Esperienza Erasmus a Prešov (Slovacchia), di Jérôme | Esperienza Erasmus Presov
Advertise here

Esperienza Erasmus a Prešov (Slovacchia), di Jérôme


Perché hai deciso di andare a Prešov, in Slovacchia?

Prešov è una cittadina di provincia a misura d'uomo, anche se è la terza città più grande della Slovacchia, con i suoi 90 000 abitanti. Volevo evitare i paesi più gettonati dagli Erasmus (Spagna, Italia, Paesi Bassi... ) per vivere un'esperienza più autentica. Cercavo anche una nazione con uno stile di vita diverso da quello della Francia, per scoprire una realtà diversa.

In realtà, all'inizio volevo andare nel Regno Unito o in Irlanda per migliorare il mio inglese, ma la mia facoltà non proponeva nessuna destinazione Erasmus in questi paesi. Ho quindi ripiegato sui paesi dell'Europa dell'est che proponevano corsi di laurea in inglese. Il piano di studi proposto dalla mia facoltà (geografia) dell'Università di Prešov mi ha colpito.

Anche se è difficile raggiungere Prešov partendo dalla Francia (o da ancora più lontano), questa città gode in un'ottima posizione in Europa centrale. Si trova a 6 ore di autobus da Cracovia, 4 ore di treno da Budapest e 150 chilometri dalla frontiera ucraina.

Esperienza Erasmus a Prešov (Slovacchia), di Jérôme

Fonte

Quanto tempo dura la tua borsa di studio? Quanti soldi ricevi come aiuto?

Il mio scambio è durato 4 mesi (dal 2 febbraio all'1 giugno 2016). Ho ricevuto 600 € di borsa Erasmus (che tutti possono avere, senza eccezioni).

Com'è l'ambiente universitario di Prešov?

Fantastico. Noi studenti Erasmus non eravamo molti, 50 in tutto, e nella mia facoltà (geografia) eravamo solo in due. In generale, ci sono più studentesse slovacche che studenti. L'ESN (Erasmus Student Network), l'associazione Erasmus gestita da studenti locali, organizzava regolarmente viaggi e serate. Ad esempio, siamo andati tre giorni a Cracovia a febbraio spendendo solo 50 €. Per quanto riguarda le serate, ci sono stati un concerto di pianoforte del presidente dell'ESN, delle cene o pranzi internazionali, una serata "delle bandiere"...

Consiglieresti la città e l'Università di Prešov ad altri studenti?

Senza ombra di dubbio. Si vive bene a Prešov. Non lasciatevi spaventare dai blocchi di appartamenti in stile comunista. La vita nelle case popolari scorre senza problemi. C'è anche un piccolo centro storico. I negozi sono sparsi un po' ovunque in città, quindi potete scegliere quelli che preferite. Parlando di vita notturna, spesso il centro di sera è un po' morto.

Com'è la cucina tipica slovacca?

Abbondate e pesante. Alcuni piatti tipici sono: i "pirohy", dei ravioli ripieni di purea, gli "halušky", gnocchi spesso serviti con la "bryndza", un formaggio, e i peperoni ("paprikas"), di solito crudi. Le zuppe ("polievka") sono l'antipasto per eccellenza, sia in estate che in inverno. Raramente si mangia una fettina di formaggio a fine pasto o un dessert. Per quanto riguarda le bibite, la birra ("pivo") è la bevanda alcolica nazionale, insieme alla vodka, la "Borovička" (una specie di gin) e la "slivovica" (un liquore alle prugne).

È stato difficile trovare alloggio a Prešov?

No. L'università offre delle stanze condivise nel campus per 120 € al mese. Io ho contattato l'Ufficio del Turismo per trovare un alloggio in città, per essere più in contatto con gli abitanti locali. Si può chiamare o scrivere all'Ufficio in inglese, sono molto gentili.

Quanto costa vivere a Prešov?

Per i francesi non è molto caro. Dal 2009 si usa l'euro. Un pinta di birra costa 1 €, un pasto in mensa 1, 53 €, se invece preferite andare al ristorante pagherete meno di 10 €, per riempire la vostra borsa della spesa con prodotti di base spenderete circa 15 €, un gelato non vi costerà più di 0, 30 € e, infine, un biglietto per l'autobus vale 0, 35 €. Non aspettatevi invece delle grandi differenze per i vestiti o i prodotti high-tech, i prezzi sono uguali alla Francia.

È facile imparare la lingua? L'università organizza dei corsi?

Vi consiglio di imparare qualche parola in slovacco, come ho fatto io all'università, per comunicare con la gente del posto. Sono ancora poche le persone che parlano inglese in Slovacchia, è più probabile trovare qualcuno che sappia il russo o il tedesco. I giovani, però, parlano inglese piuttosto bene.

Qual è il modo più facile ed economico per arrivare a Prešov partendo dalla tua città?

Sicuramente in aereo, soprattutto se avete intenzioni di fermarvi per qualche mese, come era il mio caso, e siete pieni di bagagli. Io sono partito da Lione e sono arrivato a Vienna, facendo uno scalo a Bruxelles, con la compagnia aerea Brussels Airlines. Ho fatto la stessa cosa per il ritorno, ma partendo da Budapest (in Ungheria).

Secondo me, è meglio evitare di atterrare a Košice, in Slovacchia, che è l'aeroporto più vicino a Prešov, ma i voli dalla Francia con i bagagli da stiva hanno dei prezzi esorbitanti. Stessa cosa per Bratislava, che è un altro aeroporto piccolo. Puntate piuttosto su Vienna, che è ad appena 80 chilometri da Bratislava.

Da lì potrete prendere poi un treno per Prešov. In realtà, i treni da prendere sono due: uno da Vienna a Bratislava, che dura un'ora, e poi un altro da Bratislava a Prešov, che ce ne mette cinque, quindi è abbastanza lungo. Da Budapest, ci metterete quattro ore e mezza per arrivare a Prešov facendo un cambio a Košice.

Se volete sapere i prezzi, entrambe le soluzioni vi costeranno meno di 200 € (aereo+treno), con due bagagli da stiva da 23 chili.

L'autobus potrebbe essere meno caro, ma dovrete essere pronti a resistere a un viaggio di molte ore (Prešov si trova a 1 500 chilometri dalla Francia, il mio paese d'origine). Personalmente, trovo che questa soluzione sia più faticosa.

Dove consigli di uscire la sera a Prešov?

Non ci sono mille locali! Il Ponorka, in via Weberova, è l'unica vera discoteca di Prešov. Per quanto riguarda bar e pub, c'è una bella atmosfera a La Gondola (Hlavná 20) o allo Swagman (non è facile trovarlo, l'entrata è sotterranea in via Okružná).

Esperienza Erasmus a Prešov (Slovacchia), di Jérôme

Fonte

E per mangiare a Prešov? Quali sono i tuoi ristoranti preferiti?

Un buon ristorante tipico e non molto caro (menù a 3, 20 € a pranzo nei giorni feriali) è il Šarišská Chiža (Hlavná 67). La sala principale è una cantina al piano interrato (si entra da un cortile).

Per mangiare qualcosa di veloce potete prendervi un trancio di pizza a 1 € da Borsalino (Hlavná 121) o la pizzeria dietro la fermata dell'autobus di fronte all'università, di fianco al 1 Day.

Cosa consigli di visitare a Prešov?

A Prešov fare una passeggiata nella zona della piazza principale (Hlavná) è sempre una buona idea, così come visitare le chiese della città (quella principale è la cattedrale di San Nicola).

Se avete più tempo, potete salire sul Monte Calvario, che si vede dall'università. Mentre salite, potrete osservare una splendida Via Crucis e dalla cima la vista sulla città è fantastica.

Nei dintorni, vi consiglio anche di andare alla miniera di sale di Solivar, per osservare la più grande ruota di legno dell'Europa centrale, e di fare un'escursione fino ai castelli in rovina di Veľký Šariš e Kapušany per ammirare la natura mentre camminate e dei paesaggi meravigliosi. Tutti questi luoghi sono facilmente raggiungibili in treno o in autobus.

Cosa consiglieresti ai futuri studenti di Prešov?

È la meta ideale per chi ama la tranquillità, la natura e le persone semplici ed accoglienti.


Galleria foto



Condividi la tua esperienza Erasmus su Presov!

Se conosci Presov come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Presov! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)


Condividi la tua esperienza Erasmus!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!