Vendere vestiti usati da Bivio

Pubblicato da Alessia Boni — 4 anni fa

0 Tags: Esperienze Erasmus Milano, Milano, Italia


Ciao a tutti

oggi vi voglio parlare di un'esperienza che ho fatto a Milano ancora tempo fa.

Era infatti arrivato il momento del cambio stagione, ho notato che molti dei vestiti che avevo nell'armadio erano pressoché inutilizzati da anni. Ho quindi deciso di provare a vendere i miei vestiti.

Ho cercato su Internet e il negozio migliore che ho trovato in quel momento è stato Bivio.

Di cosa si tratta?

Bivio è un negozio dell'usato che si trova in via Mora 4, in zona di porta ticinese, vicino alle colonne di San Lorenzo.

A dire il vero, a Bivio, la parola usato non piace molto, infatti preferisce usare le parole pre-posseduto.

Vendere vestiti usati da Bivio

Fonte: conoscounposto

Come funziona?

In questo negozio puoi portare i capi che non utilizzi più, a patto che siano attuali e in buonissime condizioni, inutile dire che devono anche essere puliti.

Sono andata con un grande sacco di cose che non utilizzavo più, all'interno del sacco c'era letteralmente di tutto, da vestiti di Zara a vestiti di marche più importanti come Sinequanonne.

Ci sarà un "buyer" dietro ad un bancone che si occuperà di guardare i vostri vestiti e fare una stima del prezzo che vi possono offrire qualora siano interessati al capo.

Nel mio caso il buyer apriva il vestito piegato e semplicemente lo rimetteva nella sacca. Questo era il segno che assolutamente non stava accettando neanche uno dei miei capi.

Vendere vestiti usati da Bivio

Fonte: biviomilano

Ha trovato solo un vestito di Sinequnon, e per questo mi hanno dato cinque euro. Era un bellissimo vestito in tessuto, molto attuale, che però io non usavo ormai da tempo. Infatti non sono più una da vestiti.

Inoltre avevano trovato anche un paio di Jeffrey Campbell, pagate un occhio della testa, e per quelle mi volevano dare meno di € 20.

I prezzi

Come avrete capito Bivio non paga molto gli abiti che porterete dentro. È questo è anche, se vogliamo, ragionevole. Bivio ha due modi per pagarvi.

Il primo è darvi il 30% del valore a cui andranno a rivendere il capo in contanti.

Il secondo è quello di darvi il 50% del valore del capo che andranno a rivendere in buoni acquisto spendibili all'interno del negozio.

A voi la scelta di quale formula preferite, io personalmente non amo comprare cose vintage, e quindi ho preferito accettare i contanti.

Sul loro sito dicono che a loro non interessa la marca, ma interessa di più la forma e l'attualità del capo. In realtà credo che questo negozio guardi molto anche la marca del capo.

Bivio inoltre sul suo sito internet fa un "wishlist" stagionale dove mostra ai "venditori" cosa va di moda e che cosa no, quindi cosa portare e cosa no. Aldilà di tutto questa è una bacheca molto interessante.

Il negozio

All'interno del negozio si trovano sempre tantissimi oggetti di marca, venduti a prezzi abbastanza buoni, ma di sicuro non ottimi.

Potrete trovare vestiti, accessori e scarpe di ogni genere, tutto alla moda e in un ottimo stato.

Vendere vestiti usati da Bivio

Fonte: mimag

Quando?

Potrete andare a portare le vostre cose in negozio tutti i giorni dalle 12 alle 17:30, anche la domenica.

Cosa ne penso...

Penso che bivio sia un bellissimo negozio vintage, che unisce tanti bei capi di marca. Però penso anche che non faccia al caso mio. Almeno non per quanto riguarda il vendere i miei capi. Difatti lo stile che cercano è uno stile molto più ricercato e raffinato e quindi, per quanto mi riguarda, è pressoché inutile recarmi fino da Bivio per tentare ancora una volta di vendere dei capi che non acquisteranno. È comunque un ottimo negozietto dove fare compere e dove scovare dei pezzi davvero unici.

Vendere vestiti usati da Bivio

Fonte: zero


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Condividi la tua esperienza Erasmus su Milano!

Se conosci Milano come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Milano! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)


Condividi la tua esperienza Erasmus!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!