Kiruna


Ciao a tutti!!!

In questo articolo vi parlerò della mia magnifica esperienza a “Kiruna”, nella Svezia settentrionale.

kiruna-085a653b1b973680e5885db92c194894.

Kiruna è la città situata più a nord, di tutta la Svezia. Diversi reperti archeologici dimostrano che la zona in cui si estende Kiruna era abitata già seimila anni fa. Tuttavia, la città è stata fondata, ufficialmente, solo nel 1900 ed è diventata una città svedese soltanto nel 1948!!!

Kiruna si trova a circa 150 chilometri a nord, rispetto al Circolo Polare Artico, quindi è una località perfetta per poter ammirare il meraviglioso fenomeno naturale dell'aurora boreale, soprattutto nei mesi di dicembre e gennaio, durante i quali è sempre quasi buio. Un altro fenomeno interessante da vedere a Kiruna è il sole di mezzanotte, che, invece, si può vedere da fine maggio, a metà luglio. In questo periodo, infatti, è sempre giorno: il sole non scende mai sotto la linea dell'orizzonte!!! 

Io volevo vedere ancora una volta l'aurora boreale, quindi sono partita, insieme a mio figlio, il 25-11-18, dall’aeroporto di Roma Fiumicino, alle ore 07:55. Siamo arrivati all’aeroporto di Stoccolma Arlanda alle ore 11:05. Abbiamo visitato “Marsta”, una città molto carina che dista appena otto chilometri dall’aeroporto, ed è raggiungibile comodamente in autobus o in taxi (sono a stento dieci minuti di tragitto). Abbiamo pranzato lì in un ristorantino tipico, abbiamo fatto una passeggiata, e siamo tornati all’aeroporto di Stoccolma Arlanda. L’alternativa era quella di pranzare in aeroporto ed aspettare l’aereo per Kiruna, con partenza alle ore 16:55. Oppure, un'altra alternativa era quella di prendere un treno da Stoccolma. Non sarebbe stata male come idea, ma io ho preferito prendere l'aereo in quanto, oltre ad essere meno stancante per mio figlio, avevamo già pochi giorni a disposizione per stare a Kiruna. Tuttavia, se avete abbastanza giorni, l'alternativa del treno è ottima: potrete ammirare il bellissimo paesaggio, pieno di laghi e di enormi foreste di conifere!!! L'ultima alternativa, infine, prevede il noleggio di un auto a Stoccolma. Fate attenzione, però, perchè potreste trovare animali come renne ed alci lungo la strada.

Ma torniamo alla nostra esperienza. Siamo arrivati all’aeroporto di Kiruna alle ore 18:30, ed abbiamo raggiunto l’hotel “STF Malmfältens Folkhögskola”, situato in via Campingvagen, al numero 3, in taxi. I taxi sono abbastanza cari, e poco frequenti.

Il 26-11-18, dopo aver fatto un’abbondante colazione in hotel, siamo partiti per il tour con gli husky, alle ore 08:45 in punto dal “Camp Ripan Hotel”, situato a 600 metri dal nostro hotel, il “STF Malmfältens Folkhögskola”. È stata un’esperienza davvero emozionante! La consiglio vivamente a tutti!!!

Vi allego una fotografia.

kiruna-423ecb3a7441488993091bfa68923bc2.

Il 27-11-18, invece, dopo aver fatto di nuovo un’abbondante colazione in hotel, abbiamo fatto un giro per la città. Abbiamo pranzato. E, poi, siamo partiti per il tour con cena in motoslitta, alle ore 18:00 in punto, dal “Kiruna Guidetour”, situato in via Vanortsgatan, al numero 8, ad 800 metri dal nostro hotel, il “STF Malmfältens Folkhögskola”.

Vi allego una fotografia.

kiruna-d7b75133dbc59415447e7cd3b31957ee.

Anche questo tour è stato meraviglioso!!! Guidare la motoslitta è stato molto divertente! La cena è stata molto particolare. Ed, inoltre, abbiamo visto una magnifica aurora boreale!!!

Ci sarebbe stato un altro tour che avrei voluto tanto fare, ma che era troppo costoso e quindi non ho fatto: provare l’assenza di gravità a bordo di un Airbus a trentamila piedi di altitudine!!! Il prezzo di questo tour è di quasi seimila e cinquecento euro a persona!!! Diciamo, quindi, ovviamente, che se lo possono permettere soltanto persone ricchissime!!!

Vi allego un paio di fotografie.

kiruna-e46bec2653605667e01bc6ba1acdedf9.

kiruna-33692004fddb77459f22b8415a05cbfc.

Il 28-11-18, dopo aver fatto la nostra solita abbondante colazione in hotel, abbiamo fatto un altro giro in centro e, dopo pranzo, ci siamo recati all’aeroporto di Kiruna, dal quale siamo partiti alle ore 17:10. Siamo arrivati all’aeroporto di Stoccolma Arlanda alle ore 18:45. L'aeroporto di Arlanda si trova 45 chilometri a nord della capitale. Gli autobus di Flygbussarna partono ogni dieci minuti per il City Terminalen del centro di Stoccolma. Il tragitto dura circa 35-40 minuti, ed il costo è di 198 SEK per un adulto, per andata e ritorno. 

Vi allego qualche fotografia di Stoccolma.

kiruna-6926047d752145f929703c644c0ac16e.

kiruna-d750cf568dafe5a59b7170d0be1458e2.

kiruna-c494fda1ff9efaa98578ed0dfd4c32c0.

Il 29-11-18, abbiamo fatto colazione in hotel, abbiamo fatto un giro per Stoccolma, e poi siamo partiti dall’aeroporto di Stoccolma Arlanda alle ore 11:45. E siamo arrivati all’aeroporto di Roma Fiumicino alle ore 14:55.

L’intero viaggio, compreso di voli, hotel, colazioni, pranzi, cene, ed escursioni, mi è costato intorno ai 1100 euro, per me e mio figlio, che, avendo sette anni, paga quanto un adulto la maggior parte delle cose.

Com'è la cucina tipica svedese?

La cucina tipica svedese non è male. Gli svedesi mangiano moltisse zuppe, utilizzate come primo piatto, e moltissimo pesce, come secondo. L'aringa è il pesce più consumato, preparato nei modi più disparati. Invece, consumano pochissima carne. Tra la carne più consumata c'è quella di vitello, e di maiale, ma anche quella di alce e renna. Inoltre, la carne viene spesso accompagnata da marmellata di mirtilli. 

Durante il periodo natalizio è consuetudine svedese consumare un prosciutto, come auspicio di fecondità, il "julskinka", un deliziosissimo prosciutto cotto al forno a bassa temperatura ed abbondantemente speziato. Vi consiglio vivamente di assaggiarlo! 

Inoltre, vi consiglio di assaggiare:

  • la "arter med flask", una zuppa tipica della cucina svedese, a base di maiale e piselli;
  • la "tisdagssoppe", un'altra zuppa tipica, a base di orzo;
  • le “svenska köttbullar”, che sarebbero delle deliziose polpette con “potatismos” (patate lessate ed amalgamate con burro, sale e latte), “gräddsås” (una specie di panna al pomodoro) e “lingonsylt” (marmellata di mirtilli);
  • il “janssons frestelse”, un gratin delizioso a base di patate e pesce;
  • i “gravad lax”, che sarebbero dei deliziosi filetti di salmone, marinati con sale, zucchero, aneto, e pepe nero, ed accompagnati con croccante pane di segale caldo e tanto soffice burro;
  • le “falukorv”, che sarebbero delle piccole salsicce di maiale, mangiate fritte o anche bollite.

I dolci svedesi, invece, non sono buonissimi, secondo i miei gusti.  Lo zenzero è un degli ingredienti più utilizzati nella loro preparazione. Per esempio, a Natale, tutti gli svedesi preparano i "pepparkakor", che sono dei classici biscotti natalizi, a base di tantissimo zenzero. Onestamente, preferisco di gran lunga i dolci tipici natalizi della tradizione napoletana. Vi allego il link per leggere un articolo che ho scritto al riguardo: https://erasmusu.com/it/blog-erasmus/ricette-erasmus/usanze-napoletane-natalizie-721335 .

Altri dolci tipici della tradizione culinaria svedese sono i "lussekatter", a base di uva passa e zafferano, i "kanelbullar" (di cui vi allego una fotografia in basso), che sarebbero dei dolcissimi rotolini a base di cannella (pensate che il 4 ottobre si celebra addirittura la giornata internazionale di questo dolce tipico, durante la quale i bambini sono autorizzati a mangiarlo a scuola, come merenda, gli adulti lo portano al lavoro, ed anche a casa le mamme lo preparano per tutta la famiglia), il “nyponsoppa”, un dolce estremamente particolare, fatto con i frutti della rosa canina messi in infusione, poi frullati, setacciati, ed amalgamati con lo zucchero e la farina di patate. Il risultato è una specie di purea a base di rosa canina, che viene servita con mandorle o amaretti, ed il "semla", un dolce tradizionale del periodo quaresimale, che sarebbe un panino rotondo pieno di pasta di mandorle e panna montata...una vera bomba calorica!!!

kiruna-a1cb6129db6eae042c7707a7f95745dc.

Fra le bibite svedesi, invece, troverete il classico punch, davvero squisito, nato verso la metà del 1700, quando la Svezia ricopriva un importantissimo ruolo nel settore del commercio, a livello mondiale, e, tramite la compagnia svedese delle Indie orientali, riuscì ad ottenere le spezie necessarie per produrlo. Originariamente, veniva usato come medicamento e veniva consumato soltanto caldo. Successivamente, verso la fine del 1800, cominciò ad essere consumato come una bevanda, a temperatura ambiente o addirittura freddo. Un'altra bevanda tipica svedese è il glogg, una bibita molto simile al vin brulè, a base di vino rosso e spezie, servita molto calda e tipica del periodo del Natale. Infine, un'altra bibita tipica svedese è il "blåbärssoppa", preparato con i mirtilli.

Ad ogni modo, se non vi piace la cucina tipica svedese, almeno a Stoccolma, troverete ristoranti di tutti i tipi, e per tutti i gusti. Tuttavia, sappiate che gli chef svedesi sono considerati tra i migliori al mondo e la cucina svedese è considerata una cucina estremamente raffinata!!!

Dove consigli di mangiare, a Kiruna?

Vi consiglio vivamente di andare a mangiare al "Stejk Street Food", situato, esattamente, sulla Konduktorsgatan, al numero 22. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente: +46 76 786 35 01. Il menù propone anche opzioni vegetariane, vegane, e senza glutine. Io, personalmente, ho mangiato un ottimo panino con carne di renna, ordinato al food truck e gustato all'interno di una tenda tipica Sami, con tavoli di legno con pelle di renna, ed un grande fuoco. Bellissimo!!! Il proprietario è simpaticissimo e molto cordiale. Il suo aiutante, che parla italiano, è un ottimo intrattenitore!!! Il rapporto qualità/prezzo è ottimo ed il ristorante è uno dei pochi che rimane aperto dalle ore 10:00 alle ore 21:00. Personalmente, il giorno dopo che ho mangiato lì, non ci ho pensato due volte, e sono tornata direttamente quì, per assaggiare il panino con carne di alce. Anche questo buonissimo!!! 

Un altro posto in cui vi consiglio di andare a mangiare è il "Camp Ripan Kitchen", situato, esattamente, sulla Campingvaegen, al numero 5. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente: +46 980 630 00. Anche quì, il menù propone opzioni vegetariane, vegane, e senza glutine. Io ho assaggiato il loro “char artic”, che sarebbe un pesce simile al salmone, ma leggermente più delicato, servito con un delizioso tortino di patate e verdure! Non vi consiglio di ordinare l'antipasto di "vendace", che è descritto come pesce fritto, ma in realtà si tratta di quattro bicchierini che contengono: uno, giusto due pesciolini fritti, minuscoli; uno, tanta cipolla; uno, un po' di foraggio; ed uno, una specie di caviale. Inoltre, non c'era troppa scelta di dolci, che erano, per lo più, al cucchiaio, ma molto buoni! I vini, invece, erano pochi e molto cari, perchè il trasporto, purtroppo, incide parecchio sul prezzo (almeno 200 corone svedesi, per una bottiglia). La location è bella, nel mezzo del nulla. E le tante vetrate del ristorante permettono di guardare fuori mentre si mangia. Il locale è molto elegante, con tavoli spaziosi e molto distanti gli uni dagli altri, illuminati da candele. Il rapporto qualità/prezzo forse non è il massimo, ma vale lo stesso la pena provare questo ristorante!!!

Se non vi piace la cucina locale, e preferite la cucina italiana, allora vi consiglio il "Restaurant Pizzeria Palladium", situato, esattamente, sulla Meschplan, al numero 5. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente:  +46 980 139 55. Quì, però, il menù non propone opzioni vegane e senza glutine, ma soltanto vegetariane. Il locale è molto grande e molto pulito! Io ho assaggiato una pizza, che era davvero ottima!!! Gli ingredienti erano sicuramente di prima qualità! Onestamente, non mi sarei mai aspettata di trovare una pizza così buona nel Circolo Polare Artico!!! Il titolare è una persona davvero gentile e disponibile. Il personale è estremamente educato ed il servizio è veloce. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo!!!

Se invece volete mangiare asiatico e tailandese, allora vi consiglio l'"Arctic Thai & Grill", situato, esattamente, sulla Foeraregatan, al numero 18.  Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente: +46 980 681 58. Il menù propone anche opzioni vegetariane, vegane, e senza glutine. La cucina è un mix tra quella "Thai" e quella "Artic", come suggerisce il nome stesso della struttura. La formula prevede che l'ordine ed il pagamento vengano effettuati al bancone e che si riceva un piccolo dispositivo che si illumina e vibra quando il proprio ordine è pronto. I prezzi sono ottimi: un piatto con riso, pollo, e verdure, più un piatto di spaghetti con carne macinata, più una porzione di patatine fritte, e due bibite costano intorno ai 25 euro!!! Inoltre, all'interno del locale c'è un angolino con distributori di acqua, limonata e altre bevande, a disposizione dei clienti, gratuitamente, ed anche uno spazio in cui ci si può servire, da soli, e sempre gratuitamente, di pane, insalata, ed addirittura tè e caffè con biscotti!!! E la qualità è buona! Quindi il rapporto qualità/prezzo è molto buono!!!

"The Bishops Arms", situato, esattamente, sulla Foereningsgatan, al numero 6. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente: +46 980 155 00. Il menù non propone opzioni vegane, ma soltanto vegetariane e senza glutine. Si tratta di un pub all'inglese di una catena che si trova in tutta la Svezia. Propone un'ampissima gamma di birre, dalle più conosciute a livello europeo, alle birre artigianali svedesi. Il locale è accogliente e molto particolare. Il servizio è veloce ed i prezzi sono più o meno nella media. Il rapporto qualità/prezzo è buono!

Dove consigli di mangiare, a Stoccolma?

Tra i ristoranti più raffinati di Stoccolma, c’è il rinomato “Wedholms Fisk”, situato, esattamente sulla Arsenalsgatan, al numero 1. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente: +46 8 611 78 74. Il ristorante è piuttosto centrale ed è di ottimo livello. Il locale è semplice, ma molto curato, e dispone di ampi spazi tra un tavolo e l’altro. L’atmosfera è fantastica! Lo staff è estremamente educato e cortese, ed i piatti sono davvero eccellenti, preparati con dovizia di particolari!!! A mio avviso, non c’è bisogno di ordinare un antipasto, in quanto il piatto principale è molto abbondante e più che sufficiente. Le sogliole ed i gamberi sono di dimensioni enormi ed un misto di pesce è sufficiente per due persone!!! Ordinando soltanto il piatto principale, si spendono intorno ai 40 euro a persona, senza considerare l’eventuale vino. I prezzi sono in linea con il tenore di vita svedese!!!

Un altro ristorante molto raffinato, in cui vi consiglio vivamente di andare a mangiare durante un soggiorno a Stoccolma, è il “Lilla Ego”, situato, esattamente, sulla Västmannagatan, al numero 69. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente: +46 8 27 44 55. Si tratta di un ristorante di altissimo livello. La presentazione dei piatti è estremamente raffinata ed elegante. La qualità degli ingredienti è davvero ottima e gli abbinamenti dei sapori sono molto particolari. Inoltre, la cucina a vista permette di constatare che vi è, oltre a tanta pulizia, anche un'ottima organizzazione mentre lo chef ed i suoi cuochi cucinano. Il personale è molto gentile e accogliente, ed il servizio è piuttosto veloce. Il rapporto qualità/prezzo è buono. Ho speso circa 60 euro per un antipasto, un piatto principale, un dolce, ed una bottiglia di birra. Vi consiglio vivamente di assaggiare la creme brulee con la mousse al formaggio di capra…davvero deliziosa! I contrasti tra il dolce ed il salato e tra il caldo ed il freddo sono veramente fantastici!!! 

Un altro ottimo ristorante in cui vi consiglio vivamente di andare a mangiare è lo “Stockholms Gastabud”, situato, esattamente, sulla Österlånggatan, al numero 7. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni è il seguente: +46 8 21 99 21. Si tratta di un ristorantino in pieno centro, molto piccolo, ma molto gettonato. C’è sempre una lunga fila di persone ad aspettare in coda all’esterno del locale, ma, secondo me, vale sicuramente la pena aspettare! Sappiate che apre alle ore 12:00 ed alle ore 12:05 è già tutto pieno. Non si accettano prenotazioni. Il personale è molto disponibile e gentile e c’è una signora che parla anche italiano e gradisce molto interloquire. Il menù propone numerosi piatti tradizionali della cucina svedese. Il salmone è davvero buonissimo, sia crudo che grigliato. Molto buona anche la guancia di maiale servita con una deliziosissima purea di patate e tartufo, pagata soltanto venti euro, ed ottima la porzione di polpette tradizionali, pagata soltanto sedici euro. I prezzi, qui, sono leggermente inferiori rispetto alla media della città.

Se invece volete spendere poco, magari mangiando una pizza, vi consiglio la pizzeria “Fuori Di Pizza”, sulla Karlbergsvägen, al numero 35. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente: +46 8 33 16 90. Il locale è molto piccolo ed è gestito da signori italiani. La pizza è molto sottile, ed è abbastanza buona! Sicuramente è la migliore pizza che potrete mangiare a Stoccolma. È preparata con un impasto lievitato naturalmente e lentamente. Gli ingredienti sono di buona qualità e la cosa che rende speciale la pizza è il filo d’olio aromatizzato al basilico aggiunto a fine cottura. Inoltre, il personale è molto cordiale e disponibile ed il servizio è molto veloce. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo!!!

Un altro ristorantino economico in cui vi consiglio di andare a mangiare a Stoccolma è l’”Hermitage Stora”, situato nella Gamla Stan, sulla Nygatan, al numero 11. Il numero di telefono per chiedere eventuali informazioni o effettuare prenotazioni è il seguente: +46 8 411 95 00. Si tratta di un ristorante vegetariano a buffet, molto centrale, immerso in una cornice molto pittoresca. Con 140 sek a persona , che sarebbero poco meno di 14 euro, è possibile mangiare a buffet. Non è il classico buffet dove ti sfondi, ma è un ottimo compromesso :-) In sostanza ci sono 3 portate calde (nella "cassettiera") e tot altri contorni e una zuppa. pane e acqua aromatizzata compresi nel prezzo. Noi siam venuti a cena due volte perchè ci piaceva. I piatti sono semplici e cucinati precedentemente, ma, a quel prezzo, a Stoccolma, non si mangia nemmeno al Mc Donald’s. Il personale è molto cortese e disponibile. Sicuramente non lo consiglio per un'occasione romantica o per chi ha palati raffinati.

Com’è il clima, a Kiruna?

A Kiruna, il clima è molto freddo, con una temperatura media annuale di -2,5 gradi. Il mese di luglio è il più caldo dell'anno, ed in questo mese la temperatura media è di 12 gradi; mentre gennaio è il mese più freddo, in cui la temperatura media è di -15 gradi. Inoltre, a Kiruna, si riscontra una notevole piovosità durante tutto l'anno.

Qual è il mese migliore dell’anno per visitare Kiruna?

I mesi migliori per visitare Kiruna sono giugno, e agosto, in quanto luglio risulta essere più piovoso, nonostante sia più caldo. Tuttavia, qualora vogliate vedere l’aurora boreale, allora i mesi migliori sono settembre, ottobre, novembre, febbraio, e marzo.

Com'è il clima, a Stoccolma?

Il clima, a Stoccolma, è di tipo baltico, continentale, e risente, dell’estrema latitudine settentrionale; dunque, gli inverni sono piuttosto freddi e nevosi (le temperature arrivano a toccare tranquillamente i -15 gradi), mentre le estati sono abbastanza miti, ma molto piovose (raramente le temperature arrivano a 30 gradi). La neve è presente dal mese di novembre, al mese di aprile. I mesi più caldi sono giugno e luglio, mentre il mese di agosto è più fresco e più piovoso, più simile ad un mese autunnale, che ad un mese estivo.

Qual è il mese migliore dell’anno per visitare Stoccolma?

Ogni mese dell’anno è buono per visitare Stoccolma!!! È una città bellissima, che merita di essere vista almeno una volta nella vita. È una città piena di attrazioni e di cose belle da vedere. Inoltre, il calendario degli eventi annuale è piuttosto soddisfacente!

Durante la primavera, innanzitutto, è possibile fare una delle famose crociere nei mari del Nord ed ammirare il panorama, con il sole alto in cielo anche di notte! Inoltre, in città, si svolgono numerose kermesse molto acclamate dai turisti, per esempio lo “Spettacolo Internazionale delle Barche”, che ha luogo nel mese di marzo, la “notte di Valpurga”, a Skansen, che ha luogo nel mese di aprile, gli otto giorni di “Festival dei Film”, che hanno luogo nel mese di maggio, e la pittoresca “sfilata di cappelli”, che ha luogo sempre nel mese di maggio, durante la quale viene eletto il cappello più bello dell'anno.

Il trimestre giugno-luglio-agosto è caratterizzato da temperature più miti e più sopportabili, almeno durante il giorno, anche se agosto si caratterizza pure per un notevole aumento delle precipitazioni. Tra gli eventi estivi, vi segnalo: la “Festa Nazionale”, la “Maratona di Stoccolma”, ed il “Festival del Ristorante”, tutti e tre a giugno, e la “Maratona di Mezzanotte”, a Soder, ad agosto.

La vita notturna della città si anima molto di più nei mesi estivi, quando i locali restano aperti molto più a lungo…anche per tutta la notte.

Tuttavia, gli eventi continuano a susseguirsi anche nel mese di settembre. Tra gli eventi più importanti, vi segnalo la “Corsa Internazionale dei Cavalli”, a Taby, e la “Maratone di Lidingo”. Nel mese di novembre la città viene addobbata a festa per il Natale e vengono introdotti i primi eventi natalizi, con i primi presepi. Inoltre, sempre a novembre, si svolgono il “Festival del Cinema di Stoccolma” e la “Mostra della Vela e della Barca a Motore Scandinava”, due eventi molto importanti.

Il mese di dicembre è quello delle grandi manifestazioni. Le più importanti sono quella in onore di Santa Lucia, celebrata esattamente il 13 dicembre, e quella che riguarda l’importantissima assegnazione del famigerato Premio Nobel.

Durante il mese di gennaio potrete assistere alla famosa “Fiera dell'Antiquariato”, mentre, nel mese di febbraio viene celebrato il famosissimo “Globen Gala”, la gara più importante per atleti internazionali che praticano discipline indoor.

Concludo dicendo che, secondo me, nonostante sia molto suggestivo visitare Stoccolma a dicembre, probabilmente, i mesi migliori per visitare la città sono, invece, quelli meno freddi, che vanno da giugno a settembre. Anche, perché qui, a differenza di Kiruna, le probabilità di vedere l’aurora boreale sono estremamente basse, e quindi non vale assolutamente andare a congelarsi a Stoccolma nei mesi invernali, a meno che, come nel mio caso, Stoccolma mi è servita per fare scalo per recarmi a Kiruna, proprio per vedere l’aurora boreale, e quindi l’ho dovuta visitare per forza in un mese invernale.

Cosa c'è da vedere nei dintorni di Kiruna?

A novanta chilometri da Kiruna, c'è Abisko, una bella località in cui potrete vedere un belissimo Parco Naturale. Inoltre, Kiruna è situata a circa cento chilometri dalla Norvegia e dalla Finlandia, quindi, avendo abbastanza tempo a vostra disposizione, potreste arrivare piuttosto facilmente in città quali Tromso, situata in Norvegia, e Rovaniemi, situata in Finlandia. Io, personalmente, ho visitato soltanto Rovaniemi, e mi è piaciuta molto. Vi allego il link per leggere un articolo che ho scritto al riguardo: https://erasmusu.com/it/erasmus-rovaniemi/erasmus-esperienze/in-viaggio-verso-il-polo-nord-517948

Non mi resta altro che augurarvi un fantastico viaggio a Kiruna e magari anche a Stoccolma!!!


Galleria foto


Condividi la tua esperienza Erasmus su Kiruna!

Se conosci Kiruna come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Kiruna! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)


Condividi la tua esperienza Erasmus!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!