Esperienza Erasmus a Varsavia, Polonia di Itziar


Perché hai deciso di andare a Warsaw, Poland?

Varsavia era l'opzione migliore tra le tante; inizialmente scelsi il Regno Unito, però dopo aver ascoltato un'amica mia parlarmi della Polonia scelsi Varsavia come prima opzione, perché m'interessava vivere in una capitale e la Polonia beneficiava di molte cose rispetto ad altri paesi. Prima di tutto la sua posizione geografica; essendo il centro dell'Europa viaggiare è semplice ed i prezzi sono stracciatissimi. Alla fine spendi un sacco perché è talmente poco costoso che non arrivi a pagare altro.

Quanto dura la borsa? Quanti soldi si ricevono come aiuto?

Dalla Spagna partii con una borsa di studio per 4 mesi, che spero prolungare al secondo quadrimestre, visto che un'esperienza Erasmus è completata solo quando hai frequentato un anno intero.

Ricevo 1500 euro al mese; 200 al mese per 5 mesi a causa della situazione economica polacca, e 100 euro al mese per aver vinto una borsa di studio del mec, il corso precedente. Mi hanno già dato 800 euro, (che rappresenta l'80% del 100% dovuto) ed il restante 20% si suppone riceverlo quando si sono passati tutti gli esami (non ne sono sicuro al 100%), gli altri 500 euro del mec, a tutti gli Erasmus che hanno vinto questa borsa di studio piacerebbe sapere quando ce la daranno.

Com'è l'ambiente studentesco a Warsaw?

È ottimo, sempre incontri gente piacevole visto che ci troviamo tutti nella stessa situazione, appena arrivati, vogliamo crearci delle amicizie e passarlo bene. Abbiamo diversi interessi, ci sono quelli dell'"orgasmus" quelli dell'"Erasmus culturale", però alla fine si finisce a fare di tutto: molte feste la notte, alcune classi alle quali si ci va con i postumi di una sbronza, molti musei interessanti e quando arrivi a casa pensando di andare a rilassarti e andare a letto presto... Ecco, per quest'ultima mi faccio una risata: hahahaha no.

Raccomanderesti la città e l'Università di Warsaw ad altri studenti?

Io vado all'accademia delle belle arti, e la raccomando con tanto amore.

Per gli Erasmus è un po' da autodidatta, nel senso che si lavora spesso da casa senza dover andare tutti i giorni in classe, e quando vai hai gli incontri con il professore per discutere del tuo lavoro.

La città la raccomando pure, al 100%. È una città carinissima e non credo ci sia bisogno di raccontare la storia che la concerne.

Com'è il cibo del paese?

Molto curiosa. Non la provai per tutto il primo mese e mezzo. Però è molto buona. Predominano zuppe ed un piatto che si chiama pierogi, che è come della pasta ripiena di cose.

I miei preferiti sono gli spinaci con il formaggio.

È stato difficile trovare alloggio in Warsaw?

In qualche modo ebbi fortuna perché una mia compagna era già stata a Varsavia l'anno precedente e quindi mi diede il contatto della sua proprietaria di casa.

Bisogna star attenti con le zone (anche se i trasporti sono magnifici), e soprattutto alle volte tenteranno di truffare perché sei Erasmus, però alla fine arrivi sempre a trovare un equilibrio con tutto quello di cui hai bisogno.

Quanto costa vivere in Warsaw?

A me sta costando 200 euro al mese, riscaldamento incluso (molto importante), però le altre spese variano.

Gli alloggi di gente che conosco vanno dai 250 ai 290 euro, per la maggior parte con tutte le spese incluse, e sono favolosi. Generalmente sono grandi, però il salotto è spesso considerato come un'altra stanza, nel mio ci vive la mia terza coinquilina.

Come va con la lingua? Hai frequentato qualche corso all'università?

Sarò sincera. Appena arrivata pensai di iscrivermi al corso di polacco che offriva l'università, però si arriva con mille cose da fare ogni giorno, e l'ultima cosa di cui si ha voglia è quella di inghiottire 2 ore di corso di una lingua che già dalla seconda lezione hai capito di non voler imparare (i numeri dal 1 al 10, i mesi se sei fortunato, la "prossima fermata", "scusi" e "grazie".

Io non ricordo ancora come si dicesse ciao.

Qual'è la forma più economica per arrivare a Warsaw dalla tua città?

L'aereo. A me piace perché vengo da Madrid. Alle mie coinquiline (Malaga e Vitoria) non tanto, da Malaga ci sono degli aerei, ma da Vitoria bisogna far cambio.

In ogni caso sono circa 4 ore di aereo, che se sei nervosa la notte prima e non puoi dormire, te le riesci a gestire.

Che posti consigli per uscire la sera a Warsaw?

(Un attimo che chiedo alla mia coinquilina che ne sa sicuramente di più di me)

Consigliamo diversi posti; Varsavia funziona in modo un po' strano, ogni giorno della settimana c'è un bar, che anche più volte la settimana è "bere a volontà" di birra. Per 10-20 zlotys. Sono massimo 5 euro. Una pazzia.

  • Il lunedì andiamo al Klubocabiarnia (scusate se scrivo male, è polacco).
  • Il martedi al Reemond... Redmon... Reed... Bah. Si beve a volontà.
  • Il mercoledì al Park, giorno universitario e degli Erasmus, è quando si riempie di più (oggi è mercoledì).
  • Il giovedì, venerdì, sabato e domenica... ci sono molti più posti, alcuni dove si può bere a volontà, altri no, come il Multipub, Pijalnia (per riscaldarsi, anche se sembra creare problemi tra spagnoli, gli altri Erasmus, i camerieri ed i buttafuori), in fine, è difficile ricordare tutti i nomi, a quest'ora e con tanto succo di arancia nel corpo.

E per mangiare a Warsaw? Puoi parlarci dei tuoi luoghi preferiti?

Miklybar (? ), un posto stupendo con il cibo buonissimo ed il meno costoso di Varsavia. Qui lo chiamiamo "la latteria" per ragioni ovvie. È una catena di ristoranti/mensa sociale sparsa per tutta Varsavia. La mia corrispondente alla destra mi informa che si chiama così perché nel passato (qui) il meno caro erano i prodotti provenienti dalle vacche. Curioso.

C'è anche il Powdale, con delle offerte scandalose. Praticamente ti pagano per mangiare. I lunedì hanno delle offerte di pollo + litro di birra + patate e insalata per 18 zlotys. Diciotto! Meno di 5 euro! E alla fine ti danno sempre uno shot.

E dei posti culturali da vedere?

Ci sono tanti posti da visitare, molti musei, visite guidate per la città, guide gratis... È raccomandabile venire quando fa meno freddo per visitare, però questo dipende dalla soglia del dolore della persona.

Qualche consiglio che vorresti dare ai futuri studenti a Warsaw?

Venite a Varsavia. Senza pensarci troppo. Il freddo è insopportabile, i viaggi costanti, porta dei maglioni, ma non troppo termici. Nei bar c'è sempre la temperatura ambiente, (da maniche corte), e c'è sempre il guardaroba nei musei, nelle discoteche, ed in alcuni bar.

La esperienza Erasmus è un insieme di feste, di viaggi, un'altra università, non è mai solo una cosa, è tutto questo più il fatto che è un'esperienza per imparare a cavarsela da soli nella vita.



Condividi la tua esperienza Erasmus su Varsavia!

Se conosci Varsavia come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Varsavia! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!