Advertise here

Esperienza Erasmus a Santiago de Compostela, Spagna di Sara


Perché hai deciso di andare a Santiago de Compostela, Spagna?

Ho deciso di andare a Santiago perchè avevo la possibilita di lavorare in un laboratorio di genetica forense, un campo della genetica al quale sono molto interessata.

Quanto dura la borsa? Quanti soldi si ricevono come aiuto?

La mia borsa di studia dura solo per 4 mesi e ricevo circa 400 euro al mese. Se dovessi decidere di prolungare oltre i 4 mesi, non avrei nessun sostegno da parte della mia università; talvolta però è l'università ospitante che decide di contribuire in qualche modo durante la tua permanenza qui.

Com'è l'ambiente studentesco a Santiago de Compostela?

Io lavoro in un laboratorio, quindi non ho molto a che fare con gli studenti, ma piuttosto con ricercatori e PhD; Tuttavia Santiago è una città universitaria e quindi ci sono un sacco di studenti, non solo spagnoli!

Raccomanderesti la città e l'Università di Santiago de Compostela ad altri studenti?

Assolutamente si!

Com'è il cibo del paese?

Il cibo è ottimo, e anche i costi sono molto più bassi rispetto all'Italia. Nei ristoranti si mangia prevalentemente pesce e uno dei piatti tipici qui è il polpo.

È stato difficile trovare alloggio a Santiago de Compostela?

No, io sono riuscita a trovare un alloggio scrivendo un post su un gruppo Erasmus su facebook; sono stata contattata da diversi ragazzi e alla fine ho scelto l'alloggio che mi sembrava più centrale e più vicino alla mia Università

Quanto costa vivere a Santiago de Compostela?

Io credo che con 350€ al mese si possa vivere benissimo. Gli affitti costano massimo 200€ e tutto il resto ha un costo molto proporzionato, dai supermercati, ai negozi di abbigliamento, ai locali dove andare a bere qualcosa la sera.

Come va con la lingua? Hai frequentato qualche corso all'università?

Essendo molto simile all'italiano, per me imparare lo spagnolo è stato abbastanza facile. A breve inizierò un corso semi-intensivo dell'università, giusto per imparare la grammatica e imparare a scrivere soprattutto, che per ora sembra la cosa più difficile!

Qual è il modo più economico per arrivare a Santiago de Compostela dalla tua città?

Dalla mia città, il modo più semplice è l'aereo. A Santiago c'è un aeroporto e ci sono diversi voli internazionali, anche con compagnie lowcost che raggiungono l'Italia, quali Ryanair e EasyJet

Dove consigli di uscire la sera a Santiago de Compostela?

Nella zona vecchia, vicino alla Cattedrale, ci sono tantissimo locali che la sera si riempiono di studenti e di giovani. Si esce dal mercoledì alla Domenica prevalentemente, e a tutte le ore della notte.

Fonte

E per mangiare a Santiago de Compostela? Puoi parlarci dei tuoi ristoranti preferiti?

Non ho provato ancora tanti posti per mangiare... ci sono però diverse pizzerie e panetterie che rimangono aperte tutto il giorno e fanno dei cibi da asporto buonissimi.

E cosa consigli di visitare?

Sicuramente la Cattedrale e il suo museo, così come la casa del pellegrino e il mercato. Anche le Università sono belle da vedere, da quella di storia, che credo sia una di quelle più antiche, a quella di Medicina, dove io lavoro.

Cosa consiglieresti ai futuri studenti diretti a Santiago de Compostela?

Goditevi ogni singolo momento dell'Erasmus, sfruttate qualsiasi opportunità, non abbiate paura ad uscire e conoscere gente nuova anche se vi trovate da soli. E' davvero un'esperienza unica che non si ripeterà così facilmente!

Fonte


Galleria foto



Condividi la tua esperienza Erasmus su Santiago de Compostela!

Se conosci Santiago de Compostela come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Santiago de Compostela! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (1 commenti)

  • Federica Salicandro 4 anni fa

    Ciao Sara, sono Federica la ragazzache segue il corso di spagnolo con te. Sapresti dirmi quale autobus posso prendere per visitare il Monte do Gozo?Grazie


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!