmbH, Taqueria Los Mexikas, Vapiano (che è tipo una mensa) e se desiderate uno spuntino di mezzanotte potete sempre contare su Burger King.

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

1516 Company

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

Taqueria Los Mexikas

E come visita culturale?

Nel Museumquartier, la zona dei musei, si trovano diversi musei storico-artistici interessanti. Quest'anno ho visitato l'esposizione "Stairway to Klimt", che è stata davvero stupenda, anche se non so quanto duri ancora. Ci sono poi la Haus des Meeres, un acquario situato su un alto grattacielo con un bel caffè in cima, il giardino botanico, e ovviamente il Castello di Schönbrunn e lo zoo. Vi suggerisco di visitarli in due giorni diversi, dato che vi ci vorranno diverse ore, soprattutto per lo zoo, e potreste non avere tempo a sufficienza per vedere tutto in un giorno solo. Al Schönbrunn si tengono inoltre diversi concerti e festival, e se vi piace l'opera dovete assolutamente andare alla Vienna State Opera.

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

Kunsthistorisches Museum (Museo della Storia dell'Arte)

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

erasmus-experience-vienna-austria-elena-

Haus des Meeres

Cosa consiglieresti ai futuri studenti diretti a Vienna?

Cercate la vostra sistemazione in anticipo, e se sapete il tedesco o conoscete qualcuno che lo sa, provate a cercare su siti in tedesco, dove potrete trovare alloggi più abbordabili. Mettete da parte un po' di soldi, fate una breve ricerca e stilate una lista di quello che volete davvero visitare, in modo da non perdervi in mezzo a tutte le cose da poter fare qui. Imparate a cucinare qualche piatto da soli, può tornarvi utile. Ad ogni modo non esitate e divertitevi!

L'esperienza Erasmus era e continua ad essere un momento di crescita da molti punti di vista, e credo di parlare non solo per me quando dico che vi troverete ad affrontare questi problemi:

  • Badare a voi stessi: Dove vivrò? Cosa mangerò? Avrò bisogno di cucinare tutti i giorni? Dove si trova il supermercato più conveniente (oltre che più vicino)?
  • Gestire gli studi: Quante lezioni posso saltare per farmi qualche viaggio? Questo corso è veramente in questo edificio o in quello dall'altra parte della città? Non credo che il mio livello d'inglese sia così buono per... oh, non importa.
  • Scoprire una nuova cultura: Su una scala da 1 a 10, quanto mi sento straniera oggi? Si tratta di una cosa legata alla cultura, devo fare anch'io così? Per favore, dimmi che non ho offeso nessuno dicendo grazie.
  • Imparare una nuova lingua: Stando qui per un tale periodo devo per forza imparare la lingua? La gente parla e sento che sto perdendo la chiave della vita! Anche nella mia lingua c'è questa parola, ma no, non vuol dire assolutamente la stessa cosa.
  • Viaggiare spendendo poco e il più possibile: Prendendo l'aereo arriveremo in un'ora, quanto ci costa? Ok, dura 4 ore, ma così ci perdiamo il giro al giardino botanico?

Ce ne sono tanti altri, e ogni esperienza è unica, persino per due persone nella stessa città che condividono la stessa stanza. Scrivere qui è il mio modo per cercare di condividere quante più informazioni, consigli e idee possibili riguardo a viaggi e attività da fare, e se voi lo desiderate, anche di scambiarci le nostre esperienze, sia quelle simili che altre completamente differenti.


Galleria foto



Condividi la tua esperienza Erasmus su Vienna!

Se conosci Vienna come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Vienna! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!