Advertise here

Alla scoperta di Varsavia


La capitale della Polonia, con tanta storia alle spalle... È un peccato che gran parte di questa città è stata distrutta sulla scia della Seconda Guerra Mondiale. Di conseguenza, è rimasto un piccolo centro storico, in cui molte cose, come la Piazza del mercato, sono state ricostruite.

Varsavia, pur essendo la capitale, è una città abbastanza veloce da vedere, per quanto riguarda le cose generali. Farò anche alcune raccomandazioni per coloro che vogliono dedicare un paio di giorni in più a questa città, per visitare luoghi più specifici, come musei e mostre.

La cosa più consigliabile è fare un tour gratuito (questo consiglio lo leggerete nella maggior parte dei post). Per coloro che non sanno in cosa consiste, è un tour gratuito fatto da guide locali o che hanno vissuto lì abbastanza a lungo per conoscere i dettagli della città. Bene, possiamo trovare tour gratuiti in diverse lingue e di vario tipo. A Varsavia, ho fatto quello nel centro storico, e lo consiglio vivamente.

Come arrivare

Varsavia ha due aeroporti: L'aeroporto Modlin (piuttosto piccolo) e L'Aeroporto Chopin. Da diverse città della Spagna partono voli per raggiungerla.

Se sei già in Polonia, o sei in una città vicina, troverai diverse opzioni per arrivarci in autobus o in treno. In autobus, con la compagnia Flixbus, è possibile spostarsi ad un buon prezzo. Ci sono diverse stazioni degli autobus, come Zachodnia (da cui partono di solito gli autobus per altri paesi) e della Metro Wilanoska (che puoi raggiungere prendendo la metropolitana alla Piazza del Palazzo della cultura), da dove partono molti degli autobus nazionali.

I treni sono un po' più lenti, ma Varsavia è molto ben collegata.

Per spostarsi in città, hai autobus locali, tram e metropolitana, il tutto ad un prezzo molto buono, quindi non hai scuse per non visitare la capitale polacca in lungo e in largo.

Cosa visitare?

La prima cosa che vedrai se vieni da un'altra città, è la piazza del Palazzo della cultura e della scienza, un edificio che riconoscerai per la sua altezza (è uno degli edifici più alti di tutta la Polonia). Questo edificio risale al 1952. Si consiglia vivamente di salire all'ultimo piano (l'ingresso è di circa 15 Zloty) e ammirare la vista della città. In questa piazza enorme si trova la stazione ferroviaria, dove si fermano anche gli autobus che arrivano dall'aeroporto, il Modlinbus.

descubriendo-entresijos-varsovia-02be84d

Il centro storico, o stare miasto, pur essendo così piccolo, è bellissimo. Una passeggiata ideale inizierebbe con la piazza dove si trovano la Colonna di Sigismondo, costruita in memoria del Re Sigismondo II, che trasferì la Cattedrale del paese da Cracovia a Varsavia; e il Castello Reale di Varsavia, un bellissimo palazzo di stile barocco-neoclassico in cui si può entrare.

Attraversando le sue strade piene di edifici colorati, si raggiunge la Piazza del Mercato, dove troviamo la famosa sirena di Varsavia, simbolo della città, che vedrai presente in molti dei suoi souvenir. Se vuoi saperne un po' di più su questo, ti consiglio di cercare informazioni sulla leggenda che riguarda questa sirena. Ciò che posso dirti è che dicono che se si effettuano 3 giri intorno a questa figura, avrai molta fortuna. Lo stesso vale per la campana che si trova poco prima di raggiungere la Piazza del mercato, nella plaza Kanonia. Vicino a questa piazza possiamo ammirare il fiume Vistola, e il quartiere conosciuto come “la Praga di Varsavia” da lontano. Questo quartiere è anche conosciuto come quello più pericoloso della città, anche se in realtà non ci sono tanti problemi come si pensa, e meno se lo si visita durante il giorno.

descubriendo-entresijos-varsovia-eea1331

Bene, se torniamo alla Piazza del mercato, e andiamo dritti, finiremo per trovare il Brama Krakowska. Possiamo scalare la sua parete e ammirare la vista della città. Passando questa porta, lasciamo quello che è lo Stare Miasto, e come vedremo, c'è un grande contrasto tra gli edifici che sono all'interno, e quelli che sono al di fuori di esso.

Bene, questo sarebbe un classico tour del centro storico, che, come ti ho detto prima, per coloro che sono più curiosi e vogliono sapere un po' di più sulla città, consiglierei di farlo con un tour gratuito.

Un altro punto stupendo in città è il Parco Lazienki, il più grande della città. Lì possiamo trovare un lago bellissimo, che si affaccia su uno dei Quattro Palazzi che possiamo trovare nel parco. Il parco è principalmente noto per ospitare una statua di Fryderyk Chopin, il famoso compositore polacco, anche se ospita anche altre statue. Consiglio vivamente di trascorrere qualche ora a piedi e rilassarsi nel parco, trovando vari luoghi, come un angolo giapponese.

descubriendo-entresijos-varsovia-fdfef3c

Accesso ad altri luoghi di interesse

In Polonia, troverete chiese ogni pochi metri nella maggior parte delle città, e Varsavia non è da meno. Ci sono anche diverse sinagoghe in tutta la città, per tutti coloro che sono interessati a visitarle. Se avessi iniziato a nominare tutte le chiese e le sinagoghe della città, non avrei mai finito, quindi ti consiglio di cercare e informarti su ciò che ti interessa di più. La sinagoga più importante della città è la Grande Sinagoga di Varsavia, e anche una delle più grandi del mondo.

Un altro punto di forza della città è il numero di musei che possiamo trovare in essa, come il Museo del Palazzo Reale, il Museo della Seconda Guerra Mondiale, o il Museo di Jan III situato quest'ultimo fuori dal centro storico.

Ho visitato personalmente il Museo Chopin, consigliato a tutti coloro che sono interessati alla musica e alla vita di questo compositore. Si tratta di un museo interattivo e non molto grande, quindi è piacevole da vedere. Anche se mi è piaciuto di più il Copernicus Museum, un museo interattivo a cui dedicare molte ore. I biglietti, in generale, sono abbastanza economici. Per coloro che sono studenti, non esitate a chiedere se fanno uno sconto per esso (a coloro che studiano nel paese, lo fanno con la carta della vostra università, ma a volte accettano anche la carta dell'Università di Spagna).

È importante cercare un paio di luoghi chiusi, per il possibile fatto che il fattore meteo giochi brutti scherzi.

Dove mangiare

Come ti ho detto nel mio post su Lublino, il cibo polacco è vario e delizioso. Il ristorante più famoso di Varsavia è il cosiddetto Zapiecek. Ce ne sono diversi per il centro storico, e sono famosi per la grande varietà di "pierogis" (il cibo più tipico) che hanno sul menu. Ero un po' perplessa di essere in due posti diversi e in ognuno il menu era diverso, ma sono ugualmente economici e piuttosto buoni.

descubriendo-entresijos-varsovia-63db570

Un altro posto in cui sono stata più volte è un ristorante situato passando Brama Krakowska e un paio di incroci, chiamato ristorante Barbakan. Anche se dall'esterno non sembra carino (ti succederà in più di un'occasione in questo paese), è un ristorante con una decorazione molto originale, e in cui si mangia molto bene.

Un'altro luogo consigliato sarebbe lo Stolica, un ristorante polacco con un ottimo punteggio in Trip Advisor, e certamente ben meritato. È un po' più elegante dei due precedenti, per così dire, e i piatti sono più elaborati. Un 10, senza dubbio.

In realtà, in qualsiasi ristorante del centro puoi mangiare bene, e se vuoi bere un drink, hai una grande varietà di posti sia nella Piazza del mercato, sia nella piazza di Segismundo.

Dove uscire

In questa sezione, posso solo consigliare il Teatro Cubano di Varsavia, vicino al Grande Teatro di Varsavia, situato a circa 10 minuti dal centro storico. Si tratta di una discoteca che troviamo anche a Cracovia, e una variante a Lublino, ma non hanno nulla a che fare con questa. Vi consiglio di cercare su Facebook gli eventi per non sbagliare. Così, potrete leggere anche il prezzo del biglietto di quel giorno.

Clima

Dal momento che ti ho detto di cercare posti chiusi dove andare, nel caso in cui il tempo sia brutto, ora ti dirò perché. Io sono stato fortunata, e ho potuto vedere la città con il sole in diverse occasioni. Ma non tutti l'hanno fatto. In effetti, la prima volta che ho calpestato la città, non ha smesso di piovere, e per visitare la città non è l'ideale. Per il freddo, i mesi peggiori sono gennaio e febbraio, in particolare, ma a maggio e giugno inizia a fare buona temperatura nella maggior parte del paese, ed è apprezzato. Questi potrebbero essere i mesi migliori per visitare la città, così come l'inizio di settembre, perché non dovrai sopportare il caldo infernale dell'estate e non dovrai affrontare la stagione fredda.

Per quanto riguarda l'abbigliamento, è consigliabile vestirsi a strati, poiché i locali sono molto ben condizionati. Un altro punto che richiede una menzione speciale, è il buio, se vai in inverno può essere che avrai appena mangiato e uscirai dal ristorante che è già notte. Ti consiglio di guardare l'ora in cui tramonta il sole nel periodo in cui hai programmato di andarci, in modo da poter organizzare al meglio il tuo viaggio.

Prezzi

I prezzi, rispetto alle città più piccole come Lublino o Poznan, sono leggermente più alti, come spesso accade nella maggior parte delle capitali. Ma in generale, in Polonia i prezzi sono bassi, almeno in relazione alla Spagna, quindi non aspettarti di spendere troppo quando viaggi qui. Mangiare, uscire e andare in giro per la città è davvero molto economico.

Spero che questo post ti aiuti!


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Condividi la tua esperienza Erasmus su Varsavia!

Se conosci Varsavia come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Varsavia! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!