Advertise here

Erasmus a Las Palmas de Gran Canaria - più di una semplice destinazione per vacanze


Tutte le persone che sono venute a sapere che da settembre avrei trascorso il mio soggiorno Erasmus a Gran Canaria hanno reagito nella stessa maniera. Ridevano e nessuno voleva credermi che lì si può anche effettivamente studiare e non solo trascorrere una vacanza. La reazione era anche comprensibile poiché Gran Canaria è famosa come meta per le vacanze. Tutti sanno che lì ci sono temperature piacevoli tutto l'anno e molti ci vanno per sfuggire ai freddi inverni. Immaginavo già con entusiasmo il mio semestre all'estero. Avevo comunque una piccola preoccupazione, ovvero l'ansia di scontrarmi con la tipica vita Erasmus con feste ogni giorno. Volevo andare a Gran Canaria perché si hanno molte possibilità di muoversi all'aperto liberamente, di incontrare persone, e anche per la vicinanza al mare, ma allo stesso tempo alle montagne. Ovviamente le feste non mi dispiacciono, ma quelle ci sono anche in Germania (il mio paese).

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Playa Las Canteras a Las Palmas de Gran Canaria

Prima del mio arrivo

Poiché sono arrivata a Las Palmas poco prima dell'inizio del semestre, non sapevo bene, se dovevo cercare dalla Germania un appartamento. In realtà, avrei voluto cercarlo sul posto, perché è più semplice, ma visto che il tempo era poco, alla fin fine ho optato per un modo più sicuro e ho trovato un appartamento molto bello su internet.

Se ami il mare, e magari fai anche surf, se ti piace stare la sera in spiaggia o ti piace andare al bar sul lungo mare, consiglio il quartiere Guanarteme. Ci ho passato un semestre meraviglioso e non avrei potuto scegliere di meglio. Ci sono una marea di negozi e l'aspetto più bello di questo quartiere è l'atmosfera informale: tutti che vanno o tornano dalla spiaggia.

Io abitavo a pochi passi dal mare e non mi sarei potuta immaginare qualcosa di migliore. Per chi fa Surf è l'ideale vivere qui, perché bisogna trasportare la proprio tavola solo per qualche metro.

Altri hanno preferito vivere più vicino all'Università, ma tanto Guanarteme è ben collegato con autobus e credo che dopo l'università qui si stia meglio. Quando si ha tempo, si può andare in spiaggia per vedere il tramonto e cominciare la serata.

A questo punto parliamo brevemente dei trasporti

  • Citycleta- Noleggio bici, si può fare un abbonamento annuale o mensile e muoversi all'interno di Las Palmas. La notte però il servizio non è disponibile
  • Bus- ottimo collegamento, con biglietto ricaricabile
  • Autonoleggio- per esplorare l'isola affittate una macchina; non è costoso e poco complicato

Andare all'Università a Las Palmas de Gran Canaria

Visto che sono finita su questa isola stupenda durante i miei studi universitari, non volendo escludere questo aspetto, parlerei un po' dell'organizazione dell'università. Nella Welcome Week si tiene un incontro generale che include anche una gita in uno dei paesini di Gran Canaria. Lì viene spiegato approssimativamente il da farsi e gli studenti Erasmus vengono accolti calorosamente. Nei giorni seguenti si svolgono le presentazioni delle rispettive facoltà, alle quali si conosce personalmente il proprio coordinatore, si visita l' International Office, si scelgono i corsi e quindi anche un piano di studi. Con l'immatricolazione presso l'International Office si è ufficialmente iscritti all'Università di Las Palmas de Gran Canaria e si ha l'accesso online (MiULPGC) ai corsi, dove molti professori caricano avvisi e materiali. Durante il semestre e anche dopo le prove finali si possono fare domande al proprio coordinatore o all'International Office. Mi ha sempre fatto comodo, anche perché inizialmente ho avuto problemi con l'accesso online.

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

La vita in città

Sostanzialmente si trova sempre qualcosa da aggiungere al programma. Di lunedì, in spiaggia, si svolge la serata degli sport con Beachvolley, calcio e spikeball, di martedì si può imparare la salsa al Malecon e mercoledì si può fare festa all'Urban. Ogni giovedì, a Vegueta, il centro vecchio, c'è la serata tapas alla quale si possono incontrare studenti per strada davanti una birra, un mojito o del vino, e tapas gustose. Nel fine settimana ci sono diverse feste e il sabato, per tutto l'anno, alla Puntilla ci si può lasciare alle spalle la settimana guardando il tramonto con musica live. Anche se non si segue per tutta la settimana l'intero programma non ci si annoierà mai.

In ogni caso, la maggior parte del mio tempo l'ho passata in spiaggia, perché lì è dove si incontrano più facilmente gli amici. Sia facendo surf, un pic nic, giocando a pallavolo o a carte, mangiando un gelato, intrecciando braccialetti o semplicemente godendosi il sole... La Cicer (una spiaggia per il surf) è stata la mia casa a Las Palmas. Devo anche ammettere che l'architettura della città, tralasciando Vegueta, non è particolarmente impressionante o bella, ma questo si può già intuire dal resto.

Di sera, molto spesso, quando tramontava il sole, andavo con il mio piccolo gruppo di skate (tutti principianti; )) dietro l'auditorium in un'area per lo skating per trascorrere la sera. Li ci si può allenare, oltre allo skating, anche su apparecchiature sportive in mare. In generale, ogni amante dello sport trova una possibilità di "sfogarsi", e per me questo è assolutamente un punto a favore per la città.

Per bersi qualcosa, andavo volentieri al Mumbai alla Cicer oppure al Block.

Al porto c'è il Kapa, un'insieme di bar e discoteche; quello che mi piace è che in parte si è coperti, ma anche e soprattutto all'aria aperta. Di sabato si può imparare la salsa e se non si riesce proprio bene a stare al passo, guardate semplicemente le persone che ballano da più tempo, che sono incredibilmente brave. Di giovedì è il posto giusto per ballare gratuitamente ancora per un po' dopo la serata tapas.

Cosa c'è da fare sull'isola?

Non a caso tutti i turisti vanno direttamente, dopo l'arrivo a Gran Canaria nel sud dell'isola; poiché a partire dal centro si superano le nuvole: al sud si hanno più probabilità di incontrare il sole. Mentre a Las Palmas a volte le nuvole coprono il sole, ci si può sdraiare al sole senza pensieri aMaspalomas, Puerto de Mogan o Puerto Rico. L'ho fatto anche io a volte, quando era brutto tempo a Las Palmas, il che succede piuttostono raramente. Il difetto più evidente del sud sono i tanti turisti che non ci sono nel nord. Puerto de Mogan è un posticino per la pesca molto carino, per il quale si può passeggiare molto tranquillamente con un gelato in mano.

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Le dune di sabbia a Maspalomas

Quando non avevo voglia di andare in spiaggia e al mare, sono spesso andata a fare escursioni in montagna, che non sono meno belle. Con altre persone siamo andati più volte, per qualche giorno, in un meraviglioso ostello, un posto magico. Un piccolo suggerimento, si possono fare benissimo anche escursioni da un giorno a Roque nublo o a Pico de las nieves. L'ostello si chiama Finca la isa. Per entrambe le vette vale la pena fare l'escursione durante il tramonto per ammirare con buona visibilità il Teide immerso in una luce rosa. Durante tutta la giornata si possono scegliere diversi percorsi oppure rinfrescarsi alla diga (Presa de las niñas).

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Ostello Finca la isa

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Roque Nublo

Molti studenti vanno sull'isola per il surf. Sono sempre stata felice di poter usare la mia tavola su bellissime onde e di correre sulla spiaggia.

Ovvero molti fanno surf direttamente al Cicer, la parte della spiaggia che sta in città e dove si può fare surf ma sull'isola ci sono molti altri posti per il surf sparsi. Se non si cade alla prima onda e si è già avanzati, al nord ci sono altri posti che non sono così pieni come al Cicer. Se però al nord è troppo selvaggio e ventoso, può anche darsi che si trovino buone onde al sud.

Le altre isole delle Canarie

Nei cinque mesi che sono stata a Cran Canaria, ho viaggiato in tutte le isole delle Canarie, fino a Lanzarote e La Graciosa. Avendo l'indennità per i viaggi, riuscivo a raggiungere facilmente le altre isole e devo dire che ogni isola è meravigliosa. Non si può dire che ogni isola è uguale, ognuna di esse ha qualcosa di suo. A Teneriffa sono arrivata sulla vetta della montagna più alta di Spagna, il vulcano Teide, e mi sono buttata da scogli in un mare turchese cristallino, a Fuerteventura ho percorso le lunghe strisce di spiagge, a La Gomera sono andata in escursione a cedere delle cascate (a El Guru), a La Palma ho passeggiato in foreste piovose e ho corso su spiagge deserte e a El Hierro mi sono imbattuta in specie acquatiche mai viste fino ad allora. È valsa la pena vedere ogni isola; consiglierei a tutti di non passarci solo un giorno semplicemente perché c'è tanto da fare.

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Cascata a La Gomera

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Alba sul Pico del Teide (3718 m)

Consigli utili finali

  • Occupatevi il prima possibile della residenza o l'indennità per i viaggi, perché i diversi passi burocratici possono prendere tempo e vorrete comunque viaggiare il prima possibile. Con l'indennità per i viaggi si paga il 75% in meno per le gite alle isole e i traghetti tra le isole.
  • A Furteventura e Tenerife potete affittare un camper e portarlo sui traghetti. Ne vale davvero la pena! Ci si può spostare liberamente e stazionare ovunque.
  • Se cercate una palestra, per allenarvi, fate diverse prove all'inizio del semestre e poi decidetene uno. La maggior parte delle palestre o anche associazioni di yoga, bello e tennis offre prove gratuite
  • Si possono anche affittare molto tranquillamente le macchine, io l'ho fatto spesso da cicar, dove costa €30 al giorno inclusa l'assicurazione e due conducenti. Dopo l'orario si può anche lasciare la macchina in parcheggio senza problemi. Per un periodo più lungo si può affitare la macchina all'aeroporto

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Cofete a Fuerteventura

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Vista sul Teide durante l'escursione a La Palma

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

Le lunghe strisce di spiagge a Furteventura

La cosa più importante è però incontrare persone, con le quali potete passare dei bei momenti. A Las Palmas non conoscevo nessuno e già la prima settimana ho conosciuto, ovviamente in spiaggia, gli amici ai quali mi sono affezionata durante il semestre, per questo mi è stato difficile separarmene. Consiglierei ad ogni studente di fare il proprio semestre all'estero a Las Palmas de Gran Canaria.

erasmus-las-palmas-de-gran-canaria-mehr-

El Hierro


Galleria foto



Condividi la tua esperienza Erasmus su Las Palmas de Gran Canaria!

Se conosci Las Palmas de Gran Canaria come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Las Palmas de Gran Canaria! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!